Le idee più suggestive per arredare con il color cremisi


Definizione e significato del color cremisi. Come arredare ed abbellire casa con il cremisi. Idee e suggerimenti per usare la tinta e le sue tonalità nelle diverse stanze di casa: cucina, soggiorno, camera da letto, bagno. Come usarlo per pareti interne ed esterne. Codice colore RGB, tonalità chiare e scure, abbinamenti di colore.

color-cremisi-18


Il color cremisi, noto anche con il termine chermisi, è una tonalità di rosso luminosa e chiara che, in virtù della presenza di alcune componenti di blu necessarie per ottenerla, tende lievemente alla tinta porpora.

Il suo stretto legame con il color rosso ne ha fatto una tinta fra le più utilizzate sia in tempi moderni che nell’antichità: quando occorreva dare un significato importante ad un evento, veniva utilizzato per la tintura delle vesti sacre.


Color cremisi: origine

hermie-pianta

Il nome cremisi deriva dall’utilizzo del colorante chermes, pigmento con una storia millenaria, noto già ai tempi degli Egizi, veniva ottenuto dal Kermes vermilio, una specie di insetto che vive su alcune specie di querce spinose.

All’epoca, per ottenerlo, si provvedeva all’estrazione dalle uova delle femmine di questo insetto. Poi, ne veniva provocata la morte utilizzando aceto e sottoposte ad essiccazione, in modo che assumessero l’aspetto di piccole sfere leggere e friabili di colore scuro.

Dopo la solubizzazione di questi granuli in acqua, veniva estratto l’acido chermesico, un colorante che presenta toni variabili fra l’arancio ed il porpora.

Antica_bottiglia_alchermes

Il rosso cremisi vanta impieghi anche nel campo alimentare, in particolar modo in si tratta del colorante utilizzato per produrre l’Alchermes,  un liquore sciropposo di color rosso rubino composto da alcol, zucchero, scorza di arancia, acqua di rose e numerose spezie quali cannella, chiodi di garofano, vaniglia, cardamomo e anice.

Prodotto ancora oggi  dall’Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella sita in Firenze, era molto amato nel Medio Evo dalla famiglia dei Medici, tanto che in Francia venne ribattezzato con il termine di Liquore dei Medici.

Color cremisi: pareti di casa

color-cremisi-16

Fra le tinte che si rifanno al rosso, il cremisi è una di quelle che può vantare un titolo nobiliare, trattandosi di una palette dal fascino antico ed utilizzata in cerimonie sacre ed aristocratiche. Come per tutte le palette che trasmettono calore e passione, il cremisi si dimostra attraente ed affascinante.

Il consiglio base è di farne un uso in modo parsimonioso; una volta scelto per tinteggiare le pareti, il risultato finale saranno piacevoli spunti di nobiltà e regalità per le stanze di casa. Vediamo alcuni interessanti spunti.

Cucina color cremisi

color-cremisi-cucina

Le cucine moderne, realizzate con materiali all’avanguardia per durare di più, con ripiani lucidi e scivolosi al tatto, vantano le tinte del rosso fra le più appariscenti.

In ambienti dove si gradisce ancora il legno come materiale per eccellenza, occorre dare risalto a questa tinta davvero molto accesa, in grado di trasformare  l’ambiente.

color-cremisi-cucina

In un ambiente rustico, quando si vuole rinnovare e giocare sui colori, è una gradevole opportunità quella di ritinteggiare i pensili: sembreranno nuovi anche dopo molti anni.

Camera da letto color cremisi

color-cremisi-camera-letto

Una tinta accesa, come tutte quelle della famiglia del rosso, può apparire non la più indicata per la zona notte. In una stanza moderna, come può essere quella di un’adolescente oppure di una giovane coppia, può risultare speciale con l’accostamento al legno ed a tinte molto scure.

color-cremisi-camera-letto

Anche nella camera da letto emerge il lato nobiliare del cremisi: con un letto antico, dalla struttura in legno e delicati intarsi, sembra di fare un salto indietro nel tempo, ritrovandosi in un castello medioevale.

Bagno color cremisi

color-cremisi-bagno

Un bagno piccolo richiede parsimonia nell’uso di tinte forti che potrebbero rendere, sotto l’aspetto visivo, il locale abbastanza ristretto. Il ruolo della luce dunque può mettere in risalto la parete dalla palette calda e passionale: a far da contrasto, la limpidezza del chiaro, per un bagno moderno ed elegante.

color-cremisi-bagno

Il gioco dei contrasti è sempre divertente, anche se non di facile attuazione. Un pavimento in piastrelle a scacchi garantisce un particolare effetto vintage.

Salotto color cremisi

color-cremisi-salotto

Nel living ci si può sbizzarrire con le proposte, rendendola una stanza adatta ai propri gusti e seguendo le tendenze del momento. Per un salotto classico, il prestigio che regala il cremisi è praticamente immediato. Basterà accostare elementi di arredo eleganti e semplici.

color-cremisi-salotto

In situazioni di incertezza, si può tentare l’esperimento di un soggiorno che preveda classico e moderno sapientemente mescolati.

color-cremisi-salotto

Per un living che può trasformarsi in sala da pranzo, tavolo e sedie in materiale plastico sembrano leggeri rispetto alla parete calda che fa da sfondo.

Color cremisi: codice RGB

Il color cremisi ha il seguente  codice RGB: 220; 20; 60

color-cremisi-rgb

Per ottenerlo, occorre mescolare i colori primari nel seguente modo:

Colori che hanno una stretta correlazione con il cremisi sono:

  • rosato RGB 230, 50, 68
  • rosa medio RGB 219, 36, 79
  • rosso fragola RGB 213, 48, 50
  • rosso puro RGB 203, 50, 52
  • amaranto RGB 229, 43, 80

Color cremisi: abbinamenti

Diverse le opportunità di abbinare il cremisi con altre tinte nell’arredare casa e dipingere le pareti. Fra le più interessanti, possiamo senza dubbio citare:

Color cremisi: galleria delle immagini

Davvero sorprendenti alcune proposte per arredare casa o tinteggiare le pareti in color cremisi.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta