Come scegliere la migliore cappa aspirante


Quali caratteristiche considerare? Quante tipologie ne esistono? Che funzioni deve avere? Vediamo insieme qualche consiglio per aiutarci nell’acquisto di un’ottima cappa aspirante per il piano cottura della cucina.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-sottomobile-9


Che voi siate amanti o meno dei fornelli questo elettrodomestico risulta necessario ai fini di mantenere un ambiente pulito e privo dei fumi di cottura.

I cibi grassi, gli stufati e l’acqua in ebollizione si sa essere i colpevoli principali dei cattivi odori che inebriano l’appartamento durante le ore dei pasti; per sorvolare questo problema la vostra attenzione ricadrà sicuramente sull’installazione di una cappa.

Gli elementi cardine da considerare sono l’angolo di installazione, che vi permetterà di scegliere la tipologia di cappa adatta a voi, il tipo di filtraggio e perché no anche il design dell’apparecchio che risulta complemento d’arredo a tutti gli effetti.


Vantaggi nell’installazione della cappa

I benefici riscontrabili nell’acquisto della cappa aspirante si riscontrano già dai primi utilizzi. Partiamo con una particolarità semplice ma che migliorerà l’esperienza in cucina ovvero le luci, direte addio a quella fastidiosa nube che si crea sopra ai fornelli e che vi impedisce di lavorare serenamente.


Leggi anche: Cappa cucina a scomparsa

La funzionalità aspirante permette non solo di evitare la dispersione dei fumi di cottura per la casa ma riduce di molto la concentrazione di monossido di carbonio (CO) nell’ambiente.

Ed infine ma non da meno gli articoli presenti oggi giorno sul mercato esibiscono i design più disparati, accattivanti e moderni o delicati e dal look vintage.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-0

Vantaggi della cappa aspirante

In commercio esistono principalmente due tipologie di cappe: l’aspirante che estrae l’aria dall’ambiente e la espelle fuori e quella filtrante che ripulisce l’aria in circolo trattenendo le impurità.

Bisogna tenere in considerazione che il filtro con il tempo tenderà ad usurarsi e questo implica un costo aggiuntivo di manutenzione dell’apparecchio, per di più riuscirà in parte a trattenere i fumi, il grasso e gli odori ma è importante una pulizia periodica ed accurata se vogliamo che lavori a lungo.

La cappa aspirante oltre a risultare nettamente più silenziosa della filtrante garantisce una corretta e sicura purificazione dell’aria perché ha la capacità di aspirare tutto, filtrare e buttare fuori attraverso il tubo di scarico direttamente comunicante con l’esterno.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-sottomobile-extra14

Tipologie di installazione

Naturalmente il primo passo da fare è quello di individuare l’angolo di installazione della cappa, in base a dove avete collocato il piano cottura, se a muro o su un’isola in mezzo alla cucina.

L’elemento essenziale di questa tipologia di cappe è il tubo di scarico che permette la fuoriuscita dell’aria satura verso l’esterno. Al fine di mantenere intatto il design e lo stile della cucina bisogna assicurarsi di poter passare il tubo all’interno di un contro soffitto e farlo giungere fino all’esterno, così eviteremo di installarlo a vista a meno che non rientri perfettamente nel look della vostra stanza.

Cappa aspirante ad isola

Se dal canto loro presentano un design accattivante, moderno ed elegante, capace di mostrare un gusto raffinato per l’arredo, possono risultare molto costose e dalla complessa installazione.

Questi modelli necessitano di una contro soffittatura per il tubo di scarico e sono progettate per gli ambienti in cui la cucina non è fissata ad una parete. Risultano tra le tipologie più potenti e molto adatte ai piani cottura a più fuochi.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-isola-3

Cappa aspirante a muro

Dalla tipica forma a T delle anche cappe a Camino rientrano tra le scelte d’elezione nella loro categoria per chiunque abbia installato una cucina a parete. Solitamente la creazione del condotto d’areazione è semplice da creare e resterete esterrefatti dall’efficienza di alcuni modelli nel purificare l’aria della cucina.

Si fissa facilmente anche in un angolo qualora abbiate una disposizione angolare della cucina e sul mercato troverete i modelli più disparati dal look adatto alle vostre necessità.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-1

Cappa aspirante a soffitto

Soluzione minimal ed a scomparsa questa cappa non si farà notare nell’ambiente ma assolverà sicuramente al suo compito. Nonostante il montaggio sia impegnativo e richieda una contro soffittatura risulta una soluzione attraente e meno ingombrante del modello ad isola.

Di certo non avrete il timore di poterci sbattere la testa o di togliere luce al piano cottura.

Ceiling-mounted extractor hood / with built-in lighting

Tipologie di filtro

Avendo un sistema di sbocco esterno i filtri installati su questa tipologia di cappe sono in alluminio o acciaio inossidabile, ricoperti da un rivestimento in plastica facilmente lavabile.

Non richiedono una sostituzione periodica se viene effettuata una corretta pulizia che ne evita l’intasamento, possono inoltre essere inseriti il lavastoviglie per una pulizia più profonda.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-6

Fattori da considerare prima dell’acquisto

  • Costo: essendo un elettrodomestico importante le fasce di prezzo variano molto, tenendo presente che i modelli più costosi sono quelli ad isola ed a soffitto, se possibile possiamo far ricadere la nostra scelta nel modello a camino.
  • Potenza: si misura i m3/h e rappresenta il volume di aria aspirata nell’arco di un’ora. Il modello più potente avrà una capacità di estrazione di 650 m3/h, la funzione boost che la spinge al massimo per qualche minuto e la possibilità di regolare la potenza fino ad un minimo.

  • Rumorosità: per confrontare i vari modelli sotto questo punto di vista bisogna anzitutto che abbiano una potenza estrattiva simile e poi considerare che le cappe silenziose emettono dai 30 ai 50 dB di rumore.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-8

  • Dimensioni: direttamente dipendente dalla struttura della vostra cucina ma soprattutto acquistate un prodotto che sia in grado di coprire tutti i fuochi del piano cottura.
  • Funzioni aggiuntive: i modelli più moderni presentano una serie di opzioni che arricchiscono l’elettrodomestico come la presenza del timer di spegnimento, un sensore di rilevamento fumo e di anomalia dell’apparecchio.

Come-scegliere-migliore-Cappa-Aspiratrice-7

Come scegliere la migliore Cappa Aspiratrice: galleria delle immagini

Una carrellata di idee e varie tipologie di apparecchi che vi aiuteranno a scegliere la cappa adatta alle vostre esigenze

Simona Commara

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta