Cucina professionale in casa


Come ideare, progettare e realizzare una cucina professionale in casa: caratteristiche principali, scelta dei materiali migliori tra acciaio inox e vetro, scelta del piano cottura a gas o a induzione, utensili ed elettrodomestici fondamentali. Quale piastrelle e pavimenti sono più adatti. Prezzi per la realizzazione di cucine professionali ad uso domestico.

cucine-casa-chef

Avere a disposizione una cucina professionale in casa è il sogno di tanti chef amatoriali, amplificato dal successo notevole che stanno riscuotendo gli show televisivi (Masterchef in primis) che hanno come protagonista persone, comuni e non, alle prese tra i fornelli di casa.

Avere una serie di attrezzi professionali non solo facilita il compito nel preparare piatti prelibati e pregiati, ma garantisce il rispetto di fattori importanti come la sicurezza e la pulizia, oltre ad essere uno stimolo per tenere sempre in ordine l’ambiente.

cucina professionale


Cucina professionale in casa: ideazione, caratteristiche e realizzazione

Disporre di una cucina professionale direttamente in casa è un’esperienza che  permette a chiunque di preparare per sè e per gli amici piatti particolari che necessitano di una tecnologia migliore in grado di garantire una cottura ottimale, utensili e spazi dedicati alle diverse operazioni di organizzazione degli ingredienti e lavori, per una preparazione perfetta delle pietanze anche più difficili.

Pertanto voler acquistare una cucina per chef professionisti significa disporre l’ambiente di casa identico a quello di trattorie, locande e ristoranti, per lo meno in termini di attrezzature e materiali disponibili.

cucina-professionale-casa

Nel momento in cui si pianifica la realizzazione della cucina di casa,  sarà importante valutare le dimensioni del locale per progettare con criterio quali davvero siano i componenti da non tralasciare.

Cucina professionale in casa: materiali e tipologie

La scelta dei materiali migliori, punta a quelli che in cucina esaltano la resistenza, la facilità di pulizia e manutenzione, ed aumentano il tasso di resa finale della cucina.

Vediamo quali sono i materiali più utilizzati per le cucine da chef casalinghi per valutarne vantaggi, svantaggi e possibilità di rientro nel budget ipotizzato.

cucina moderna tecnologia

Cucine professionali per la casa in acciaio inox

E’ il materiale che si associa per eccellenza alla cucina professionale: resistente, robustoessenziale e facile da pulire e manutenere, sono i fattori che lo fanno preferire, oltre a dare un’idea di professionalità per la sua lucentezza.

Dovendo sopportare pesanti carichi di lavoro (è il materiale prediletto per le cucine dei ristoranti), è il rivestimento ideale per fornelli, cappe, piani di lavoro e vasche per mettere il cibo in preparazione.

Vantaggi della cucina professionale in acciaio inox

I pro che sa offrire l’acciaio inossidabile sono indubbi:

  • nessuna contaminazione dei sapori, al contrario di altri materiali l’acciaio non si lega o modifica il sapore degli ingredienti, neanche quando riscaldato come avviene per pentole o utensili;
  • solidità, agli urti ed alla movimentazione continua di ingredienti, pentole, accessori;
  • igienicità, fattore importantissimo in cucina; infatti è uno degli elementi che devono contraddistinguere una cucina professionale: preparare piatti richiede un’ambiente sano ed igienizzato, privo di batteri pericolosi per la salute;
  • resistenza sia alla ruggine che alla usura permettono lunga durata alla cucina.

cucina-professionale-casa

Svantaggi della cucina professionale in acciaio inox

Di contro la cucina in acciaio necessita di:

  • budget più importante in quanto il costo dell’acciaio di buona qualità incide sulla spesa da preventivare
  • è necessaria un’intensa opera di manutenzione per mantenere intatto lo splendore, riservata all’utilizzo di prodotti specifici di tipo industriale per la rimozione corretta dello sporco soprattutto di pietanze bruciate.

cucina-in-vetro-cristallo

Cucine professionali per la casa in vetro

Elemento naturale, il vetro è idoneo per una cucina professionale dove i cuochi esperti lavorano ad alta intensità.

Vantaggi della cucina professionale in vetro

I vantaggi della cucina in vetro sono sicuramente una maggiore estetica che la rende meno fredda e vicina alle cucine professionali da ristorazione, unita alla funzionalità.

Ad esempio avere la porta del frigorifero in vetro permette di trovare subito a vista d’occhio l’ingrediente per un certo tipo di piatto così come avere paraspruzzi in vetro sarà utile, oltre che esteticamente piacevole, per proteggere l’ambiente circostante dallo sporco.

Svantaggi della cucina professionale in vetro

L’adozione del vetro come materiale di una cucina professionale casalinga non è esente da contro:

  • pulizia frequente: il vetro si sporca facilmente. Per fortuna è anche facile da pulire;
  • fragilità: anche se realizzata con vetri di ultima generazione, si ha comunque un materiale delicato in caso di urti.

cucine-professionali-da-chef-meneghello

Cucina professionale in casa: come scegliere il piano cottura

Il piano cottura è l’elemento su cui porre la maggiore attenzione. La scelta del modello in base al suo funzionamento deve essere al primo posto, non solo per le dimensioni, ma in particolare perchè determinerà le regole per la buona cottura.

Uno chef casalingo ripone nella giusta cottura degli alimenti, uno dei segreti della perfezione delle pietanze.

cucina professionale per casa Best Cucine Professionali Uso Domestico acrylic tware acrylic tware

Cucina professionale a gas

Rimane tuttora il piano più utilizzato dai professionisti in cucina in considerazione di fattori positivi come l’economicità, la semplicità nell’utilizzo e nell’immediatezza di regolare la fiamma.

Quest’ultima poi, è un elemento imprescindibile, potendo intervenire all’istante quando la fiamma pare troppo alta o troppa bassa.

Non richiede pentole e padelle di uno specifico materiale, oltre alla possibilità di funzionare anche in caso di black-out elettrico, fatta eccezione per i modelli con accensione e gestione elettronica.

Il progresso tecnologico consente ora di non disperdere calore, dotati di bruciatori efficienti e potenti, rendendo la cottura più uniforme.

piano-cottura-induzione-

Cucina professionale ad induzione

Il vantaggio del piano cottura ad induzione è di trasmettere il calore solo dove serve, evitando dispersioni inutili. In questo modo la cottura è più rapida, punto a favore per i cuochi dei ristoranti dove serve immediatezza.

La sicurezza inoltre è massima, non essendo possibili fughe di gas e nessuna scottatura se si tocca la piastra.

I punti negativi sono relativi al consumo energetico, che potrebbe essere elevato in caso di utilizzo contemporaneo di 3 zone cottura, risultando inoltre insufficiente il tradizionale contatore da 3 kW.

In questo caso, come consigliano gli stessi produttori, si rende necessario il passaggio ad un potenza superiore, dai 4,5 ai 6 kW, per evitare black-out improvvisi.

piano-cottura-induzione-2

Inoltre il piano cottura ad induzione richiede di utilizzare soltanto pentole con fondo in ferro od acciaio, dovendo così mettere in conto di comprare o cambiare gran parte del pentolame.

Quindi pentole in alluminio, pietra, ceramica, rame non sono idonee per la cucina ad induzione, salvo presentare anime in grado di trasmettere calore.

piano-cottura-induzione

Cucina professionale in casa: utensili

Gli attrezzi da cucina sono gli elementi che identificano lo chef a domicilio ed insieme alle pentole caratterizzano la cucina.

Vedere appesi alle pareti padelle, pentole, accessori utili per la lavorazione dei diversi cibi oltre che i coltelli affilati per incidere e separare carne e pesce fa venire voglia di mettersi ai fornelli subito.

Partendo dal fatto che nell’ambiente di casa lo spazio non è infinito, bisogna avere la cura di acquistare gli elettrodomestici e gli utensili strettamente necessari.

Considerando gli elementi più importanti, non possono mancare in una cucina professionale padelle in alluminio, in grado di condurre il calore in maniera omogenea e con manici lunghi per rimanere distante dai fornelli, tegami, casseruole in ghisa.

Fra gli utensili di uso quotidiano, i set di coltelli sono indispensabili e sono da tenere sempre ben affilati: bisogna averne di adatti per lavorazione dei diversi tipi e specie di carni (disossare, tagliare, macellare), spinare e sfilettare il pesce, tagliare il pane oltre agli accessori adatti per sbucciare frutta e verdura.

attrezzi-cucina

Cucina professionale in casa: elettrodomestici

In termini di elettrodomestici, è importante fare una selezione fra quelli che veramente si pensa di impiegare, tralasciando macchinari ingombranti utili ma solo in limitate occasioni.

In una cucina professionale in casa non possono mancare:

  • Robot da cucina
  • Lavastoviglie
  • Friggitrice
  • Frullatore / Minipimer / Mixer
  • Tostapane

cucina-professionale-casa-attrezzature

Cucina professionale in casa: pavimento

La pavimentazione ha la sua importanza: sottoposta ad un continuo ed incessante calpestio, deve assicurare resistenza, durata e sopratutto deve essere antiscivolo.

La sicurezza dei lavoratori nell’ambiente è fondamentale: un rivestimento in ceramica od in linoleum assicura facilità di pulizia, riducendo al minimo le vie di fughe, luogo dove più annidano lo sporco e batteri.

Deve quindi essere impermeabile ai liquidi ed allo sporco elementi che facilmente in una cucina vanno a contatto con pavimenti e piastrelle.

Per approfondimenti: Pavimento migliore per la cucina.

Cucina professionale in casa: costo

L’aspetto economico non è da sottovalutare, tenendo in considerazione che sono vari e diversi gli elementi fondamentali per comporla in versione base.

  • Valutando di acquistare un piano cottura a gas, con 6 fuochi e forno elettrico, i prezzi partono da circa 1300 euro per salire fino a modelli altamente professionali con fuochi e forno a gas, dai 3000 euro ad anche oltre i 10.000 euro.

attrezzi-cucina-fuochi-vari

Non molto differenti i prezzi per piani ad induzione, per i quali occorre tenere in considerazione il consumo di energia elettrica, una cifra superiore rispetto alle tradizionali cucine a gas.

Per i modelli a gas ed induzione, dotati di friggitrice laterale e 4 fuochi, il prezzo in commercio parte da €2500 circa.

In merito alle opere murarie necessarie per rendere lo spazio fruibile nel rispetto delle misure di sicurezza, occorre tenere in conto che utilizzare una cucina professionale necessita di cappe aspiratrici più potenti, avendo più fornelli aperti durante le lavorazioni.

cappa-cucina-aspirante

Meglio dunque farsi consigliare da esperti in materia di cucine per ristoranti, che sappiano indicare le soluzioni più adatte per l’eliminazione dei fumi e dei gas.

Cucina professionale in casa: galleria delle immagini

Sfogliando la ricca galleria delle immagini si trarranno spunti interessanti per allestire la cucina professionale in casa seguendo i propri gusti ed esigenze


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta