Le idee più belle per trasformare la cucina in stile scandinavo


Come adottare lo stile scandinavo in cucina. Idee e proposte per un ambiente nordico, funzionale e moderno. Mobili, decorazioni, materiali e colori più adatti per un tocco di Scandinavia in cucina.

cucina-stile-scandinavo-16


L’arredamento scandinavo sta conquistando le simpatie dei consumatori negli ultimi periodi in maniera quasi incredibile. La tendenza che arriva dal profondo Nord, improntata su semplicità e funzionalità, riveste un fascino particolare in chi vive la casa come un ambiente nel quale il tempo sembra non passare mai.

Sensazioni piacevoli, quando soprattutto fuori piove e fa freddo e le condizioni atmosferiche non invitano per nulla ad uscire: la cucina non sfugge a queste emozioni, trasmettendo vibrazioni piacevoli, anche senza risultare, a prima vista, appariscente.


Cucina stile scandinavo: ispirazioni

cucina-stile-scandinavo-14

Si sente parlare di ambiente scandinavo da tanti anni ormai, dimostrazione che il successo della vita in stile nordico piace a molti. Eppure, in maniera esemplificativa, e forse anche fin troppo banale, si pena che per arredare una stanza seguendo i canoni scandinavi sia sufficiente utilizzare il legno ed il colore bianco.

cucina-stile-scandinavo-23

Questa tendenza però esprime anche altri concetti importanti: la funzionalità dell’arredo in primis, nel realizzare stanze dove muoversi è semplice e senza intralci. L’illuminazione, considerando che nei mesi invernali gli abitanti della Scandinavia sono costretti a rimanere rintanati in casa, e dunque fondamentale la scelta dei punti luce più adatti.

cucina-stile-scandinavo-20

Infine, per i nordici è piacevole avere un’area relax: in cucina riuscire a ricavare uno spazio, anche piccolo, per un tavolino ed un paio di sedie pieghevoli, permette di sostare anche quando non si è impegnati ai fornelli, per un incontro amichevole ed un bicchiere in compagnia.

Cucina stile scandinavo: mobili

arredo-scandinavo-design-6

Sfruttare lo spazio in maniera uniforme. La zona fornelli e per la preparazione dei piatti è ampia, con un ripiano il più lungo possibile in modo da lavorare senza troppi spostamenti. I pensili, sistemati in maniera lineare nella parte superiore della parete, permettono di riporre in maniera ordinata gli elettrodomestici e per la zona dispensa.

Il minimalismo e l’ordine sono punti focali da rispettare: una maniera funzionale è optare per l’apertura dei pensili a ribalta, sistema che rende semplice operare.

cucina-stile-scandinavo-8

Creare la zona pranzo rimane un concetto chiave, per rendere l’ambiente conviviale e zona d’incontro. La cucina ad isola permette di preparare i piatti mentre gli amici vi intrattengono nel gustarsi un bicchiere di vino, con il bancone dove rimanere a pranzo o per la colazione veloce al mattino, sedendosi su comodi sgabelli da bar.

cucina-stile-scandinavo-3

Recuperare un tavolo in legno, per riverniciarlo con tinte pastello, abbinando una coppia di panche trasforma anche l’abitazione più moderna in una casa di campagna. Una lampada industrial a sospensione in metallo fornirà la luce necessaria.

cucina-stile-scandinavo

Più moderno il tavolo dal design minimo che pare più una scrivania da lavoro. Eleganti sedute in plastica e struttura in metallo rendono più versatile l’arredo, potendo poi sistemare i mobili anche in un’altra stanza quando si vorrà rinnovare.

Cucina stile scandinavo: decorazioni

cucina-stile-scandinavo-11

La personalizzazione dell’ambiente è un modo per rendere unico lo spazio. Un tocco di verde, con piantine sistemate sulle mensole, sul davanzale davanti al lavello o un in grazioso portavasi ricavato da una scatola in metallo.

cucina-stile-scandinavo-21

Cassette in legno riverniciate diventano utili contenitori, per riviste e piccoli oggetti mentre l’idea di una serie di sedie differenti è un modo per connotare uno spazio eclettico e moderno.

cucina-stile-scandinavo-12

Un aiutante in casa, soprattutto quando si hanno tante cose da fare, fa sempre comodo. Il carrello portavivande diventa un mobile contenitore aggiuntivo, per creare zone ricreative anche in un’open space.

Cucina stile scandinavo: materiali

cucina-stile-scandinavo-9

Legno senza dubbio: la sua presenza è assoluta e dominante. Dai mobili ed i pensili, alle mensole per abbellire e riporre qualche oggetto piacevole, al tavolo e le sedie se si gode di spazio sufficiente per creare la zona pranzo. Le essenze più indicate sono betulla, abete, larice mentre per maniglie e pomelli il metallo suggerisce un contrasto piacevole.

Per una versione ancora più moderna, il tavolo può avere il ripiano in vetro, con una struttura dal design particolare, per ambientazioni affascinanti.

cucina-stile-scandinavo-13

Potendo intervenire con una ristrutturazione leggera, la parete retrostante i fornelli può venire rivestita con piastrelle bianche oppure a scacchi, per attraenti giochi cromatici.

Piccoli scostamenti dal tema principale possono essere un set di sedie in plastica trasparente, considerando che il design scandinavo vanta numerosi esponenti di spicco che spesso rivisitano anche gli elementi più semplici in chiave funzionale.

cucina-stile-scandinavo-15

Il parquet completerebbe l’arredo del locale; per chi non gradisce una superficie che rimane soggetta ad umidità e sporco, il gres porcellanato effetto legno è la soluzione perfetta.

Cucina stile scandinavo: colori

cucina-stile-scandinavo-24

Potrà sembrare poco alternativo ed eccessivamente minimalista, ma il bianco è il colore preferito negli ambienti improntati allo stile scandinavo. La parte predominante dell’arredo sarà dunque improntata alla tinta che spesso, viene usata per tinteggiare le pareti quando l’indecisione regna sovrana.

La percezione delle dimensioni dell’ambiente sarà maggiore, consentendo di non sentirsi odiosamente ristretti nello spazio quando si invitano altre persone o per locali poco luminosi e con finestre piccole.

cucina-stile-scandinavo-10

Variante piacevole è l’uso del nero, adatto in caso di ambienti di grandi dimensioni e con la presenza di finestre o lucernari che permettono alla luce naturale di entrare.

cucina-stile-scandinavo-5

A spezzare il total white, sfumature del grigio risultano piacevoli, a fornire un contrasto poco appariscente ma per avere una stanza che sia rilassante.

Chi non resiste a stare senza colori, le sfumature di giallo, azzurro e verde paiono le più indicate, senza però esagerare con il mix cromatico per non sfociare in una modalità eclettica.

Cucina in stile scandinavo: galleria delle immagini

Per ulteriori idee suggestive, nella galleria delle immagini potrete ricavare suggerimenti adatti per rinnovare la cucina.

 

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta