Come scegliere l’armadio perfetto per la propria stanza


Come scegliere l’armadio perfetto per la propria stanza. Cosa valutare per scegliere il guardaroba ideale in camera. Gli elementi fondamentali per la scelta dell’armadio giusto: dimensioni stanza, tipo di anta, organizzazione dello spazio interno, la presenza di uno specchio. Soluzioni per casi particolari

lema-mobili-armadio-battente

Arredare le stanze della casa ed in particolare la camera da letto richiede cura ed attenzione nel gestire gli ingombri: pianificare la presenza di un numero eccessivo di elementi oppure una serie di mobili dalle dimensioni esagerate e poco pratiche, potrebbe ridurre la funzionalità degli stessi ed inficiare anche l’estetica.

Diventa importante avere sotto mano una piantina della casa con la metratura e dimensioni del perimetro della stanza da arredare, per  valutare dove ha senso inserire gli armadi, senza costituire intralcio, ma mantenendo la giusta funzionalità.


Come scegliere l’armadio perfetto per la propria stanza: dimensioni

illuminazione-armadio-ikea

La prima cosa che balza all’occhio entrando in una stanza è la sua grandezza: un armadio o guardaroba imponente, addossato alla parete di una camera piccola e che lascia poco spazio per un letto, diventa un elemento che appesantisce l’ambiente, lo rende cupo e riempie oltremodo stanza rendendola poco vivibile.

Al contrario, un armadio troppo piccolo in una stanza grande, la rende anonima e spoglia.

armadio-complanare-cameretta

Inoltre bisogna considerare anche la necessità di contenere vestiti per una persona o una coppia, considerando anche che gli abiti invernali sono molto voluminosi di quelli estivi e mettere in conto la necessità di conservare i cambi stagione.

Profondità

In commercio, per quanto riguarda l’Italia, gli armadi presentano una profondità standard di 60 centimetri, misura che va tenuto in conto per il posizionamento.

Lunghezza

Per quanto riguarda la lunghezza, si parte dai modelli più piccoli, dai 160 ai 240 cm, detti armadi quattro stagioni, fino ad arrivare a 3 metri ed oltre.

armadio-complanare

Altezza

Anche l’altezza è importante: considerando che le dimensioni richieste per legge di una camera da letto devono prevedere almeno 270 centimetri dal soffitto al pavimento, è utile per il corretto ricambio d’aria che l’armadio sia distante dal soffitto almeno 15/20 centimetri circa.

Ante

Le dimensioni delle ante determinano poi l’eventuale ingombro in fase di apertura.

armadio-mansarda-2

L’anta battente misura in genere 45 cm (da tenere in conto quando si arreda una mansarda poichè un tetto basso e spiovente potrebbe non permettere la completa apertura delle ante), mentre in presenza di ante scorrevoli si può arrivare anche a 150 cm.

Come scegliere l’anta dell’armadio perfetto: tipologie

lema-mobili-armadio-scorrevole-traccia

Per aprire l’armadio, la tipologia dell’anta diventa un elemento di funzionalità oltre che estetico.

Armadio con ante a battente: vantaggi e svantaggi

L’armadio tradizionale prevede le ante a battente, due per ciascun elemento del mobile.

armadio.design-moderno

  • Pro: è possibile aprire contemporaneamente le due ante dell’armadio. Inoltre le maniglie possono diventare un elemento di impreziosimento del mobile: una finitura particolare, oltre che pratica, rende l’armadio ancora più piacevole alla vista.
  • Contro: Fissate con cerniere metalliche, la loro apertura/chiusura è verso l’esterno, dunque occupando ulteriore ingombro quando vengono aperte per i loro utilizzi. Da evitare quasi sempre come armadi per stanze strette e lunghe, mansarde o sottotetti, salvo gestire bene le quote ad ante aperte o ante con forme adatte realizzate su misura.

Armadio con ante scorrevoli: vantaggi e svantaggi

Gli armadi moderni prevedono la presenza di ante scorrevoli:

lema-mobili-armadio-scorrevole-fina

  • Pro: la praticità nelle fasi apertura/chiusura è evidente sebbene il meccanismo sia più delicato rispetto a quello delle tradizionali ante con cerniere; non hanno ingombro ulteriore in apertura, lasciando spazio sufficiente al letto ed al passaggio anche in stanze di piccole dimensioni.
  • Contro: lo scorrimento di un’anta sull’altra permette l’apertura di un lato alla volta dell’armadio. Necessari due binari che obbligano le ante ad essere sfasate in fase di chiusura.

Armadio con ante complanari: vantaggi e svantaggi

ante-complanari

Un sistema ancora più moderno ed avanzato è costituito dagli armadi complanari, che presentano ante scorrevoli che in fase di chiusura rimangono sullo stesso piano, una soluzione di pregio anche sotto l’aspetto del design.

  • Pro: quelli dell’armadio con ante scorrevoli, ma esteticamente più belle.
  • Contro: stessi svantaggi delle ante scorrevoli. Prezzo maggiore per il costo del sistema a scorrimento complanare.

Armadio a vista e cabina armadio

piante-cabina-armadio

Si desidera ammirare i propri vestiti tutto il giorno?

Due soluzioni minimaliste che trovano spazio nelle scelte d’arredo sono:

  • L’armadio a vista elimina l’ingombro della ante e permette di trovare immediatamente l’abito che fa per voi.
  • La cabina armadio: se la stanza lo permette è possibile creare un ambiente armadio che ha la privacy di un vero e proprio guardaroba chiuso. Come progettare e realizzare una cabina armadio.

Sarà importante fare però ordine, in quanto mostrare agli ospiti la disorganizzazione della camera non sarà certamente il miglior biglietto da visita.

Come organizzazione l’armadio

cabina-armadio-design-15

L’organizzazione degli abiti parte dal numero e dimensione dei cassetti e mensole disponibili nel nostro armadio.

Poter aprire facilmente il cassetto dedicato ad un determinato indumento o vestiario, senza perdere tempo, farà guadagnare tempo prezioso al mattino e ci permetterà di valutare facilmente i giusti abbinamenti.

Ecco perchè conviene dedicare i primi cassetti agli indumenti che utilizziamo più di frequente e disporre nelle mensole soprastanti gli abiti divisi per tipologia, così da avere su una colonna tutte le possibilità di scelta.

Mentre una serie di piani ed aste a cui agganciare pantaloni, camicie, giacche, cappotti nonchè i completi, terrà tutto in perfetto ordine, senza il rischio di trovarsi sgualcito l’abito per una particolare occasione.

Scegliere l’armadio perfetto: importanza dello specchio

armadio-salvaspazio-

Una delle azioni che si compie la mattina in fase di preparazione è specchiarsi oppure alla sera, prima di una cena galante, si provano e si riprovano i vestiti prima di trovare quello adatto per l’occasione.

Ecco che lo specchio è un optional importante, da valutare quando si acquista un armadio ed in base ai gusti ed alle esigenze abbiamo specchi esterni ed interni all’armadio.

Specchio esterno

armadio-chateau-d-ax-2

La presenza di uno specchio su una o più ante, facilita la preparazione, in quanto non sarà necessario aprire la porta, necessariamente a battente, per darsi un’occhiata.

Inoltre aiuterà ad ingrandire le dimensioni, a livello visivo, della stanza, facendovi sentire in un ambiente ancora più grande di quello che è effettivamente.

Specchio interno

specchio-interno-armadio

Se decidete per uno specchio interno al mobile, potrebbe risultare scomodo aprire l’anta tutte le volte, anche se, la presenza di una luce posizionata all’interno, come una striscia led, renderebbe più semplici le operazioni.

Inoltre, se ci si rendesse conto che l’abito non sia adatto per l’occasione, sarà più semplice prelevare il vestito migliore, cambiandosi e provando in tempo reale.

Scegliere l’armadio perfetto: Soluzioni particolari e tipologie di armadi

gielleesse-armadio-muro

Il design, lo stile e la possibilità di puntare alla realizzazione di armadi su misura offrono molte soluzioni alle diverse esigenze d’arredo della camera da letto:

  • armadi a ponte
  • armadi con tv
  • armadi ad angolo
  • armadi a muro
  • armadi su misura

Armadio a ponte

armadio-ponte-4

L’armadio a ponte è una soluzione che permette, in caso di stanze dalle dimensioni particolari, ad esempio lunghe e strette, oppure dotate di un’ampia vetrata, di collocare il mobile ed il letto sullo stesso letto, lasciando così maggior spazio calpestabile intorno.

Sono un’innovazione importante nel campo dell’arredo che permette di risolvere parecchie situazioni complicate.

Un armadio a ponte richiede una parete di almeno 210 centimetri di larghezza mentre la profondità del mobile è di almeno 80 centimetri: occorre in fase progettuale di tener conto dell’ingombro totale del letto, comprendente testata e struttura. E’ un tipo di soluzione ricorrente nelle camere da letto dei ragazzi: Camerette a ponte

Armadio con mobile tv

armadio-tv

Una soluzione di pregio nonchè dalla massima funzionalità, è collocare un’armadio frontale al letto, in cui viene lasciato libero un pannello per sistemare la televisione.

In una camera da letto lunga e stretta, permette di risolvere due problemi in un colpo solo, senza bisogno di sistemare l’apparecchio a muro ed avendo al tempo stesso la visione perfettamente frontale, e dunque comoda, quando si è a letto nelle ore serali.

Armadio ad angolo

armadio-angolo-design

Una soluzione che permette di gestire problematiche di spazio o forme particolari nelle camere è l’armadio ad angolo.

In questo caso si può sfruttare il vantaggio della possibilità di asimmetria delle ante per avere un guardaroba in grado di coprire un perimetro altresì inutilizzato della stanza: armadi ad angolo.

Armadio su misura per mansarda

armadio-mansarda-5

La mansarda è un’abitazione particolare, sia per il fascino che riveste nell’abitare all’ultimo piano che per la particolare conformazione della stessa, con un tetto spiovente che rende differente il concetto di superficie calpestabile rispetto alla metratura della casa.

Le travature del soffitto infatti potrebbero richiedere elementi su misura, a partire dal letto per arrivare appunto all’armadio della camera.

L’armadio inclinato con la stessa pendenza del tetto è la soluzione più logica, se si vuole usufruire delle ante battenti e sfruttare tutta l’altezza.

Armadio a muro ed estraibile

armadio-a-muro-ante

Un’altra soluzione particolare è quella degli armadi incassati in vuoti delle pareti, i cosiddetti armadi a muro ed una loro funzionalità aggiuntiva che li rende estraibili.

Tornano utili quando dobbiamo arredare mansarde o sottotetti bassi e profondi; l’armadio estraibile, che si apre come un cassetto frontale, permette di avere la sagoma del mobile commisurata all’altezza della mansarda.

Armadio con rotelle

armadio-guardaroba-rotelle-3

Un’idea originale ed alternativa, oltre a poter rappresentare una soluzione temporanea in attesa di scelte definitive, può essere l’acquisto di un armadio con rotelle.

Facilmente trasportabili da una stanza all’altra, hanno al loro interno cassetti e spazi per riporre in ordine i vestiti ed i relativi complementi.

Svolgono in maniera perfetta la funzione di guardaroba, dotati di cassetti scorrevoli ed oltretutto rendono semplice il cambio di stagione, rendendo più semplice l’organizzazione.

I modelli più economici, ed anche più leggeri, prevedono una pratica tendina avvolgibile permette di aprire/chiudere in un attimo, trovando subito i vestiti che si cercano per l’occasione.

Armadi con letti a soppalcato

armadio-salvaspazio-sotto-lettoPoco spazio nella camera da letto, unito al fatto che l’abbigliamento da sistemare è innumerevole e non si vuole rinunciare ad alcun abito? La soluzione è un armadio che funge da soppalco per il letto.

Se le altezze lo consentono si può realizzare un soppalco nella camera che vedrà nella parte superiore l’allocazione del letto, mentre la base si trasformerà in un capiente armadio o addirittura una stupenda cabina armadio di circa 4 mq, considerando le dimensioni del letto.

armadio-salvaspazio-letto

Uno spazio davvero enorme, nel quale suddividere in maniera ordinata tutti gli abiti, con adeguate cassettiere e potendo separare gli indumenti in base alla stagione.

armadio-guardaroba

Armadio perfetto per la stanza: suggerimenti

Per ulteriori approfondimenti dell’argomento, potranno risultare utili le guide sull’argomento:

Le dimensioni di una stanza da letto: normativa

mappa-camera-lettoLa stanza da letto, secondo la legge italiana, deve misurare almeno:

  • 9 mq per la camera da letto per una persona,
  • 14 mq per la camera da letto matrimoniale o doppia.

L’altezza minima del locale deve essere pari a 270 centimetri misurati dal pavimento al soffitto, misura che si riduce a 255 cm quando l’abitazione è situata in un Comune posto ad almeno 1000 metri sul livello del mare.

finestra-vasistas-cameraa-lettoImportante anche che la norma italiana vigente stabilisce in 1/8 il rapporto aeroilluminante; in termini pratici, per 8 mq di superficie di pavimento, è obbligatorio almeno 1 mq di finestra.

Come scegliere l’armadio perfetto per la propria stanza: galleria delle immagini

Vediamo foto ed immagini di esempi da cui prendere spunto per la scelta dell’armadio perfetto della nostra camera.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta