Come illuminare il soggiorno in stile scandinavo


Lo stile scandinavo è l’essenza della semplicità e del buon gusto. Uno stile privo di fronzoli e dettagli pesanti, in cui anche la scelta per l’illuminazione risponde a dei canoni ben precisi. Vediamo insieme come illuminare il salotto in stile scandinavo. 

illuminazione-stile-scandinavo (10)


In uno stile essenziale e semplice come quello ispirato dalle atmosfere scandinave sono i dettagli a fare la differenza. Lo stile scandinavo, nella sua estrema semplicità, è molto riconoscibile, autenticato da scelte di stile piene di carattere e autenticità.

Si punta tutto sui colori, i piccoli complementi d’arredo e l’illuminazione. Ed è proprio quest’ultima che rappresenta un punto focale dell’arredamento tipico della Scandinavia. La luce, infatti, rappresenta l’aspetto più importante per i popoli del grande Nord. La luce rappresenta l’energia e la necessità di far risplendere l’ambiente in un contesto buio per molti mesi dell anno.

Lo stile ha trovato successo anche fuori dai paesi nordici, senza dimenticare, d’altra parte, l’importanza dell’illuminazione anche quando quest’ultima non rappresenta più una parte essenziale e funzionale.


Leggi anche: Bagno stile scandinavo

In un salotto arredato in questo stile possono essere molti i punti di ispirazione. Vediamo insieme come illuminare un soggiorno in stile scandinavo.


La semplicità dei materiali

I materiali che rappresentano lo stile tipico dei paesi nordici sono essenzialmente semplici e naturali. Il legno è l’elemento principale e viene lasciato nel suo colore naturale, senza trattamenti particolari. Il legno preferito dagli amanti di questo stile è la betulla, sicuramente derivante dall’ abbondanza di questi alberi nei boschi del nord Europa.

Un altro materiale tipicamente scandinavo è il metallo, sottile e leggero, che crea il famoso gioco di contrasti tra materiali naturali e lavorati. l maggior parte delle volte troviamo il metallo proposto in un effetto scuro.

L’ultimo materiale tipico che al meglio raffigura questa corrente architettonica è il rattan o il legno intrecciato.

illuminazione-stile-scandinavo (8)

L’eleganza delle forme

Bandite le forme esagerate, imponenti, piene e ricche di particolari. Lo stile scandinavo predilige, invece, forme squadrate, geometriche e molto lineari.

illuminazione-stile-scandinavo (11)

Quello che emerge relativamente all’illuminazione è che il design di lampadari, lampade da tavolo e piantane è spesso costituito dalla sola struttura, evitando ricchi drappeggi, tessuti e abat-jour.

Il lampadario scandinavo per eccellenza è rappresentato da una sorta di origami di ferro, o di legno. Strutture esagonali o parallelepipedi pieni di vuoti che hanno lo scopo puro e semplice di ampliare al massimo l’ illuminazione.

illuminazione-stile-scandinavo (4)

La scelta dei colori

Un altro aspetto molto importante per la scelta dell’illuminazione del soggiorno in stile scandinavo è l’utilizzo delle giuste palette di colori.

I colori principi per la scelta dei complementi di arredo in stile scandinavo per illuminare il salotto sono fondamentalmente tre: bianco, nero e legno naturale.

illuminazione-stile-scandinavo (9)

Il bianco è la scelta sicura, da compiere per non sbagliare. Valuta l’inserimento di lampadari o lampade in questo colore, posizionandosi in vari punti della stanza, consapevole che l’abbinamento sarà sempre un successo.

Il nero è la scelta per creare il contrasto. anche in questo caso, soprattutto se il resto del salotto è quasi totalmente rivolto al bianco, posizioniamo lampade da terra o appese in diverse zone dell’ambiente.

Il legno grezzo può essere abbinato ad un colore oppure padroneggiare in assoluto nel tuo angolo giorno.

Da questa base possiamo dare un tocco di colore prediligendo su tutte due tonalità: il giallo senape e il verde petrolio molto chiaro.

illuminazione-stile-scandinavo (2)

Illuminazione scandinava retrò

La tradizione scandinava ha subito un’evoluzione notevole. In tempi antichi l’illuminazione, come oggi, era un elemento importante per le abitazioni, ma sicuramente le lampade erano più ricercate e particolari. Le lampade si sono snellite degli anni, abbandonando le opulenze dei vecchi tempi.

Una cosa che è rimasta ben salda oggi, come nella storia del design scandinavo è l’illuminazione delegata alle candele. Le candele, infatti, rappresentano un simbolo importante per i paesi nordici poiché, oltre a decorare ed illuminare la stanza in maniera sofisticata, erano simbolo di celebrazioni importanti, partendo dalla celebrazione dell’avvento, aspettando il natale, fino a illuminare le notti per la festa di santa Lucia, la notte più buia dell’anno.

illuminazione-stile-scandinavo (1)

Illuminare il soggiorno in stile scandinavo: galleria fotografica

Quali forme scegliere, i materiali e i colori per predisporre l’ illuminazione in stile scandinavo per il tuo soggiorno. Come fare a scegliere i complementi migliori per illuminare la zona giorno? Guarda le foto per trarre ispirazione.

Clelia Ragosta

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta