10 trucchi per far sembrare il soggiorno più grande


Quando lo spazio nel living è scarso, occorre trovare la soluzione idonea: 10 consigli base per ingannare la vista e fra sembrare il soggiorno di casa più ampio e confortevole.

soggiorno-divano-piccolo


Quando ci si trova ad arredare il soggiorno, si vorrebbe sistemare tanti e diversi arredi per avere una stanza che sia davvero accogliente, confortevole e rilassante. Dopo una giornata di lavoro, potersi abbandonare su un soffice divano, accendere la tv e gustarsi una bevanda fresca, rende davvero piacevole la serata.

Poi, però, tocca scontrarsi con la realtà, avendo una stanza di piccole dimensioni e tutti quei progetti bellissimi di avere un living da sogno vengono purtroppo riposti in un cassetto. Ecco allora 10 trucchi per far sembrare il soggiorno di casa più grande di quello che effettivamente è.


10 trucchi per far sembrare il soggiorno più grande

soggiorno-piccolo-quadrato-tv

Basta davvero poco per risolvere i problemi di spazio nel living; prima di procedere all’acquisto dei mobili, redigere una piantina della stanza permette di valutare con più calma quali spese affrontare, optando in base alle dimensioni a disposizione:

Ecco i 10 consigli base per ingannare l’occhio e far sembrare il soggiorno più grande:

  1. Poltrone al posto dei divani
  2. Scegliere colori chiari
  3. Colori sulle pareti
  4. Ridurre il numero dei mobili
  5. Non lasciare il salotto vuoto
  6. Specchio alla parete
  7. Utilizzare materiali leggeri
  8. Armadi alti
  9. Arredi multifunzione
  10. Fissare i mobili alla parete

Poltrone al posto dei divani

soggiorno-piccolo-divano

Il divano è il mobile per eccellenza del living: pensare ad un soggiorno senza uno di quegli accoglienti arredi, dal tessuto morbido ed in linea con lo stile scelto per arredare, pare impossibile.

Però, occorre fare i conti con lo spazio a disposizione: un soggiorno piccolo e quadrato potrebbe non essere il luogo adatto per un divano. Meglio allora indirizzarsi verso 2/3 poltrone che permettono di conservare il senso di accoglienza e di lasciare qualche centimetro in più per muoversi.

Scegliere colori chiari

soggiorno-piccolo-quadrato-mobile-tv

La tecnica dei colori chiari, in primis il bianco, funziona anche nel living, Puntare su queste tinte assicura sempre una maggior profondità visiva, ingannando l’occhio che in questo modo non riesce a percepire esattamente la dimensione.

Poi, per spezzare l’armonia cromatica, altri colori possono essere aggiunti, in considerazione del fatto che però non risulti un mix insensato.

Sotto questo punto di vista, il soggiorno total white rappresenta dunque la scelta ideale.

Colori sulle pareti

soggiorno-piccolo

Il total white o la monocromia in tinta chiara non piace sempre a tutti: un trucco semplice che consente di variare è quella di tinteggiare una parete con un colore diverso. Ad esempio il lato sul quale è posta la televisione può essere dipinta in modo alternativo, creando di fatto una stacco cromatico davvero  interessante.

Ridurre il numero dei mobili

soggiorno-piccolo-idee-arredo

A volte può sembrare difficile staccarsi da alcuni mobili che hanno fatto la storia della vostra famiglia. Avere troppi arredi in stanza, soprattutto quando le dimensioni sono ridotte, può ridurre lo spazio calpestabile.

Meglio allora fare una cernita di ciò che davvero serve, ovvero scegliere i mobili fondamentali:

  • divano e/o poltrone
  • tavolino
  • mobile per tv/stereo ed altri device

Poi, in base allo spazio, aggiungere ulteriori elementi, senza che però ostacolino il passaggio nella stanza.

Non lasciare il salotto vuoto

soggiorno-vuoto

Eliminare la quasi totalità dei mobili ed arredi non costituisce però la soluzione perfetta. Proporre un salotto praticamente vuoto, darebbe l’idea agli ospiti di trovarsi nel bel mezzo di un trasloco.

La visuale offerta sarebbe pari a quello di un deserto, dando al contrario l’impressione che l’ambiente sia fin troppo grande e dunque poco accogliente.

Specchio alla parete

catalogo-ikea-specchi

Uno dei problemi principali di un ambiente piccolo è la carenza di luce; spesso occorre affidarsi alla luce artificiale in considerazione del fatto che la finestra ha un volume ridotto e pertanto non consente di avere la stanza ben illuminata.

Rimediare è decisamente semplice: un bello specchio alla parete permetterà di riflettere la luce all’interno del locale, ottenendo così l’effetto di far sembrare il salotto più ampio.

Utilizzare materiali leggeri

tavolo-plexiglass

Il gioco delle trasparenze è sempre stimolante; anche i materiali vengono in soccorso, motivo per cui è consigliabile adottare plastica e vetro che permettono di riflettere meglio la luce, oltre a regalare l’impressione di avere a che fare con mobili leggeri e quasi invisibili.

Un grande armadio in legno di teak o mogano, pur sempre elegante, risulterebbe eccessivo in un salotto nel quale c’è appena lo spazio per il divano e le poltrone.

Armadi alti

soggiorno-idee

Occorre sfruttare lo spazio disponibile in altezza. Considerando i lati della stanza ridotti, diventa importante usare la parete fino al soffitto per sistemare gli arredi ed i mobili.

Ad esempio, per chi adora la libreria, un modello con scomparti a vista e senza ante è fra le proposte maggiormente utilizzate e consigliate dagli esperti.

Arredi multifunzione

soggiorno-piccolo-stanza-unita

Quando si ha l’esigenza di sfruttare ogni centimetro a disposizione, occorre aguzzare l’ingegno ed indirizzarsi verso soluzioni versatili e ad alto tasso funzionale.

Il divano contenitore è uno di quegli arredi che permette di sfruttare il vano per sistemare coperte e plaid per l’inverno, senza doverle trasportare da una stanza all’altra oppure vedersi costretti ad abbandonarle sul divano.

Fissare i mobili alla parete

soggiorno-piccolo-poltrona

Altro trucco semplice per ingannare  la vista è quello di sistemare mobili e complementi d’arredo alla parete. In questo caso aiuta nel gioco la parete attrezzata, il mobile contenitore per eccellenza che risolve ogni problema di sistemazione di tv, libri, souvenir e complementi che si desidera mettere in vista.

Altro esempio, uno specchio poggiato al muro è di per sè elegante e chic: meglio però sistemarlo alla parete. Si guadagnerà spazio sul pavimento e permetterà di far percepire l’ambiente più grande.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta