Parquet Prefinito


Definizione e caratteristiche del Parquet Prefinito. I prezzi, i vantaggi e gli svantaggi di un parquet prefinito rispetto ad uno tradizionale. Differenze tra parquet prefinito a 2 strati, a 3 strati e parquet laminato. 

parquet 26

Il parquet prefinito ha la peculiarità d’essere già verniciato e costituito da uno o piustrati di legno diverso.

Solitamente lo strato superficiale è costituito da legno pregiato, lavorato in fase di produzione attraverso la levigatura e la verniciatura.

Gli strati sottostanti, invece, sono realizzati in legno meno pregiato (come la betulla), che garantisce comunque la massima stabilità e resistenza nel tempo.

Questo tipo di parquet viene montato con le giunture ad incastro, le quali assicurano un’ottima complanarità fra i vari listoni.



Tipologie di Parquet Prefinito

parquet 13

Esistono tre tipi diversi di parquet prefinito, e sono:

parquet prefinito a 2 strati;

parquet prefinito a 3 strati;

parquet laminato.

Vediamo ora nello specifico le loro caratteristiche.

Parquet Prefinito a 2 Strati

parquet 36

Come precedentemente accennato, questo tipo di parquet consta di due strati di legno, un legno nobile in superficie supportato da un legno di grande resistenza.

Il miglior legno utilizzato come supporto è senz’altro la betulla, in quanto garantisce una cospicua stabilità anche con forti escursioni di temperatura.

Questo tipo di parquet può essere posato sopra qualsiasi tipo di massetto, anche con riscaldamento a pavimento.

Solitamente il parquet prefinito a 2 strati è caratterizzato da listoni che possono raggiungere al massimo i 15 cm di larghezza ed 1,60 m di lunghezza.

Parquet Prefinito 3 Strati

parquet 16
Il parquet prefinito a tre strati è un pavimento di pregevole connotazione estetica rappresentata dalle notevoli dimensioni dei listoni, che possono raggiungere i 20 cm di larghezza ed i 3 m di lunghezza.

Adatto ad ogni tipo di ambientazione, è presente in molteplici finiture e può essere applicato, oltre che con la tecnica tradizionale dell’incollaggio, anche con la tecnica galleggiante o flottante su materassino. (Per la messa in opera flottante con materassino, la plancia deve essere adeguatamente controbilanciata).

Parquet Laminato

parquet 5

Il laminato è anch’esso un parquet costituito da listoni di vari strati che riprendono fedelmente le essenze di legno e le varie colorazioni.

Il vantaggio di questo parquet è sicuramente di tipo economico e nello stesso tempo anche di resistenza.

Ovviamente il laminato non rientra tra i parquet pregiati, e bisogna stare attenti a non incorrere in acquisti super economici che possono facilmente dare problemi di sbeccature dei listoni, distaccamenti e rigonfiamenti.

Come scegliere il Parquet Prefinito: Guida all’ Acquisto

Nella scelta del parquet prefinito è opportuno valutare tutte le proprie esigenze e sapere che piu’ aumenta lo spessore del prodotto piu’ si ha un parquet nobile e costoso.

Generalmente gli spessori dei prodotti variano dai 7 ai 15 millimetri.

Un buon parquet prefinito dovrà avere almeno 10 mm di spessore.

Ovviamente il prezzo dipenderà da 4 fattori:

– il legno del quale è costituito;

– lo strato di legno nobile (questo generalmente varia dai 2,5 mm fino ai 5-6 mm);

– la scelta dell’uniformità della pavimentazione (come per il parquet tradizionale una miglior scelta corrisponde ad una maggiore uniformità del pavimento);

– la lunghezza e larghezza del listello (piu’ il listello è lungo e largo e piu’ diventa costoso).

parquet 35

I VANTAGGI 

Senz’altro i vantaggi di questa tipologia di parquet sono:

– una maggior velocità di posa;

– una spesa minore della posa.

GLI SVANTAGGI

Gli svantaggi di questa tipologia di parquet sono:

– una minore durata nel tempo (può essere levigato meno volte rispetto al tradizionale; ed il laminato non può essere levigato affatto);

– un minor potere isolante.

Concludiamo dicendo che rispetto al parquet tradizionale, dal punto di vista estetico, il parquet prefinito non presenta notevoli differenze: il pregio, la bellezza e la classe del legno rimangono inalterati per 30-60 anni (dipende dal prodotto scelto).

Il vantaggio che si trae è sicuramente importante dal punto di vista economico e d’installazione (il parquet tradizionale richiede una messa in posa lunga e laboriosa).

Quindi, se amate il parquet, scegliere il prefinito è un’ottima idea per risparmiare tempo e danaro.


Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta