Cucine Vintage: idee arredo per chi adora il passato


Come progettare, ideare e realizzare una cucina in stile vintage? Consigli, esempi e foto di cucine anni ’50 ’60 ’70 ’80 e ’90 per vivere l’atmosfera del passato? Le diverse epoche riviste nello spazio più amato dagli italiani.

cucina vintage 31


Il vintage è diventato una sorta di stile in grado di contagiare ogni settore, dalle auto alle moto, dall’abbigliamento agli accessori, dall’oggettistica agli elementi di arredo.

E’ diventata una tendenza senza tempo e sono tantissime le idee e le proposte da seguire emettere in pratica per arredare la propria casa.

L’arredamento vintage è un tipo d’arredo caratterizzato da mobili unici, risultanti dalla scelta di un singolo stile particolare o dall’unione di stili d’arredo diversi risalenti agli anni ’20, ’30, ’40, ’50, ’60, ’70, ’80 e ’90. Ovviamente, con il passare del tempo, anche le attuali tendenze in fatto di interior design potrebbero venire tramandate ai posteri, ma l’evoluzione del gusto e la non conoscenza sul futuro, potrebbe portare a radicali cambiamenti, magari con la riproposizione di gusti che sembrano oggi defunti.


Leggi anche: Arredamento in stile vintage

Oltre agli elementi di arredo singoli, che si possono trovare al tipico mercatino dell’usato, lughi per alcuni quasi di culto, si possono reperire intramontabili gli oggetti riposti e dimenticati in soffitta.

Il ritorno in voga di questo stile ha fatto sì che tante aziende prestino un particolare interesse producendo arredi che seguono le linee ed il design del passato.

cucina vintage 42


Come realizzare ed arredare una cucina in stile vintage

A seconda del decennio di riferimento si avranno colori, texture e forme diverse ed ognuna offre un’impronta caratterizzante per la nostra idea di arredo, da cui prendere spunto per il progetto della nostra casa. Il fatto che poi, un tempo, le abitazioni si riducevano a spazi spesso angusti, nei quali le soluzioni salvaspazio erano uno dei concetti chiave per la costruzione dell’arredo, fa si che si possano attuare con piacere, e soddisfazione, anche nel monolocale in pieno centro città.

arredo anni 50

Case Vintage Arredo anni ’50

Ad esempio, per rievocare gli anni ’50 sono solitamente utilizzate tonalità pastello delle laccature che vanno dal verde bosco al blu jeans, al giallo mais e al beige nonché forme molto arrotondate degli arredi.

cucina stile anni 60

Case Vintage Arredo anni ’60

L’arredo degli anni ’60 assume forme sempre più strane ed estrose, sinuose e sensuali.

Sembrano mobili usciti da un’era futura, con colori che mutano e dai classici colori panna, marrone e nero ai colori fluo e tinte forti.

In quel periodo a dominare la scena sono i contrasti tra bianco e nero, le fantasie multi color come fiori sulla pavimentazione o per la carta da parati ed i disegni geometrici e psichedelici. Dopo il secondo conflitto mondiale, con la rinascita economica, le persone cominciavano a diventare anche consumatori ed il fatto di poter arredare anche in base al gusto personale, scegliendo mobili non solo funzionali ma anche che piacessero, diede il via alla prima epoca del consumismo.

Vedere : esempi di arredo anni ’50 ’60

arredamento in stile vintage retrò (6)

Negli anni ’60 tutto era allegro e frizzante, tutto doveva far comprendere l’importanza della libertà e della creatività.

cucina vintage 35

Case Vintage Arredo anni ’70

L’arredo di questo decennio è contraddistinto da una semplificazione ed un equilibrio delle forme e dei colori che permette di creare ambientazioni più tranquille.

I mobili assumono quindi linee molto più minimali e semplici ma le loro forme, in conformità con la crescente creatività dei designer, diventano sempre più innovative.

Si cominciano ad usare materiali di origine industriale: i mobili devono costare di meno, in termini di materiali, e si lavora maggiormente sul design. Nasce infatti la figura dell’arredatore, cosa inimmaginabile, in quanto si compra la casa e la si vuole avere ben arredata, perchè mostrare la casa agli ospiti diventa una sorta di biglietto da visita.

Esempi di case arredate in stile anni ’70

cucina vintage 37

Case Vintage Arredo anni ’80

Questo rappresenta il decennio di grande sperimentazione estetica in cui si cerca di creare dei mobili che non siano necessariamente funzionali ma che siano prima di tutto assolutamente eleganti e belli.

In questi anni i designer esprimono tutta la loro libertà creando mobili particolarmente estrosi ma al tempo stesso semplici, minimali ed essenziali.

cucina vintage 37

E’ l’epoca del maggior benessere a livello mondiale e si cominciano a studiare anche i primi progetti di abitazioni futuristiche, dove oltre allo star bene in casa, occorre poter fare meno fatica, specialmente in cucina dove fanno la comparsa tanti nuovi apparecchi ed attrezzi, in primis il forno a microonde.

Case Vintage Arredo anni ’90

Durante gli anni ’90, si continua ad avvertire la voglia di essenzialità e di minimalità. Anche se bisogna riconoscere che dalla seconda metà di questo decennio i designer, spinti dalla loro creatività ed innovazione, iniziano un cambiamento radicale nella progettazione dei mobili che diventano sempre più estrosi ed originali.

cucina-vintage

Sicuramente le parole chiavi degli anno ’90 sono: semplicità, essenzialità e minimalità.

In particolare le cucine lasciano le vesti bombate e a colori accesi per assumere un aspetto più sobrio e distinto caratterizzato da forme geometriche e colori neutri.

Dopo gli eccessi degli anni 80, il parziale rallentamento dell’economia cambiano le scelte dei consumatori e dunque i gusti. Meno sfarzo, maggior funzionalità dei mobili, tanto che il boom di IKEA in particolare, con la possibilità di acquistare mobili smontati, portarseli a casa e provvedere da soli a montarli, sistemandoli dove maggiore è l’utilità, diventa anche una sorta di moda che poi troverà terreno fertile nel decennio successivo.

cucina-minimal-isola-bar

 

Fa la sua comparsa, in maniera massiccia, la televisione in cucina, fino ad allora rimasta relegata, si fa per dire, al soggiorno. Si comincia a passare molto più tempo nel locale e si progetta lo spazio. La cucina ad isola è un’esigenza perchè divertirsi a preparare i piatti comincia ad attrarre molte più persone. Ecco che avere una zona in cui lavorare, in tutti i sensi, permette di destreggiarsi.

Cucine vintage: galleria delle immagini

Nella gallery alcuni esempi di come arredare la cucina di casa ricalcando le atmosfere dei decenni passati.

 

Filomena Spisso

Commenti (1): Vedi tutto

  • Alessandra marchegiani - - Rispondi

    Buongiorno vorrei sapere dove posso trovare la cucina della 1 foto “come progettare una cucina vintage “che modello e’ e il prezzo

Lascia una risposta