Come illuminare il ripostiglio

Letizia Rogolino
  • Giornalista - Laurea in DAMS

Il ripostiglio è un luogo utile all’interno di un appartamento, ma spesso è angusto e senza finestre, quindi per l’illuminazione occorre una soluzione funzionale e pratica. Vediamo insieme le varie alternative.

Come illuminare il ripostiglio

Molte case hanno il ripostiglio che viene utilizzato in vari modi, ma soprattutto per conservare il cambio di stagione, le scarpe o il materiale necessario per le pulizie domestiche. Qualcuno preferisci tenere lì alcuni oggetti che non usa spesso o che è bene siano nascosti quando ci sono ospiti per un ambiente più elegante e ordinato.

Per esempio l’aspirapolvere, lo straccio, i detersivi e simili possono trovare posto nel ripostiglio ed essere recuperati solo nel momento in cui ne abbiamo bisogno.

Alcuni negozi per la casa suggeriscono alcune soluzioni per tenere il ripostiglio ordinato, ma anche la luce è importante per poter vedere bene e non farsi male quando si va a recuperare qualcosa. C’è chi passa quotidianamente nel ripostiglio e chi settimanalmente per recuperare qualche oggetto utile o caricare e scaricare la lavatrice o l’asciugatrice, ma comunque è importante che si veda bene per non inciampare e rendere le ricerche più facili, senza perdere tempo.

Come illuminare il ripostiglio

Perchè illuminare il ripostiglio?

Come illuminare il ripostiglioIl ripostiglio non è una zona di casa che può contare sulla luce naturale, quindi va studiata un’illuminazione artificiale comoda ed efficace.

Spesso si trova una sola lampadina appesa così senza molto senso, ma si rischia di urtare e fare male a lei o a noi stessi, e anche la luce non è ottimale. Certo, non deve essere una lampada o un lampadario di design perché in fondo non lo vede nessuno a parte noi, però deve permettere di vedere i vari angoli della stanza.

Si predilige per questo un sistema economico e di facile montaggio perchè l’importante è che sia utile piuttosto che bella da vedere e di arredamento. Essendo il ripostiglio un luogo dove si tengono riposti vari oggetti, è importante avere la giusta luce per evitare incidenti domestici perchè, se andiamo a riordinare uno scaffale o semplicemente a recuperare qualcosa che ci serve potremmo inciampare e farci male se l’illuminazione è scarsa o non adeguata allo spazio.

Come illuminare il ripostiglio: appliques sui muri

Come illuminare il ripostiglioForse i più utilizzati per il ripostiglio sono le applique che richiedono delle pareti libere o scaffali alti. Sono lampade da parete non versatili che però consentono di fare molta luce nella zona, una luca diffusa che fa vedere tutto nei momenti necessari.

Quando vi serve recuperare qualcosa, o riordinare, o caricare la lavatrice che si trova lì nel ripostiglio, avrete la luce perfetta per evitare problemi. L’installazione di queste applique sui muri di solito si fanno in alto così non occupano spazio e non ingombrano come magari farebbe un lampadario o una plafoniera. Qualcuno si regola anche pensando a una luce facile da pulire per pura praticità.

Come illuminare il ripostiglio: plafoniera

Come illuminare il ripostiglioAnche se è meno utilizzata come soluzione, la plafoniera può essere un’idea per illuminare il ripostiglio che non occupa particolare spazio e non è ingombrante.

Si installa al soffitto per non impegnali i muri e fare una buona luce nella zona. Le plafoniere sul mercato sono di varie forme e grandezze, ma anche di diverso stile, dalle più moderne alle più classiche. Di solito si sceglie una plafoniera in linea con l’arredamento di casa per un effetto armonico ed elegante. A seconda della grandezza del ripostiglio e da come è distribuito lo spazio se ne possono mettere anche due di plafoniera per una luce maggiore e più diffusa.

Tra i pro è bene tenere presente che le plafoniere sono lavabili e comode da installare, il che non guasta. Internamente ogni tanto è bene farlo per evitare che lo sporco affievolisca la luce, quindi occorre smontarla e spolverare quanto basta per poi richiuderla e rimetterla al suo posto.

Come illuminare il ripostiglio: faretti

Come illuminare il ripostiglioTra le soluzioni più moderne per illuminare il ripostiglio ci sono sicuramente i faretti orientabili che hanno una struttura che permette di dirigere la loro luce dove si preferisce.

Quindi, a seconda dell’attività che dovete fare nel ripostiglio, vi regolerete voi per avere un’illuminazione funzionale e pratica nei vari angoli dello spazio. Si consiglia di comprare i faretti a Led e regolarsi con l’estetica in base al proprio appartamento.

I faretti sono belli anche perché non sono invadenti e fanno il loro dovere senza occupare eccessivo spazio, installati quasi a scomparsa.

Come illuminare il ripostiglio | Foto e Immagini

Sfoglia la gallery qui sotto per scoprire alcune idee interessanti e qualche consiglio utile per montare luci adeguate e funzionali nel ripostiglio così da poter contare su un’illuminazione perfetta. Una soluzione funzionale che aiuti a vedere bene quando serve recuperare qualcosa tra gli scaffali o caricare e scaricare la lavatrice e altre attività quotidiane.