Color amaranto: come stupire nell’arredare casa


Definizione e significato del color amaranto. Come arredare ed abbellire casa con l’amaranto. Idee e suggerimenti per usare la tinta e le sue tonalità nelle diverse stanze di casa: cucina, soggiorno, camera da letto, bagno. Come usarlo per pareti interne ed esterne. Codice colore RGB, tonalità chiare e scure, abbinamenti di colore.

amaranto


L’amaranto è una tinta che si colloca a metà fra il rosso scarlatto e il cremisi. Deriva il nome dal fiore omonimo, pianta  che presenta infiorescenze a spiga di colore rosso scuro, detta erba meraviglia, è il colore che rappresenta la città di Reggio Calabria.

Viene molto utilizzato nel campo dello sport, è stato scelto ed identificato come colore sociale di diversi clubs di calcio.


Color amaranto: significato

color-amaranto-quadro

Interessante il significato che viene attribuito nel campo della psicologia a questo colore. Il colore amaranto indica la capacità di meravigliarsi e di sapersi stupire per i diversi accadimenti della vita.

E’ quindi espressione della volontà e del desiderio di volersi e voler piacevolmente sorprendere gli altri, dunque una maniera per vivere in maniera ancora spensierata e senza adeguarsi troppo al mondo esterno.

Color amaranto: idee per le pareti

color-amaranto-poltrona-tessuto

Tinta dal carattere forte e che lascia traccia all’interno dell’abitazione, il color amaranto va sapientemente dosato negli ambienti domestici, essendo di non facile abbinamento con altre tinte.

Al tempo stesso, è un colore che pare adeguato a chi persegue lo stile country nell’arredare casa o, altrimenti, desidera stupire scegliendo tendenze eccentriche come il bohemien o l’etnico.

Cucina color amaranto

color-amaranto-cucina

La leggera percezione che lo fa somigliare, in base alla luce che riceve, una tinta che deriva dal legno e dalle sue venature, i mobili della cucina possono essere scelti in linea con l’amaranto, per regalare un ambiente moderno ed elegante.

color-amaranto-cucina-pareti

Qualora invece si voglia connotare un angolo particolare della stanza, come può essere per la zona colazione, ecco che l’abbinamento con un viola più tenue non stancherà mai la vista.

Camera da letto color amaranto

color-amaranto-camera-letto-grande

Ambiente particolare la zona notte, per il fatto che si tende sempre a privilegiare l’aspetto riposante della stanza. In tinta unita però nonostante possa apparire un colore caldo, l’unicità cromatica della parete alle spalle del letto è spezzata dalla testata di color bianco.

color-amaranto-camera-letto

Gradevole l’uso della tinta per alcuni dettagli della cameretta, quando si vuole osare con un grande murales ed un colore più accentuato è ideale per i particolari.

Bagno color amaranto

color-amaranto-bagno-pareti

Il bagno moderno privilegia l’uso di materiali innovativi, lucidi, quasi trasparenti e che valorizzano lo spazio, rendendolo, a livello visivo più ampio.

In questo modo diventa un gioco piacevole lavorare su sfumature anche più intense di viola, per un locale davvero appetibile.

color-amaranto-bagno-piccolo

In una stanza piccola si teme l’uso di colori troppo intensi e che trasmettano l’idea di soffocamento. Non in questo caso, dove da un’ampia finestra entra luce per gran parte della giornata, lasciando anzi l’impressione di un locale da vivere maggiormente.

Soggiorno color amaranto

color-amaranto-soggiorno-mobili

Decisamente più adatto agli esperimenti è il living, stanza nella quale si comincia a vivere di più, svolgendo diverse funzioni. Una connotazione classica ed esuberante ammette l’amaranto, giocando sul contrasto di sfumature di viola.

color-amaranto-salotto

Continuando sulla linea classica, un soggiorno elegante e dai mobili antichi, in legno pregiato, stupirà gli ospiti, che si sentiranno accolti in una reggia.

color-amaranto-sofa

Nel caso in cui si voglia lasciare ai mobili il compito di lasciare traccia della loro presenza, un colore di moda come l’amaranto, usato per il rivestimento del divano, rende molto suggestivo lo spazio domestico.

Color amaranto: codice RGB

color-amaranto

Il color amaranto ha il seguente codice RGB: 229, 43, 80

Per ottenere questa stupenda tinta occorre mescolare i colori primari nella seguente misura:

Tinte che per sfumature più o meno intense si possono avvicinare sono:

  • rosa medio RGB 219, 36, 79
  • rosato RGB 230, 50, 68
  • cremisi RGB 220, 20, 60
  • lampone RGB 227, 11, 92
  • ciliegia RGB 222, 49, 99

Color amaranto: abbinamenti

Non tantissimi i potenziali e piacevoli abbinamenti cromatici con il color amaranto, dato che le tinte che variano dal rosso risultano essere molto esigenti. Possiamo indicare allora che è meglio rimanere sul classico, ovvero :

  • bianco
  • nero
  • legno

Color amaranto: galleria delle immagini

Nella galleria delle immagini ulteriori suggerimenti per impiegare con successo il color amaranto per le pareti ed i mobili e complementi d’arredo.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta