Come pulire


Come riparare i buchi causati dalla ruggine: consigli e rimedi Come pulire

Come riparare i buchi causati dalla ruggine: consigli e rimedi

La ruggine, causata dall’ossidazione dei metalli, può comportare danni considerevoli al...


Come pulire gli infissi in pvc: guida completa per non sbagliare Come pulire

Come pulire gli infissi in pvc: guida completa per non sbagliare

Pulire infissi in pvc: se devi farlo e vuoi qualche dritta per non sbagliare, niente panico! Noi di ...


Come togliere le macchie di biro dal divano Come pulire

Come togliere le macchie di biro dal divano

Stai leggendo un libro sul divano e lasci inavvertitamente una penna lì, senza il tappo. Oppu...



Come pulire lo schermo tv: la guida per eliminare polvere e impronte Come pulire

Come pulire lo schermo tv: la guida per eliminare polvere e impronte

Come pulire lo schermo tv: se sei stufo della polvere che si accumula sul tuo televisore o di quelle...


6 cose che potete pulire in casa con il detersivo dei piatti Come pulire

6 cose che potete pulire in casa con il detersivo dei piatti

Il detersivo per i piatti è un ottimo alleato per pulire a fondo la nostra cosa. Cosa possiam...


Come pulire la pattumiera Come pulire

Come pulire la pattumiera

Che sia estate o inverno, la pulizia della pattumiera è qualcosa da fare regolarmente, senza attende...


Come pulire lo split del condizionatore Come pulire

Come pulire lo split del condizionatore

Pulire il condizionatore di casa è un’operazione che va fatta almeno un paio di volte l...


Come pulire il parquet in modo ecologico Come pulire

Come pulire il parquet in modo ecologico

Uno dei lavori di casa da mettere nella lista delle cose da fare regolarmente è la pulizia del parqu...


Come pulire casa dopo i lavori di ristrutturazione in 9 mosse Come pulire

Come pulire casa dopo i lavori di ristrutturazione in 9 mosse

Pulire casa dopo i lavori di ristrutturazione è un’operazione che richiede non poco impegno. Ma come...


5 metodi semplici ed economici per pulire l'oro Come pulire

5 metodi semplici ed economici per pulire l’oro

Orecchini, anelli, collane, ma anche monete ed altri oggetti d’oro. Pulirli correttamente è importan...


Per pulire casa velocemente e bene sono necessari gli strumenti e l’organizzazione giusti. Tutto deve essere scandito da una perfetta tabella di marcia e i prodotti devono essere adatti ad ogni superficie, per non danneggiarle ma anche per non perdere tempo.

Fra i principali strumenti da avere a portata di mano ci sono senza dubbio guanti, panni e spugne, ma anche elettrodomestici come aspiratore multiuso e relativi accessori.

La regola principale è procedere con metodo, al fine di ottimizzare tempi e risultati. Come prima cosa bisognerà scegliere se partire dalle stanze più grandi e sbrigare i lavori più impegnativi oppure al contrario.

Consigli generici per la casa

Ancor prima di iniziare a pulire bisogna mettere in ordine. Rassettare significa passare in rassegna ogni stanza della casa e raccogliere tutto ciò che non è al suo posto. Un buon consiglio è quello di partire dall’ingresso e controllare via via tutte le camere. Questa fase è preparatoria per la pulizia vera e propria; essa è fondamentale perché permetterà di procedere spediti senza intralci. Un altro consiglio generale è quello di fare le pulizie con le finestre aperte in modo che sia garantito un appropriato ricambio d’aria.

Seguirà poi la fase di rimozione della polvere. Con un piumino, un panno elettrostatico oppure un aspirapolvere, tutte le superfici verranno spolverate prima di essere lavate. Se presenti, soprammobili e suppellettili vari vanno spostati.

Una volta sistemati i mobili, è la volta dei pavimenti. Anche in questo caso bisognerà procedere stanza per stanza, sollevando sedie, tappeti e spostando tutto ciò che non è fisso. Per finire, una bella lavata a terra.

La scelta dei detersivi è molto soggettiva. In commercio ne esistono di tutti i tipi: solidi, liquidi, biodegradabili. L’importante è mantenere un discreto livello di pulizia e igiene.

Per pulire casa rapidamente, esistono anche dei piccoli trucchetti da applicare quotidianamente che a lungo andare alleggeriscono il carico di lavoro. Semplici abitudini che, se applicate ogni giorno e da tutti gli abitanti della casa, contribuiscono a mantenere l’ambiente più ordinato e pulito.

Innanzitutto, bisognerebbe evitare di accumulare le cose da fare nel weekend. Se ci si dedica alla pulizia un po’ per volta, così come se non si lasciano vestiti e altri oggetti fuori posto, il lavoro sarà molto meno impegnativo.

In bagno, asciugare i rubinetti e i vetri del box doccia subito dopo l’uso evita che si accumuli del calcare.

In cucina, spazzare dopo ogni fine pasto e sparecchiare subito aiuta a tenere la stanza sempre in ordine.

Come pulire la cucina

La cucina è indubbiamente tra le stanze della casa che si sporcano con più facilità. Questo accade sia perché è una delle più vissute sia perché, per sua natura, la preparazione dei pasti e il loro consumo produce rifiuti.

E’ sempre buona regola partire dal riordino, seguirà poi la pulizia del tavolo e delle altre superfici, ovvero piano cottura, fornelli e lavello. Di tanto in tanto bisogna pulire anche le ante dei pensili (soprattutto dopo aver fritto qualcosa) per rimuovere eventuali macchie di unto o residui di cibo.

A seguire, aspirapolvere per rimuovere briciole e altro dal pavimento e poi una bella lavata.

Come pulire il bagno

Se la cucina è una stanza molto usata, il bagno non è certamente da meno. Al contrario delle altre stanze della casa, qui è consigliabile partire dall’aspirazione del pavimento: dovendo lavare tutte le superfici con abbondante acqua, è bene che il pavimento sia libero da sporcizia, polvere e capelli.

A questo punto è possibile passare ai sanitari e al box doccia oppure alla vasca. Trattandosi nella maggior parte dei casi di superfici delicate (porcellana, ceramica smaltata, ecc.) è molto importante usare i prodotti più idonei.

Infine, si può passare allo specchio e a tutti i ninnoli solitamente presenti in toilette.

Come pulire il soggiorno

In questa stanza particolare cura merita il divano. Prima di tutto, aspirare con attenzione polvere ed eventuali rimasugli di cibo annidati tra le trame del tessuto. Questa operazione può essere svolta a mano oppure con un aspirapolvere. Una volta al mese, sarà il caso di rimuovere le sedute e tutti i cuscini e svolgere questo lavoro più in profondità. Se il divano è in pelle, seguirà uno speciale trattamento di questo materiale.

Dopo aver completato la pulizia del divano, si può procedere come ogni altra stanza della casa, iniziando dal riordino e procedendo verso la lavata del pavimento.

Spesso in soggiorno ci sono delle finestre o addirittura il balcone. Dopo una forte pioggia o comunque una volta al mese bisognerà pulirne i vetri, sia interni che esterni. Se le finestre sono scorrevoli, anche le guide che sono ricettacolo di polvere e detriti.

Come pulire la camera da letto

Il letto, luogo di relax e riposo notturno, è una delle parti della casa da pulire con più attenzione. Durante il sonno, il corpo elimina cellule morte e tra le lenzuola si accumulano capelli e altri residui. Ecco perché cambiarle non più tardi di una volta a settimana è fondamentale per una corretta igiene personale.

Nella pulizia quotidiana, oltre a rassettare la stanza, bisognerà rifare il letto dopo averlo fatto arieggiare a dovere. Se possibile seguirà una spolverata di tutte le superfici comprese lampade e struttura del letto. Sistemato questo, come al solito si finisce con il pavimento.