Le 5 sfumature di blu per la camera da letto


Quali sono le sfumature di blu più adatte e piacevoli per le pareti della camera da letto? Le proposte innovative, moderne ed eleganti per tinteggiare la zona notte, mantenendo elevato il grado di comfort e relax.

colore-blu-notte-camera-letto


La zona notte è uno di quegli ambienti della casa che si desidera arredare con molta cura ed attenzione; non per niente il riposo notturno equivale a circa 1/3 delle ore della giornata e dunque, assopirsi con difficoltà a causa di un arredo complesso e di alcune scelte particolari, come ad esempio la pittura adottata per le pareti, può rendere davvero difficile il risveglio.

Il blu è un colore che risulta assai gradevole, una proposta piacevole per tinteggiare le pareti della camera da letto, in grado di trasmettere il giusto grado di comfort, indicato dagli addetti ai lavori ed anche dagli psicologi come una tonalità adeguata per l’ambiente  notte.


5 sfumature di blu per la camera da letto

colore-blue-navy-camera-5

Il blu offre anche una serie di sfumature davvero speciali e particolari, che possono aiutare a declinare le pareti della stanza in modo da attenuare i possibili effetti negativi di una tinta molto od eccessivamente scura, un problema serio quando lo spazio è ridotto ed occorre usare alcuni accorgimenti per non avvertire la sensazione claustrofobica o di schiacciamento.

Opzioni validissime che possono poi venire ulteriormente sviluppate mediante complementi d’arredo, decorazioni o richiamate dalla carta da parati sono:

  1. Azzurro
  2. Carta da zucchero
  3. Celeste
  4. Denim
  5. Turchese

Pareti camera da letto azzurro

parete-azzurro-camera-letto

Nella zona notte l’azzurro è da  sempre associato al colore per dipingere ed indicare che si tratta della stanza di un maschietto. Tinta tenue e delicata, si concilia perfettamente con il progetto di una stanza dedicata al riposo, in virtù della sua semplicità.

Trattandosi di un colore che evoca il ricordo del cielo terso e pulito oppure di un mare calmo, rilassante con leggere onde che giungono placidamente a riva, entrare in una stanza con le pareti azzurre calma la mente, rimanendo comunque una tinta che rilascia energie.

colore-azzurro-camera-letto

 

Inoltre si adegua perfettamente a tanti stili di arredo, dai più classici a quelli moderni e minimalisti. Trattandosi comunque di una sfumatura, non appare adeguata a chi ha come progetto la creazione di una stanza effervescente ed alternativa, come può essere chi ama tendenze eccentriche come l’esotico, il mix and match, il bohemien.

Pareti camera da letto carta da zucchero

colore-carta-da-zucchero-camera-classica

Proposta estremamente elegante, il color carta da zucchero è una scelta indicata in particolare per la parete che si trova alle spalle della testata del letto e che può essere impreziosita dalla presenza di un dipinto.

Inoltre, anche tinteggiando tutte e quattro le pareti della zona notte, il suo accostamento con il bianco del soffitto è una soluzione indicata per rendere lo spazio, sotto l’aspetto visivo, più ampio.

colore-carta-da-zucchero-parete-letto

Ulteriori accostamenti cromatici con elementi decorativi e spennellate d’oro possono risultare davvero idee eleganti e chic. Lo stile classico ha infatti con questa sfumatura di blu un matrimonio ideale, con arredi importanti e di valore come un lampadario in cristallo piuttosto che un tavolo del 700 in legno scuro.

Pareti camera da letto celeste

colore-celeste-26

In camera da letto il color celeste si mostra come una tinta improntata al relax, decisamente moderna ed adatta a mobili e pavimento in legno scuro. Non manca poi di essere un’idea piacevole quella di abbinare  biancheria da letto in tinta unita, bianca oppure con leggeri e soavi trame geometriche.

Il celeste è consigliato dai pediatri per tinteggiare le pareti delle camerette dei bimbi, adatto a conciliare il sonno e davvero riposante. Tuttavia non è spenta come tinta, tanto che la creazione di un’area relax nell’ambiente, con una poltroncina ed un luce soffusa, permette di rimanere a leggere, a meditare oppure  per colloquiare prima di coricarsi.

Pareti camera da letto denim

color-denim-29

Termine noto nel mondo ed al grande pubblico per essere il tessuto con cui vengono prodotti i jeans, il capo d’abbigliamento più famoso ed utilizzato, il color denim è un modo attraente per decorare, più che semplicemente, tinteggiare le pareti della camera da letto.

La sua colorazione, assai versatile e che presenta sfumature grigio-blu davvero attraenti ed eleganti, può essere adottata senza troppi problemi per l’intera stanza.

color-denim-15

Il denim non trova molti ostacoli, potendo attrarre chi adora lo stile scandinavo che, con il suo candore, gradisce sfumature di blu ed azzurro che siano da contrasto.

Oppure, in linea con la stagione estiva, con stili come il greco, coastal ed il mediterraneo che si richiamano alle atmosfere marinare.

Pareti camera da letto turchese

colore-turchese-camera

Leggermente più intenso rispetto alle altre sfumature di blu, il color turchese risulta piacevole in un progetto di rinnovamento della stanza, optando per una/due pareti, fra cui quella dove poggia la testata del letto.

Molto amata, il turchese ricorda da vicino le tinte del cielo, piacevolmente distensiva e rilassante. E’ però più difficile trovare i giusti accostamenti cromatici, avendo un delicato incontro con il bianco, che non guasta mai, e la scala dei grigi, quando si apprezza lo stile moderno e contemporaneo.

colore-turchese-camera-5

Usato in delicate trame geometriche per la biancheria, rimane una scelta molto giovanile e fresca, per chi nella stanza da letto ricerca comunque la giovialità e non si sente pronto per soluzioni classiche e formali.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta