Patio o Corte: definizione e differenze con pergolato e gazebo


Cosa si intende per patio o corte: definizione e differenze con pergolato e gazebo.  Leggi e normativa per la sua realizzazione e cose da sapere. Idee, esempi e foto da cui prender spunto per progetti e realizzazioni.

finestre-scorrevoli-legno-patio

Avere uno spazio all’aperto per godersi il sole ed il bel tempo è un desiderio che molti coltivano.

Poter disporre di un luogo privato appena fuori l’uscio di casa è però distinguibile in diversi modi: patio, pergolato e gazebo sono tre modalità diverse per identificare un luogo all’aperto.

ventilatore-soffitto-patio

Conosciamo la differenza tra le due possibilità di abbellire ed arredare l’esterno di casa e la relativa normativa in materia attualmente in vigore.


Patio: definizione

Il patio è uno spazio all’aperto, nel cortile di un edificio o di un palazzo, tipico dell’architettura spagnola e sudamericana, avente al centro una fontana.

Poi, il suo concetto si è espresso nella architettura italiana, nota meglio con il termine di corte, ovvero quel cortile su cui si affacciano diversi appartamenti.

ventilatore-da-soffitto-patio-tondo

Con il termine patio, ai giorni nostri, si identifica pertanto quella parte dell’abitazione che si trova all’esterno e che, indifferentemente può essere nei pressi dell’ingresso, al living o, nelle costruzioni più lussuose, addirittura al centro dell’abitazione ed accessibili da diverse stanze di casa.

patio-lusso

Patio: leggi e normative

Chiarito che il patio non può configurarsi in maniera precisa come costruzione, per creare un patio nel giardino, realizzando una zona dove poter mangiare, incontrare amici e famigliari od anche semplicemente per il relax, potrebbe richiedere alcuni passaggi burocratici in base al cosa si vuole realizzare.

Il punto chiave per comprendere come procedere è legato alla realizzazione o meno di una struttura fissa o facilmente rimovibile.

Se si vuole realizzare una copertura fissa, ovvero una tettoia che possa proteggere le persone dagli agenti atmosferici, allora è necessario chiedere il permesso di costruire come nel caso di una veranda.

veranda-patio

Se invece realizzare una zona all’aperto, si esprime semplicemente nel posizionare qualche sedia, un tavolino ed una postazione per il grill facilmente trasportabile, in questo caso non serve alcun tipo di permesso, non essendoci alcuna costruzione o struttura fissa.

mobili-plastica-giardino

Patio: differenza con pergolato

Sebbene il linguaggio comune porti spesso alla confusione dei termini, il patio si differenzia, oltre che per il concetto storico, per la conformazione e la sua differente amovibilità rispetto al pergolato. Vediamo perchè.

pergolato

Caratteristiche del Pergolato

Il pergolato è una struttura fissa aperta sulla parte superiore e lateralmente su almeno tre lati. Dunque non è presente un vero e proprio tetto coperto, ma vengono generalmente apposte canne di bambù o piante rampicanti che permettono di ombreggiare la zona sottostante.

pergolato-legno

Viene definita fissa, in quanto i pali vengono infilati nel terreno per fornire stabilità alla struttura. Tuttavia la normativa in materia di edilizia specifica bene quando è richiesto o meno un permesso.

pergolato

Leggi e normative per la realizzazione di un pergolato

Se il pergolato presenta una struttura che può essere facilmente amovibile, ovvero se i pali sono semplicemente infilati nel terreno senza aver creato una base in cemento che li sorregga, allora il cittadino non dovrà richiedere in comune il permesso di costruire, ma sarà sufficiente una comunicazione di inizio lavori, la cosiddetta SCIA.

pergolato-rigido

Diverso è il caso se sulla parte superiore del pergolato viene apposta una copertura che non si possa rimuovere in maniera agile: allora in questo caso si configura la casistica della tettoia e pertanto sarà necessario richiedere il permesso di costruire pena il compimento dell’abuso edilizio.

veranda-pergolato-richiudibile

Patio: differenza con gazebo

Entrato nell’uso comune dei termini, il gazebo oggi è un modo alquanto semplice per allestire uno spazio al coperto.

Caratteristiche del Gazebo

Il gazebo è una struttura coperta ed aperta verso l’esterno, generalmente realizzata in legno, ma può essere fabbricata anche in metallo e muratura.

tende-zanzariere-gazebo

Inizialmente venne ideato per costituire un punto di osservazione panoramico e potesse fornire riparo dalle intemperie in casi di temporali improvvisi.

Con il tempo il gazebo si è modificato, diventando una struttura facilmente trasportabile, grazie alla sua fabbricazione in metallo leggero e con una copertura leggera, in modo da diventare punto di accoglienza in occasione di eventi sportivi, musicale e feste locali.

gazebo-velo

Leggi e normative sul Gazebo

La semplicità della struttura, unita alla sua facilità di essere spostata, fa si che il gazebo non abbia bisogno di nessuna particolare procedura burocratica per essere installato nel giardino di casa.

tensostrutture-gazebo-parco

Nel caso in cui, il proprietario di casa intenda sistemare in maniera fissa il gazebo nel giardino, per qualunque motivo, allora avrà bisogno del permesso di costruire per ancorare la struttura al terreno.

tensostrutture-gazebo

Galleria di immagini e foto di patii

Tanti spunti per realizzare il patio nel giardino di casa sfogliando la galleria delle immagini e foto di esempi di realizzazioni.

 


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta