Abbinare porte e parquet: guida alla scelta migliore


Come scegliere l’abbinamento ideale porte e parquet. Consigli, idee e trucchi per trovare  il binomio di colori perfetto e che esalti gli arredi di casa. Le tinte più adatte per i diversi tipi di parquet.

abbinamento-porte-parquet-11

Scegliere le tinte adatte per casa ed i suoi diversi ambienti può rivelarsi un piacevole gioco quando si è all’opera con la ristrutturazione di un appartamento, ma che potrebbe in una situazione ingarbugliata, resa più difficile quando lo stile dell’abitazione è particolare e mancano gli spunti adatti.

Se poi pensiamo che andare in tinta con i diversi elementi d’arredo richiede cura ed attenzione, allora è il caso di affidarsi d una guida per abbinare il colore delle pareti e del  parquet,  od anche per aver alcuni piccoli suggerimenti che possono rendere la nuova casa il luogo ideale per vivere.


Abbinare porte e parquet: linee guida

abbinamento-porte-parquet-8

Per chi si è indirizzato sul legno per rivestire le superfici domestiche, è la tinta del parquet a predominare sulle scelte del colore delle porte, considerando che la tipologia di arredamento sarà già stata ampiamente selezionata.

Innanzitutto il colore delle porte deve rispecchiare lo stile adottato per il rivestimento, considerando che è meglio evitare gli eccessivi contrasti cromatici. In questa maniera si evita di creare un ambiente carico e molto probabilmente senza buon gusto.

abbinamento-porte-parquet-2

Il rischio che si corre poi, è che il forte contrasto fra tinte potrebbe risultare noioso e stancante con il tempo, rivelandosi una scelta di cui potrete pentire amaramente.

Il gioco delle sfumature risulta invece molto più interessante e piacevole, un leggero contrasto che si esprime nella scelta di gradazioni leggermente diverse, da accostare in maniera tale che l’occhio e la vista non risentano di forti contrapposizioni.

abbinamento-porte-parquet-16

Ogni stanza ha uno o più colori adeguati, abbinati in modo da rispettare la funzionalità dell’ambiente. Per la zona notte, al fine di conservarne la sobrietà, meglio porte in legno naturale.

Per chi preferisce osare, cucina e soggiorno meglio si prestano a tentativi speciali, anche azzardati a prima vista, con abbinamenti cromatici alternativi. Un programma per realizzare  l’arredamento in 3D potrebbe essere  un utile indicatore.

Come scegliere le porte in base al tipo di parquet

abbinamento-porte-parquet

Nell’affrontare l’argomento, possiamo partire dalla scelta del tipo di parquet, che presenta colorazioni diverse secondo la provenienza del legno. Effettuare poi trattamenti sbiancanti o per invecchiare la superficie, sarà sempre  possibili.

I parquet si possono distinguere in base al colore nelle seguenti grandi categorie:

  • parquet chiari
  • parquet bruni o rossi
  • parquet scuri

Analizziamo allora nello specifico i diversi parquet, per avere alcuni suggerimenti chiave nella scelta delle porte.

Colore delle porte per parquet chiari

Colorazione ideale per ambienti piccoli, in questa maniera regala luminosità agli ambienti, il legno chiaro viene generalmente adottato per abitazioni moderne e contemporanee, a carattere nordico o minimal.

Parquet in legno di faggio

parquet-faggio

Il faggio è un legno particolare in quanto inizialmente è bianco, per poi assumere colorazioni più simili ad un giallo pallido. La sua forte resistenza al calpestio continuo, permette a chi lo adotta per casa di non dover ricorrere in continuazione ad opere di manutenzione.

Poliedrico, si adatta benissimo a gran parte degli stili per arredare casa, oltre ad essere idoneo per uffici commerciali e piccoli negozi.

Parquet in legno di frassino

parquet-frassino

Il frassino si caratterizza per la presenza di sfumature bionde, giallo luminose oltre che rosate. Molto utilizzato per ambienti sportivi, come palestre e campi indoor, nell’ambito domestico può risaltare anche con arredi particolari, in stile shabby e particolarmente chiari. In questo caso tipologie di porte sbiancate possono davvero completare l’arredamento.

Parquet in legno di larice

parquet-larice

Il legno di larice è molto stimato nel campo dell’arredamento ed anche per la realizzazione di costruzioni pesanti e nei cantieri navali. Ottima resistenza agli urti ed alle sollecitazioni, il larice può essere trattato in tanti modi, ottenendo così colorazioni che vanno dalle più scure fino al trattamento sbiancante. che lo rende adatto per le abitazioni moderne in virtù della sua versatilità. Porte dal legno chiaro, anche sbiancato, risulteranno gradevoli.

Colore delle porte per parquet bruni o rossi

Essenze più raffinate e ricercate i parquet dai tratti cromatici rossastri o bruni appartengono a legni pregiati, spesso di origini africane.

Parquet in legno di noce

pavimento-noce-19

Il legno di noce è molto richiesto per la realizzazione di parquet, sebbene richieda adeguata e continua manutenzione per la miglior conservazione possibile. Con il passare degli anni assume venature più luminose.

In case dallo stile classico e molto antiche, l’abbinamento con porte molto scure è gradevole in quanto venature e nodi sono sempre unici e diversi.

Parquet in legno di teak

pavimento-teak-soggiorno

Il legno di teak è molto resistente, sia agli agenti atmosferici che agli attacchi dei parassiti. In grado di mutare l’aspetto cromatico nel tempo, il miglior abbinamento per un parquet in teak è scegliere porte tono su tono, per non risultare troppo marcata la differenza.

Parquet in legno di ciliegio

parquet-ciliegio

Il legno di ciliegio spicca per il suo caratteristico tratto rosso, variabile nel corso del tempo e tendente al bruno. Anche in questo caso, meglio non differenziarsi troppo, optando per un abbinamento cromatico in tinta unita. Saranno anche stavolta le caratteristiche del legno a rendere unici i vostri spazi.

Colore delle porte per parquet scuri

Abbinare colore delle porte e parquet

Scegliere un parquet scuro può apparire forzata e fuori luogo; in realtà un legno scuro è decisamente adatto per ambienti molto grandi e spaziosi, per i quali si è curato con attenzione l’illuminazione.

Nel caso di scelta di legni molto scuri, sarà preferibile indirizzarsi verso tinte delle pareti molto chiare e pastello, per evitare la sgradevole sensazione di soffocamento.

Parquet in legno di wengè

Abbinare colore delle porte e parquet

Il wengè è un legno di origine africana, assai resistente e scuro, in grado di non mutare aspetto cromatico anche quando viene posato in ambienti umidi.

La sua caratteristica colorazione lo rende adatto ad appartamenti in stile moderno, potendolo adottare per la quasi totalità delle stanze. La scelta cromatica delle porte dipenderà molto da quali arredi si è scelto di inserire.

wengè-pavimenti-18

Per chi apprezza lo stile industriale, risulterà piacevole cercare porte di colore molto scuro, anche in metallo come per esempio per l’accesso al giardino.

parquet-wenge

Altrimenti, quando si preferisce far risaltare gli elementi d’arredo e l’ampiezza della stanza, porte bianche saranno fantastiche.

Porte e parquet: la scelta dello stile

parquet_natural_genius_Biscuit

Ad indirizzare verso un preciso tipo di parquet, è senza dubbio il desiderio di avere una superficie calda ed accogliente, confortevole ed affascinante in quanto è in grado di creare una sensazione di abitazione dove trascorrere del tempo è assai piacevole.

La scelta del parquet più adatto per casa, oltre a tenere in considerazione il fattore prezzo, è determinata prima di tutto dallo stile con cui si intende arredare. Facciamo allora così qualche esempio.

Stile minimal

soggiorno-minimal-10

Tendenza che sta assumendo notevole  importanza negli ultimi anni, ed improntata alla semplicità degli ambienti, eliminando le cose superflui, chi ama lo stile minimal verrà indirizzato verso la scelta di un’essenza come il rovere, un legno molto semplice, davvero minimalista e la cui colorazione è di per sè molto chiara.

Il parquet  in rovere viene risaltato in abbinamento con porte dalle tonalità chiare o laccate, scelta che ne esalta l’illuminazione.

Stile etnico

pavimento-teak-7

Chi adotta lo stile etnico nell’arredare casa, verrà indirizzato verso legni dalla colorazione molto scura, di origine africana, come il teak ed il mogano. Se l’abitazione è di grandi dimensioni, può benissimo risultare piacevole scegliere porte in colore scuro, per un ambiente davvero particolare e suggestivo.

stile-etnico-chic-13

Se invece si teme che il colore scuro possa appesantire eccessivamente, facendo apparire le dimensioni delle stanze assai ridotte, allora tornano d’attualità porte semplici, senza eccessive decorazioni, di color bianco laccato.

Stile total white

white-total

Tendenza particolare, il total white si avvicina, per alcuni tratti comune, allo stile minimal. L’uso pressoché totale del colore bianco rende l’abitazione molto luminosa, esaltando in questo modo le scelte d’arredo.

Mantenendo come punto fermo le porte bianche, un’opzione gradevole è adottare un parquet che presenti una superficie ruvida ed opaca, un modo intelligente per avere un piccolo contrasto.

Abbinamenti colori porte e parquet: galleria delle immagini

Nella galleria delle immagini, alcune fra le tantissime soluzioni che si possono adottare per rendere piacevole il proprio appartamento.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta