Pulire le maniglie delle ante e delle porte di casa eliminando tutti i batteri


Come pulire le maniglie di casa eliminando tutti i batteri e lo sporco. Il procedimento adatto ai diversi materiali. Come procedere per pulire le maniglie dei mobili della cucina.

porta-ingresso-anta-doppia-legno-partic


Pulire e disinfettare per bene le maniglie delle porte di casa è cosa importante e spesso decisiva per la salute propria e dei famigliari, trattandosi di un veicolo di sporco e batteri che ha pochi eguali. Toccate in continuazione durante l’arco della giornata, sono i primi ricettori dei batteri, portati da noi stesso all’interno dell’abitazione e non se ne andranno fino a quando non li avremo combattuti in maniera intelligente con i prodotti adatti.

Quando si desidera fare una pulizia accurata delle maniglie, quindi oltre ad igienizzazarle si vogliono lucidarle a specchio, è buona cosa applicare del nastro di carta intorno in maniera da non sporcare.

Se poi, si vuole lucidare anche la serratura, meglio evitare panni a rischio di sfilacciamento, i cui fili potrebbero infilarsi nel meccanismo, rendendo più difficile inserire la chiave.


Leggi anche: Pulire le maniglie delle ante e delle porte di casa eliminando tutti i batteri


Come pulire le maniglie di ottone

maniglia-ottone

Materiale delicato e prezioso, l’ottone richiede l’uso di un prodotto specifico, facilmente acquistabili nei negozi di bricolage e nei supermercati. Se invece si desiderano utilizzare materiali naturali, ecco il procedimento.

Macchie di unto

  1. Prendere un panno umido
  2. Versarci sopra 2/3 gocce di detersivo per piatti
  3. Strofinare in modo delicato.

Igienizzare

  1. Preparare una soluzione composta in parti uguali da aceto bianco e acqua calda
  2. Inumidire un panno nel mix
  3. Passarlo sulla maniglia: risulterà brillante e igienizzata alla 100%.

Come pulire le maniglie di plastica

maniglia-plastica

L’operazione più semplice, per via della leggerezza e scarsa complessità del materiale. Per la pulizia perfetta ed igienizzarle, basterà passare un panno e detersivo per piatti.

Poi, procedere subito al risciacquo. Se poi si vuole aggiungere il tocco del perfezionista, aggiungere del detergente per vetri consentirà di renderle più lucide.

Come pulire le maniglie in pvc

Nessun problema particolare per la pulizia corretta del pvc, che può essere fatta con un panno umido e del semplice sapone neutro.

Come pulire le maniglie delle ante in cucina

cucina-color-crema-country-lineare

Ambiente soggetto ad usi intensi, subendo l’attacco di vapori, sostanze grasse ed untuose, la ante dei mobili rischiano di subire quotidianamente macchie dalle più diverse provenienze. Per i pomelli e le maniglie, il rischio è aggravato dal fatto di essere funzionali alla loro apertura e spesso, pulite con notevole ritardo, per via del fatto che non risultano sempre visibili le tracce del nostro passaggio.

Cosa serve

  • Bucce di limone
  • Aceto bianco
  • Prodotti sgrassanti

Procedimento con limone

  1. Tagliare le bucce di limone il più sottile possibile
  2. Metterle in una bacinella con acqua calda, ma non bollente.
  3. Quando l’acqua sarà tiepida, immergere una spugna e strofinarla sulle maniglie.

Procedimento con aceto bianco

  1. Mescolare 2/3 di aceto e 1/3 di acqua.
  2. Versare il mix in un contenitore dotato di spruzzino
  3. Spruzzare il prodotto sulle maniglie
  4. Lasciar agire per qualche minuto
  5. Strofinare con una spugna morbida per togliere i residui di sporco

Procedimento con prodotti specifici

Nel caso non abbiate ottenuto successo con i due metodi naturali, potete ricorrere alle maniere forti, si fa per dire, acquistando i prodotti specifici in base al materiale. La cosa migliore da fare sarebbe quella di smontare le maniglie dal loro alloggiamento, dotati di cacciavite, per poterle immergere completamente in una bacinella con il prodotto che avete appena acquistato.

Altrimenti, seguite le indicazioni che sono riportate sul retro della confezione, in maniera da non sbagliarvi.

Cosa non usare per pulire le maniglie

colore-borgogna-mobili-cucina

Vi sono delle operazioni da non fare mai, in particolare alcuni attrezzi non vanno utilizzati in alcun modo, onde evitare danni e maltrattamenti. Stare alla larga dall’usare:

  • spazzole metalliche
  • carta vetrata
  • pagliette
  • prodotti aggressivi o abrasivi, contenenti solventi, alcol, acido fluoridrico o acido muriatico
Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta