Colore lavanda come arredare casa


Definizione e significato del colore lavanda. Come usare la tinta lavanda nelle diverse stanze di casa: cucina, soggiorno, camera da letto, cameretta, bagno e per pareti interne ed esterne. Codice colore RGB, le diverse tonalità chiare e scure ed abbinamenti di colore.

colore-lavanda

Il colore lavanda deriva dal fiore della lavandula, una pianta erbacea tipica del bacino del Mediterraneo.

Lavanda

E’ una sfumatura molto delicata del colore viola, dai tratti decisamente romantici ed identificata come una palette adatta per ambienti femminili, come le camerette delle bimbe o di ragazze adolescenti.

La delicatezza della tinta ne fa un colore sofisticato e raffinato, molto utilizzato anche nel campo dell’abbigliamento. Erroneamente viene confuso con il colore lilla, derivante anch’esso da una pianta, il quale invece è una palette di viola leggermente in ombra.


Colore lavanda: significato

Riconosciuta come tinta fredda, è indice di creatività e forza spirituale interiore, tanto da essere considerato un colore che stimola l’intuito, la creatività e la riflessione.

Tali motivi lo portano ad essere un colore adatto per ambienti destinati al relax ed alla meditazione, efficace contro lo stress è una colore che aiuta a distendere i nervi ed a smorzare la tensione.

colore-lavanda-3

Colore lavanda: idee per tinteggiare le pareti

Sia per tinteggiare le pareti con vernice color lavanda che scegliendo carta da parati avente questa tonalità, sono molteplici gli utilizzi in casa. La dolcezza e la conseguente  sensazione di rilassamento che è in grado di affermare, ne fanno un colore adatto per diversi ambienti di casa.

colore-lavanda-20

Si tratta inoltre di una delle tinte indicate per seguire alla lettera lo stile shabby chic che tanto successo sta riscuotendo negli ultimi anni fra le tendenze di interior design.

Colore lavanda per camera da letto

E’ uno dei colori maggiormente utilizzati nella zona notte, per chi in particolare ha il forte desiderio di staccarsi dal bianco classico e provare con soluzioni alternative.

In un progetto di rinnovamento della camera da letto, abbinare il lavanda ad altre tinte più tenui aiuta a rendere più gradevole l’ambiente.

colore-lavanda-camera-letto

Colore elegante, ben si configura quando si vuole realizzare una camera da letto romantica, dove sensualità e passionalità si mischiano. In questa situazione, miglior abbinamento possibile è con il bianco mentre l’arredo particolare, come un letto in ferro battuto oppure rivestito, con testata capitonnè, può fare bella mostra di sè.

Il fascino dell’ambiente colorato da biancheria morbida e delicata, rende il colore lavanda la tinta preferita per la camera da letto nelle stagioni fredde, quando l’immagine di campi e prati fioriti rende piacevole la permanenza sotto le coperte.

colore-lavanda-12

Scelto per l‘armadio guardaroba, diventa un modo elegante e vivace per abbellire lo spazio, soprattutto in stanze di grandi dimensioni.

L’abbinamento con il parquet chiaro determina un contrasto molto bello da vedere e vivere.

Colore lavanda per cameretta

Per la stanza dei piccoli si rivela una delle tinte più azzeccate perchè stimola il riposo, la creatività e l’intuito.

colore-lavanda-24

Ottimo l’abbinamento con un pavimento in parquet dal color legno chiaro ed alternato con altre pareti della stanza di colore bianco o grigio, per una zona notte adatta al riposo ed alla serenità del bimbo.

Interessante anche come tinta da avere nella carta da parati lavabile con trame fantasia, immagini allegre di animaletti, alberi e fiori.

colore-lavanda-26

Colore lavanda per cucina

Proporlo nell’ambiente come elemento decorativo rilascia un tono maggiormente confortevole ed accogliente alla cucina.

Un’idea potrebbe essere di utilizzare il colore lavanda per ridipingere vecchi mobili, mobiletti e pensili, per dare nuova vita ed un look totalmente diverso.

colore-lavanda-22

Se non sicuri dell’effetto finale, ci si può limitare ad un mobile, ad esempio la porta del frigorifero ad incasso, per valutare inizialmente quale possa essere il risultato.

Altra idea possibile e piacevole alla vista, è l’introduzione del colore utilizzato per le piastrelle del rivestimento della parete dietro i fornelli: in tinta unita o con effetto fantasia, fanno assomigliare l’ambiente ad una casa di campagna, dai toni rilassanti ed accoglienti.

colore-lavanda-27

Colore lavanda per soggiorno

Giocare nella zona giorno con questa palette può sembrare, a primo impatto, difficile. Si può pensare ad un elemento importante del living come il divano, oppure ad una poltrona di design per l’angolo lettura.

In un salotto dal rivestimento in parquet di colore chiaro, l’effetto cromatico che ne deriva è sorprendente. Contribuisce ad aumentare il fascino del locale, quando l’abbinamento con inserti in color oro, argento oppure nero, permette di realizzare un soggiorno chic.

colore-lavanda-3

Ulteriore completamento può avvenire con la scelta dei tendaggi, soprattutto se si ama inserire diverse sfumature più leggere o più forti, arrivando fino al più intenso viola.

Colore lavanda per bagno

Il bagno è uno di quei locali della casa che spinge a concentrarsi sulla scelta dei colori adeguati alle dimensioni, spesso ridotte. Renderlo dunque più spazioso alla vista è un’esigenza importante ed il colore lavanda, per la sua sobrietà ed eleganza, è una tinta che ben si adegua a questa funzione, oltre a trasmettere sensazioni più rilassanti.

colore-lavanda-16

Se ha il desiderio di realizzare un bagno in stile shabby chic, il lavanda è uno delle tinte più idonee, in particolare se abbinata ad un arredo realizzato in materiale naturale come il legno.

colore-lavanda-13

Il corredo in soffice cotone ed una piantina appesa al muro oppure collocata su di una mensola, saranno ulteriori modi per inserire la tinta per abbellire la casa.

lavanda

Colore lavanda abbinamenti

Tinta delicata, affascinante e rilassante, il colore lavanda richiede una scelta accurata quando deve essere abbinata in casa con altre pareti ed elementi di arredo, per risaltare nell’ambiente.

lavanda-abbinamenti-colori

Ecco allora che sono preferibili abbinamenti con:

Colore lavanda: RGB

Il codice RGB del colore lavanda è il seguente: RGB 181; 126; 220

colore-lavanda-rgb

Esistono poi diverse ulteriori sfumature più o meno chiare che presentano i seguenti codici:

  • Lavanda rosata RGB: 255, 240, 245
  • Lavanda foschia RGB: 230, 230, 250
  • Lavanda blu (Pervinca) RGB: 204, 204, 255
  • Lavanda grigio RGB: 196, 195, 221
  • Lavanda rosa RGB: 251, 174, 210
  • Lavanda rosa vivo RGB: 251, 160, 227
  • Lavanda magenta RGB: 238, 130, 238
  • Lavanda indaco RGB: 148, 87, 235
  • Lavanda porpora RGB: 150, 120, 182

Colore lavanda: galleria delle immagini

Davvero molteplici le soluzioni per utilizzare il colore lavanda per tinteggiare le pareti o per la scelta di elementi d’arredo: notevoli spunti potrete trarre consultando la galleria delle immagini.

 

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta