Le prime 5 cose da fare quando entri in casa


5 semplici passaggi da tenere a mente e da fare ogni volta che si rientra in casa per tenere lontano virus e batteri. Le precauzioni da avere durante l’emergenza Coronavirus.

Ingresso, Casa


È probabile (anzi dovrebbe essere quasi sicuro) che in questi giorni di emergenza Coronavirus non lascerai la tua casa. Mentre alcuni viaggi non possono essere evitati, praticamente solo per recarsi a fare la spesa e che sia anche abbondante e sufficiente per parecchi giorni, lasciare il tuo spazio personale durante una pandemia è rischioso per alcuni motivi.

In primo luogo, se stai portando una malattia ma non hai ancora sintomi, potresti diffonderla a una persona vulnerabile. In secondo luogo, ti stai esponendo ai germi di altre persone e, se non sei attento ai tuoi comportamenti, riportarli a casa tua, dove potrebbero infettarsi i tuoi famigliari.

Fortunatamente, con una piccola strategia (oltre a numerosi e frequenti lavaggi e disinfezione delle mani), puoi ridurre la probabilità di trasferire virus e batteri nella tua casa. Ecco cinque passaggi consigliati dagli esperti da seguire ogni volta che entri dalla tua porta di casa


Leggi anche: 50 cose da fare per sconfiggere la noia in casa


1. Disinfetta le mani prima di entrare in casa

Disinfettare

Ogni volta che sei fuori casa, fai attenzione ai germi che ti potrebbero passare fra le mani. Evita di toccarti il viso fino a quando non puoi lavarli e, se possibile, tieni il disinfettante per le mani con te in tasca in modo da non lasciare agenti patogeni potenzialmente dannosi sul volante della tua auto o un pomello della porta che tocchi quanto entri in casa.

2. Metti i sacchetti sul pavimento e appendi la borsa e le chiavi

Ingresso, Casa

I trasporti di sacchetti dai negozi di generi alimentari richiedono un alto livello di vigilanza. Dal momento che i germi possono vivere su superfici come i sacchetti per diverse ore, non mettere la spesa sulla cassapanca all’ingresso o sul tavolo in cucina a meno che non si preveda di disinfettare completamente subito dopo. Lo stesso vale per i pacchetti appena consegnati che potresti normalmente mettere sul tavolo della cucina.

Appena entrati in casa, lascia le borse sul pavimento prima di fare troppi passi, al momento inutili e solo potenzialmente pericolosi. Puoi appendere la borsa o la borsa a un gancio con le chiavi o metterli ovunque tu faccia normalmente, purché non contamini le aree ad alto contatto come il bancone o il tavolo della sala da pranzo.

3. Togliere scarpe e vestiti sporchi

Vestiti

Indipendentemente da dove tu sia andato, scarpe e vestiti sono anche potenziali portatori di germi. Meglio togliere sempre le scarpe e la giacca quando torna a casa e metterla in quarantena nella propria area designata (mai sul divano o sulla sedia di una sala da pranzo).

Se vuoi essere più attento, puoi anche cambiare in un nuovo set di vestiti. Assicurati solo di mettere i tuoi vestiti sporchi direttamente nella cesta o di lavarli immediatamente .

4. Lavati accuratamente le mani, quindi togli il cibo dai sacchetti

Ora che i tuoi vestiti sporchi sono distanti da te, è tempo di rimuovere i germi dalle tue mani in modo da non trasferirli su tutte le superfici che stai per toccare ora in casa. Dopo aver lavato le mani, puoi mettere da parte la spesa o aprire la posta.

5. Disinfettare se necessario o lavarsi di nuovo le mani

Disinfettare

Per chi ha acquistato generi alimentari, è importante lavarsi di nuovo accuratamente le mani dopo aver toccato tutto il cibo che si è riposto nel frigorifero o nella dispensa. Se si posizionano accidentalmente oggetti potenzialmente pieni di germi sul bancone o si contaminano potenzialmente le maniglie della maniglia o dell’armadio, praticare un’igiene mirata e disinfettare immediatamente quelle superfici con un detergente a base di candeggina o alcool.

Per non rimanerne privi, meglio usare il disinfettante per le mani non in casa. Sapone e acqua sono altrettanto efficaci per le tue mani quando puoi accedervi.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta