Trucchi geniali per organizzare il ripostiglio di casa


Organizzare ripostiglio. Cosa fare per ottimizzare gli spazi? Trucchi e idee per organizzare al meglio il ripostiglio di casa. Che sia un ripostiglio grande o piccolo seguite questi suggerimenti per sfruttare al meglio ogni centimetro e tenere sempre tutto in ordine.

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-copertina


C’è una cosa in casa di cui forse non si può proprio fare a meno: il ripostiglio. E se durante la progettazione e la costruzione della vostra casa dei sogni avete sacrificato lo spazio dedicato al ripostiglio in favore di una camera da letto più grande o di un soggiorno più ampio, a distanza di qualche anno (se non mesi) rimpiangerete con amarezza la scelta fatta. In alternativa, potrete sempre ricavare un ripostiglio in modo creativo in un angolo di casa!

Perché, diciamocela tutta, la casa può essere grande quanto una reggia: non ci sarà mai abbastanza spazio per riporre questo o quell’altro oggetto. Il ripostiglio, in questo, è una vera e propria benedizione!

Molto spesso però capita che essendo un luogo nascosto alla vista degli ospiti il ripostiglio sia la stanza in cui ci concentriamo meno nella scelta dell’arredamento oppure in cui sorvoliamo sul disordine che c’è. Ma un ripostiglio in disordine non è funzionale!


Leggi anche: Ripostiglio fai da te idee trucchi e segreti

Per essere funzionale e adempiere al suo ruolo di custode di ogni cosa è necessario organizzarlo al meglio: dalla scelta dell’arredo agli elementi contenitori.trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-2

Dunque, se in casa avete (ringraziando il cielo) un ripostiglio cercate di organizzarlo al meglio per riporre qualsiasi cosa che diversamente ingombrerebbe troppo. Anche i ripostigli piccoli possono rispondere positivamente alle vostre esigenze: tutto quello che vi serve è sfruttare e ottimizzare ogni centimetro della stanza con intelligenza.

Non avete idea da che parte iniziare? No worries, ecco alcuni trucchi geniali per organizzare al meglio il ripostiglio di casa.


Scaffali pratici e resistenti

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-legno

Naturalmente un ripostiglio non ha senso di esistere se non è pratico da usufruire. Soprattutto se utilizzate la stanza del ripostiglio come dispensa di scorte alimentari o detersivi e oggetti che vi servono per pulire casa e ha una metratura ridotta – quasi sempre – l’unica certezza è sfruttare lo spazio.

Una soluzione in questo senso è quella di scegliere degli scaffali che non siano solo funzionali ma anche esteticamente carini (ricordate, solo perché non si vede non vuol dire che non c’è: il gusto e lo stile devono essere i vostri mantra).

Vi consigliamo comunque di scegliere scaffali dalle linee essenziali e dal design minimal, in questo modo ottimizzerete gli spazi perché mobili di questo tipo sono solitamente meno ingombranti.

Prediligete scaffali in acciaio, facilissimo da pulire e resistente all’umidità, o in legno trattato: sono i materiali perfetti per degli scaffali resistenti, funzionali e soprattutto duraturi nel tempo.

Vani e mensole in cartongesso

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-mensola

Un’alternativa eccellente e altrettanto funzionale agli scaffali sono i vani e le mensole in cartongesso. Per la sua naturale essenza, il cartongesso è la soluzione ottimale per personalizzare il ripostiglio secondo le vostre necessità.

Fissate le mensole direttamente al muro e riponetevi libri, pentole e piccoli oggetti che non siano troppo pesanti. Se opterete per questa soluzione, state pur certi che ogni centimetro della stanza sarà sfruttato e valorizzato.

Contenitori in vetro o plastica trasparente

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-4

Una volta che avrete fatto la scelta tra posizionare gli scaffali e costruire i vani e le mensole in cartongesso, dovrete sistemare gli oggetti in contenitori appropriati.

Se il ripostiglio è anche la vostra dispensa, è bene conservare gli alimenti in barattoli di vetro ermetici e trasparenti non solo per preservarne le proprietà nutritive ma anche per riconoscerne subito il contenuto (è anche per questo che consigliamo quelli trasparenti: non dovrete aprire i barattoli ogni volta che avete bisogno di qualcosa).

Scatole con cartellini

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-scatole

I contenitori per eccellenza sono le scatole e in commercio ce ne sono davvero di ogni tipologia: a fiori, con motivi geometrici, vintage. Prediligetele per arredare con gusto il vostro ripostiglio così da rendere anche questa stanza un piccolo angolo di stile.

Un utile accorgimento è quello di attaccare un’etichetta o un cartellino sulla scatola in modo da capire velocemente dove si trova questo oggetto piuttosto che un altro. La ricerca sarà decisamente più facile.

Lo spazio verticale

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-3

Generalmente i ripostigli sono piccole stanze strette, salvo in rari casi, quindi l’idea geniale è quella di sfruttare tutti gli spazi. E quando diciamo tutti intendiamo proprio tutti: occupate interamente le superfici verticali, recupererete centimetri e chi entra nel ripostiglio potrà avere uno spazio di manovra adeguato.

Ad esempio, potete optare per dei ganci da appendere alle pareti per quegli oggetti che usate più frequentemente, come scope e palette, ed averli sempre a portata di mano. E che dire del retro della porta? Altro spazio verticale da sfruttare assolutamente sempre con l’utilizzo di gancetti o piccole mensole.

È tempo d’organizzazione

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-1

Ora che avete tutto quello che concerne l’arredamento e i contenitori per gli oggetti, dovrete pensare all’organizzazione e alla disposizione generale.

Potreste procedere in questo modo: posizionate le scatole e i contenitori che hanno all’interno elementi e oggetti che non utilizzate spesso negli spazi “meno accessibili” quindi sui ripiani o sulle mensole più alte. Agli oggetti di uso quotidiano dedicate le mensole centrali e spazi facilmente accessibili.

Se il vostro ripostiglio è anche una dispensa, tenete gli alimenti separati dagli altri oggetti presenti nel ripostiglio.

Un lava-ripostiglio

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-5

Molto spesso vi sarà capitato, soprattutto se amate film e serie tv americane, di notare che il ripostiglio è utilizzato anche come lavanderia. Questa è un’ottima idea perché recupererete spazio dal bagno posizionando la lavatrice (e l’asciugatrice, volendo) nel vostro ripostiglio/lavanderia.

Il top sarebbe anche posizionare un mobile su misura con scaffali e un piano d’appoggio su cui riporre detersivi e saponi.

Un piccolo ma utile consiglio: la luce

trucchi-geniali-per-organizzare-il-ripostiglio-luce

Come abbiamo ampiamente detto, i ripostigli sono generalmente stanza buie quindi un buon progetto di illuminazione è fondamentale per avere una visione chiara dell’insieme. Per sfruttare al meglio gli spazi e organizzare al meglio il vostro ripostiglio, optate per lampade a muro o faretti, saranno le scelte ottimali.

Trucchi geniali per organizzare il ripostiglio di casa: conclusioni

Il ripostiglio è il luogo della casa in cui è possibile conservare tutto, è un po’ come l’armadio che porta a Narnia. Chi l’avrebbe mai detto che una stanza così piccola, se ben organizzata, potesse contenere così tante cose? Le soluzioni pratiche e funzionali sono tantissime, dovete solo avere la furbizia di arredarlo in modo logico!

Trucchi geniali per organizzare il ripostiglio di casa: immagini e foto

Lasciati ispirare da questa galleria d’immagini e organizza con fantasia il tuo ripostiglio.

Marika Manna

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta