Arredare con il bianco: gli errori da evitare


Arredare con il bianco: gli errori da evitare. Come adottare il bianco nelle diverse stanze di casa senza esagerare. Consigli, suggerimenti e guide per arredare con il bianco l’ingresso, la cucina, la camera da letto, la cameretta, il bagno ed il soggiorno.

casa-total-white

Il bianco è uno dei colori preferiti per arredare casa, sia per il suo fascino senza tempo che per la sua indiscutibile funzionalità relativa all’illuminazione.

Tuttavia, specie se non calibrato nel modo giusto, la scelta del bianco può portare alla creazione di un ambiente noioso e poco accogliente.

Ecco allora una serie di consigli per adottare il bianco nella giusta misura.


Arredare con il bianco: errori da evitare

total-white

Con l’affermarsi delle nuove tendenze, dallo stile moderno allo shabby chic, dallo stile scandinavo all’industrial, il color bianco è diventato un assoluto protagonista dell’arredamento d’interni.

Sia per le pareti che per gli arredi ed i complementi, il bianco è indicato come uno dei colori più apprezzati.

Ma siccome nell’abitazione è importante anche sentirsi a proprio agio, esagerare potrebbe essere la soluzione sbagliata.

Ingresso di casa total white

scala-total-white

L’ingresso di un abitazione è il biglietto da visita con cui ci si presenta agli ospiti.

Spesso però lasciarlo in bianco, senza un complemento d’arredo, che ne delinei la personalità dell’ambiente, fa si che lo spazio diventi sterile e poco accogliente.

Specie se a costituire l’ingresso è un corridoio, è opportuno puntare su una consolle o uno specchio da sistemare di fronte alla porta d’entrata.

ingresso-casa-sedia

Da non tralasciare l’importanza delle piante e della giusta illuminazione, che giocano un ruolo fondamentale.

A tal proposito consigliamo la lettura della nostra guida su Come arredare l’ingresso di casa: 100 idee da copiare.

Soggiorno in total white

Disponete di un bel living con il pavimento in marmo chiaro di Carrara, adorate il divano in pelle, optando per il bianco e, rimanendo in tema, anche la parete alle sue spalle rimane dipinta di bianco.

marmo-carrara

In questo caso i due elementi principali, il pavimento ed il divano, rischiano di scomparire avendo uno sfondo che richiama la medesima tinta.

Meglio in questo caso spezzare la monocromia ed indirizzarsi verso una parete della stanza che sia in contrasto: uno sfondo nero, grigio, tortora, permetterà ai vostri ospiti di notare la bellezza del marmo.

Oppure l’alternativa potrebbe essere un divano scelto di un colore scuro, che apporti all’ambiente una certa personalità.

Da non tralasciare la cura dei particolari, dai maxi quadri alle cornici, dalle piante ai tappeti.

Bagno anonimo in total white

Nel locale bagno, la presenza dei sanitari, a cui aggiungere eventualmente anche la vasca, fa già prediligere la presenza del bianco.

colore-bianco-bagno-total-white

Poi, il mobiletto posto sotto il lavabo e l’armadio con specchio posizionato a muro possono spingere a sovrastimare la presenza di questo colore.

Meglio allora indirizzarsi verso uno specchio di tipo moderno a cui abbinare una mobilia in legno, e tessili colorati, in modo da far risaltare i singoli elementi.

Cucina in total white

Per chi adora la cucina total white, il consiglio è di scegliere elementi che spezzino la monocromia, in particolare con una pavimentazione molto chiara, come un gres porcellanato effetto legno sbiancato.

total-white-zona-pranzo 

Il piano di lavoro scuro in pietra naturale od in laminato è perfetto: trattandosi di una parte dell’ambiente molto utilizzata e sfruttata, sia la pietra in ardesia che il legno sono elementi in grado di assicurare il giusto grado di vivacità all’ambiente.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici, l’acciaio, con la sua gamma di grigio, permette di esaltare la modernità dell’ambiente, evitando che la cucina possa risultare un ambiente freddo ed apatico.

Camera da letto total white

Quando si adotta il bianco per la camera da letto, è importante evitare il cosiddetto effetto ospedale.

total-white

La presenza di elementi in total white come il letto e l’armadio è possibile a patto di avere un pavimento che sia in netto contrasto.

La naturalezza del parquet in legno oppure, per soluzioni più economiche ma altrettanto piacevoli assicurata dal gres porcellanato effetto legno, sono in questo fondamentali.

Ritrovarsi con una camera da letto dove il bianco è l’unica tonalità potrebbe essere, alla fine, abbagliante e risultare noiosa.

camera-letto-total-white

Si può giocare con i colori anche mediante la scelta dei tessili. Scegliendo nuance in contrasto per la biancheria per il letto, lenzuola, coperte, copripiumoni, si renderà l’ambiente molto confortevole.

Una scelta alternativa può essere fatta per la testiera del letto: variando colore ed optando per tinte leggermente diverse, beige, tortora, grigio metallo, si ottiene la giusta sintonia nella stanza.

Per consigli e suggerimenti, sarà molto utile la guida: dipingere le pareti della camera da letto.

Cameretta total white

carta-da-parati-cameretta-19

Per la cameretta dei bambini è fondamentale creare un ambiente allegro, gioioso e fantasioso. Stimolare la creatività dei piccoli è possibile accostando colori tenui, azzurro, rosa o pastello, per ottenere il miglior risultato possibile.

L’opzione carta da parati, anche posizionata su una sola delle pareti, con soggetti e temi graditi dai bambini, è da prendere in seria considerazione.

Tappeti colorati e morbidi completeranno lo spazio.

Per consigli e suggerimenti, risulterà utile consultare le seguenti guide:

Arredare con il bianco: galleria delle immagini


 


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta