Color borgogna: la piacevole tinta per arredare in autunno


Definizione e significato del color borgogna. Come arredare ed abbellire casa con il rosso borgogna. Idee e suggerimenti per usare la tinta e le sue tonalità nelle diverse stanze di casa: cucina, soggiorno, camera da letto, bagno. Come usarlo per pareti interne ed esterne. Codice colore RGB, tonalità chiare e scure, abbinamenti di colore.

colore-borgogna-camera-letto-testata


Il color borgogna è una tonalità di rosso che presenta sfumature di porpora e prende il nome dall’omonima regione della Francia, celebre per il vino rosso, esportato in tutto il mondo.

Il borgogna è una tinta molto apprezzata nel campo dell’abbigliamento femminile, oltre ad essere un colore che viene scelto per i prodotti del trucco, come rossetti ed ombretti, per abbellire il volto in occasioni di serate speciali.


Color borgogna: idee per l’arredamento

colore-borgogna-camera-letto-mansarda

Tinta forte ma non troppo, il color borgogna risulta essere una piacevole versione alternativa del più classico e tradizionale bordeaux. L’origine francese del colore gli fa assumere un’importanza notevole quando si desidera arredare ambienti dal fascino classico ed antico.

Ulteriore idea è per gli amanti dello stile bohemien, trattandosi di un colore che si adatta benissimo ad ambienti particolari e che consente di giocare con altri colori, per ottenere abbinamenti contrastanti e davvero interessanti.

Vediamo allora qualche idea per arredare e tinteggiare la pareti delle stanze di casa.

Bagno con pareti color borgogna

colore-borgogna-bagno

Ambiente particolare, il bagno è uno di quei locali in cui si opta spesso per soluzioni classiche ed elementari, preferendo non giocare con effetti cromatici e dedicandosi alla sua funzionalità.

Un’opzione del borgogna è quando si ha la possibilità di allestire un locale dal fascino antico, con un lampadario in cristallo ed un soffitto decorato finemente.

colore-borgogna-bagno-piccolo

Per un bagno dalle dimensioni particolari, ed una finestra che pare un oblò, diventa una tinta perfetta perchè la luce che proviene dall’esterno è sufficiente ad evitare l’effetto di pesantezza del colore.

Cucina con pareti color borgogna

colore-borgogna-cucina

Impiegato per le pareti di una cucina dal sapore country, con mobili e pensili interamente in legno, oltre alla presenza di un parquet dal colore rubino, il borgogna dona davvero un fascino entusiasmante.

colore-borgogna-mobili-cucina

Una versione del colore più leggera risulta invece piacevole quando si arreda una casa giovanile, per una coppia alla prima esperienza di vita in comune e che non vogliono prendersi troppo sul serio, in tema di arredamento si intende.

colore-borgogna-cucina-piastrelle

Particolare può essere l’uso di piastrelle colorate. Generalmente si tende ad usare tinte tenui, chiare, forse anche per notare meglio dove sia sporco. Un tocco di colore può essere il modo giusto per avere un locale fresco e vivace.

Camera da letto con pareti color borgogna

colore-borgogna-camera-letto-ampia

Il contrasto intenso con il bianco è davvero regale. Ecco come in una camera da letto molto ampia, dove si può addirittura inserire un divano per relax diurno, come l’effetto donato dalla parete dietro la testata del letto e sul soffitto possa connotare una stanza chic.

colore-borgogna-camera-letto-parete

Ideale per giocare sulle sfumature del rosso, quando non si teme l’effetto claustrofobico e la tinta accesa è il modo per avere una stanza calda ed accogliente.

colore-borgogna-camera-letto

Più leggero e semplice, la coperta invernale per il letto mostra quanto il borgogna sia una tinta classica ed elegante.

Soggiorno con pareti color borgogna

colore-borgogna-soggiorno-classico

Affascinante il salotto antico con un camino rimasto originale. Numerosi i punti luce alle pareti, optando per candele ed un abat jour dei primi del Novecento mentre dall’ampia finestra la luce filtra ed illumina la stanza.

colore-borgogna-soggiorno-angolo-relax

Angolo relax in chiave moderna, con una parete rivestita da chiare ed evidenti bordature mentre un quadro futurista fa bella mostra di sè alle spalle.

colore-borgogna-angolo-bar

Da non disdegnare l’opportunità di allestire l’angolo bar nel salotto moderno: potersi gustare un drink in compagnia, preparandolo e servendolo agli amici, è la maniera giusta per rendere accogliente l’open space.

colore-borgogna-soggiorno-divani

Opzione alternativa è quella di optare per il rivestimento di poltrone e divani, quando si intende allestire un living tradizionale, elegante e lo spazio disponibile non manca.

Il rischio infatti di questo colore è, in occasione di locali piccoli, di avvertire un leggero senso di soffocamento. Meglio allora ricercare qualche elemento di arredo, un complemento oppure un tavolino di design, per inserire il borgogna, modalità che consente di spezzare la monotonia cromatica.

Color borgogna: codice RGB

colore-borgogna

Il colore borgogna ha il seguente codice RGB: 128, 0, 32

Sfumature più o meno intense del borgogna sono:

  • rosso pomodoro RGB 161, 35, 18
  • porpora RGB 178, 0, 0
  • rosso segnale RGB 165, 32, 25
  • rosso carminio RGB 162, 35, 29
  • carminio RGB 150, 0, 24

Color borgogna: abbinamenti

colore-borgogna-bagno-piastrelle

Sebbene non siano tantissimi i possibili abbinamenti cromatici, vi sono colori che possono soddisfare il gusto, fra i quali citiamo:

Color borgogna: galleria delle immagini

Tante le idee e proposte per impiegare con successo il color borgogna nelle scelte di interior design per il proprio appartamento.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta