Come sorprendere con un soggiorno in stile pop art


Come arredare il soggiorno in stile pop art. Le idee originali per rendere il vostro living un ambiente stravagante, colorato ed alternativo. I mobili di design da avere assolutamente, gli errori da non fare.

soggiorno-pop-art-4


La passione per gli arredi estrosi, semplici come concetto ma molto colorati non tramonta mai; lo stile pop art è il successo dei colori sgargianti e vivaci come blu, rosso, verde, viola unito ad arredi dalle forme e materiali innovativi che hanno segnato il tempo negli Anni 70, un’epoca della storia che ha portato notevoli cambiamenti anche nella concezione dell’interior design.

Mettere in evidenza gli oggetti divenne infatti il modo più semplice per far risaltare i gusti personali: ecco che arredare casa, sempre fatto in ottica del massimo della funzionalità, diventa un modo ironico per rompere con gli schemi. Se prima mettere un poster o l’immagine di una star della musica o del cinema era un gesto  da adolescente, adesso è una forma espressiva.

soggiorno-pop-art-10

Con gli Anni 60 che segnano l’arrivo del benessere economico, le persone vogliono migliorare le condizioni di vita sempre più. Si trasformano così in consumatori, comportamento che assumerà il termine di consumismo, ed in questo modo gli oggetti non sono soltanto più funzionali, ma sono espressione della personalità.

Da qui ne deriva il successo di una nuova forma di arte, la pop art, ovvero ciò che è popolare ha anche valore artistico.


Soggiorno pop art: colori esagerati

soggiorno-pop-art-20

I colori dominano la scena nella casa in stile pop art; manco a dirlo, la scelta ricade sulle tinte più sgargianti ed appariscenti, nelle tonalità piene e mai lavorando sulle sfumature.

Il contrasto rimane la regola principale, dunque trovare accostati per mobili, sedie, poltrone e divani le tonalità più accese di rosso, blu, verde ed il nero che regala sempre eleganza, rimane il modo più consono per rimanere in linea con la tendenza.

soggiorno-pop-art-13

Colori più chiari, giallo, bianco, azzurro, rosa, aiutano invece a mettere in risalto, come possono essere eleganti rivestimenti delle sedute piuttosto che per le decorazioni alle pareti, come per quadri e repliche delle opere di Andy Wahrol.

Soggiorno pop art: materiali diversi

soggiorno-pop-art-12

Gli accostamenti esagerati si esplicano anche nell’uso di materiali assai diversi fra di loro. E’ il successo della plastica e di tutti i suoi derivati di origine industriale che vengono mescolati assieme a gomma, pelle, resina, metalli vari e legno che non manca mai.

Ed oltre alla più tradizionale tinteggiatura delle pareti, si afferma in maniera netta l’uso della carta da parati che consente di variare i toni dell’ambiente, giocando sulle trame, colori e modelli con disegni particolari come le immagini dei cantanti più noti dell’epoca.

Soggiorno pop art: mobili di design

Per un soggiorno che si ispira ad un’epoca come gli Anni 70 in cui si osava sperimentare, non possono mancare gli arredi che hanno fatto la storia del design. Ecco allora che cercare un pezzo originale, anche se nella versione replica per contenere eventualmente i costi, non può che essere l’obbiettivo.

soggiorno-pop-art-divano

Il celebre divano La Bocca, realizzato ispirandosi alle labbra sensuali di Marilyn Monroe, è probabilmente uno di quei mobili che tutti riconoscono appena lo notano.

soggiorno-pop-art-16

Tavolini bassi e rettangolari oppure dalle forme particolari, con linee arrotondate od angoli accentuati, risaltano nell’ambiente. Una serie di poltrone ampie e confortevoli, spaiate per colori purchè in tinta unita, rendono elettrizzante l’ambiente.

soggiorno-pop-art-18

Altra modalità per accogliere le persone sono le sedute sospese, una sorta di culla moderna per chi non gradisce essere tradizionale nel modo di rilassarsi. In questo caso è la plastica il materiale per eccellenza, oltre al fatto di scegliere il resistente acciaio per appendere la poltrona al soffitto.

soggiorno-pop-art-6

L’illuminazione del locale può provenire benissimo da un lampadario pendente dal soffitto, corredato di numerosi elementi e vistoso. Ad esso si possono aggiungere anche diverse lampade da comodino, dalle forme stravaganti ed realizzate in plastica o plexiglass, un materiale malleabile che consente di avere modelli davvero speciali.

Soggiorno pop art: decorazioni

soggiorno-pop-art-8

Per questo stile tante sono le cose e gli oggetti che diventano decorazioni. Se alle pareti, invece di provvedere alla tinteggiatura, si preferisce apporre una carta da parati dalle trame fantasiose, con immagini dell’epoca, diventa un modo per abbellire e non soltanto per porre rimedio ad un muro vecchio.

soggiorno-pop-art-17

Il tappeto in cavallina sotto il tavolo principale, con la sua estrema irregolarità e con il contrasto forte tra bianco, marrone e nero, è funzionale ma oltremodo elegante.

soggiorno-pop-art-21

Sempre alle pareti, immagini di Andy Warhol, Marilyn Monroe e James Dean, fanno sembrare la stanza un piccolo museo di arte moderna, un salto nel passato per il quale ne vale davvero la pena.

Soggiorno pop art: errori da non fare

soggiorno-pop-art-14

Se avete deciso di improntare il living in base alle linee guida dello stile  pop art, sappiate  che alcune scelte d’arredo non dovranno mai essere fatte, in modo che il soggiorno non appaia, una volta ultimato, una semplice somma di elementi che poi stonano nel complesso.

  1. Elementi di arredo in stile barocco sono assolutamente vietati: pur trattandosi di mobili eleganti e sfarzosi, non vanno per nulla bene se si tenta di accoppiarli con mobili che invece presentano linee e materiali moderni.
  2. Usare tinte sfumate invece che il colore pieno potrebbe sembrare un tentativo per non esagerare nell’essere eccentrici: in realtà dimostrerebbe soltanto che non siete pienamente convinti di seguire questo trend particolare.
  3. Disporre un numero di elementi di arredo in maniera eccessiva, riempiendo ogni angolo rimasto libero: questa modalità è più adatta per altre stili come l‘eclettico ed il bohemien, che in alcuni casi possono far sembrare l’appartamento molto più simile ad deposito.

Soggiorno pop art: galleria delle immagini

La galleria delle immagini vi sarà utile per gli spunti necessari per arredare il living di casa in maniera alternativa.

 

 

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta