Come usare il bianco antico per decorare casa


Definizione e significato del color bianco antico. Come arredare ed abbellire casa con il bianco antico. Idee e suggerimenti per usare la tinta e le sue tonalità nelle diverse stanze di casa: cucina, soggiorno, camera da letto, bagno. Come usarlo per pareti interne ed esterne. Codice colore RGB, tonalità chiare e scure, abbinamenti di colore.

color-bianco-antico

Il color bianco antico è un’ottima proposta per elementi di arredo che seguono uno stile di assoluta tendenza come è lo shabby chic, sempre più appassionante per gli amanti del mobile antico che possono, mediante l’arte del restauro, realizzare veri e propri capolavori.

La tinta, in inglese denominata off white, ricorda decisamente antiche atmosfere, sia quando applicato ai mobili che ad elementi come le travi del soffitto od il parquet. Se nella realtà il mobile, invecchiando, perde automaticamente brillantezza, con le vernici apposite è possibile invecchiare in maniera artigianale una sedia, un tavolo o la cassapanca che si conserva gelosamente in soffitta.

color-bianco-antico-2

Dunque con il bianco antico si dona fascino, dando valore al passato e rivalutando mobili che parevano ormai perduti.


Color bianco antico: idee

color-bianco-antico-9

Sebbene al bianco si associ spesso e frequentemente il concetto di purezza e limpidezza, la versione anticata del colore più naturale è una maniera assai elegante per tratteggiare alcuni aspetti interessanti di un angolo, una parete in una stanza che si vuole speciale o per il bagno, quando si vuole creare uno spazio dal sapore vintage.

Di grande effetto anche l’uso sapiente che se ne fa per restaurare un vecchio parquet: il fascino che determina la tinta opacizzata è in grado di trasformare una stanza.

color-bianco-antico-parquet

Oltre ad essere fra le tinte indicate per seguire i crismi dello stile shabby chic, country, rustico e provenzale pongono in cima alla lista dei colori il bianco antico, per la capacità di trasmettere sensazioni positive basate sullo spirito di accoglienza degli ambienti.

Pareti bianco antico in cucina

color-bianco-antico-cucina-2

In cucina spesso sorgono i dubbi su quale sia la migliore ambientazione possibile: fra classico e moderno, le due macrocategorie, troviamo molti e differenti stili che possono accompagnare la scelta dell’arredo rispettando la funzionalità. Per un locale ipertecnologico, dotato di tutti i più moderni elettrodomestici, la serie di pensili e mobili in bianco antico regala fascino e calore.

color-bianco-antico-cucina-2

Quando si vuole giocare sui contrasti, diventa piacevole accoppiare il classico bianco ad una sua versione anticata per il rivestimento della parete, evidenziata dall’ampia finestra.

Pareti bianco antico in bagno

color-bianco-antico-bagno-5

Piacevole la proposta di un locale ristretto nel quale un mobile contenitore antico, restaurato, è l’elemento principale del bagno, con la cura dei dettagli, come le rubinetterie color oro.

Pareti bianco antico in camera da letto

color-bianco-antico-camera-letto

La zona notte in versione minimalista è una delle ultime tendenze in voga, lasciando al letto il ruolo di protagonista. Piacevole giocare sulle variazioni di colore del parquet, con il calore del legno che determina sempre un senso di accoglienza ricercato.

color-bianco-antico-camera-letto

La camera da letto è spesso considerata un’espressione della propria personalità: il gusto per il classico emerge chiaramente in questo locale, con piccoli complementi ed accostamenti cromatici come il rosa antico.

Pareti bianco antico in salotto

color-bianco-antico-salotto-6

Stili come l‘etnico od il bohemien preferiscono tinte molte accese e focose, con accostamenti spesso azzardati per un effetto confusione piacevole a chi ama sbizzarrirsi nelle scelte d’arredo.

olor-bianco-antico-salotto-8

Nel salotto shabby il bianco antico si sposa alla perfezione: arredi in vimini, tappeti ricamati in modalità arabeggiante ed un letto a baldacchino in ferro battuto creano una stanza da vivere 24 ore al giorno.

Sullo sfondo un mobile restaurato, che pare recuperato da un’abitazione araba, sembra trasferire una sensazione di calma e stabilità a chi vive il locale.

Color bianco antico: codice RGB

Il color bianco antico ha il seguente codice RGB: 255, 254, 239

color-bianco-antico-codice-rgb

Per ottenere questa affascinante tinta occorre mescolare i colori primari nel seguente modo:

Colori che sono strettamente correlati e che possono costituire interessanti alternative, per realizzare pareti dalla sfumature accattivanti sono:

  • avorio codice RGB 255, 255, 240
  • bianco di zinco codice RGB 254, 254, 233
  • beige codice RGB 245, 245, 220
  • conchiglia codice RGB 255, 245, 238
  • lino codice RGB 250, 240, 230

Color bianco antico: abbinamenti

color-bianco-antico-13

Piacevoli proposte di abbinamento con il bianco antico possono risultare varie e differenti, soprattutto legati al tipo di stile che si preferisce adottare. In particolare, gradevole risultano inserimenti di tinte quali:

Color bianco antico: galleria delle immagini

Tante le proposte piacevoli per usare il bianco antico nei lavori di rinnovamento degli ambienti. Nella galleria delle immagini potrete trovare spunti davvero suggestivi.

 

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta