Pannelli solari

I pannelli solari sono dispositivi tecnologici che riescono a convertire l’energia della radiazione solare in energia termica o elettrica: in parole povere, assorbono il calore del sole e lo utilizzano per riscaldare l’acqua o per produrre energia elettrica. Il loro utilizzo per usi domestici, soprattutto per il riscaldamento delle abitazioni, è notevolmente aumentato nel corso degli anni. Al giorno d’oggi, sono molte le attività quotidiane di una famiglia che richiedono ingenti consumi di acqua calda ed elettricità; i pannelli solari consentono un notevole risparmio in bolletta, anche a beneficio dell’ambiente.

Nel linguaggio comune, con lo stesso termine ci si riferisce impropriamente anche gli impianti con cellule fotovoltaiche, le quali convertono l’energia della radiazione solare in energia elettrica, vantando un rendimento compreso tra il 10 e il 15%. Questo fraintendimento nasce dal fatto che in realtà i generatori fotovoltaici appartengono alla categoria dei pannelli solari, ma nono sono gli unici.

Infatti, esistono anche i pannelli solari termici. Questi sono costituiti da un telaio che racchiude una piastra metallica assorbente, al cui interno è presente una serpentina in cui scorre il fluido di riferimento. Tale serpentina è isolata da materiale coibente ed è sormontata da una o più lastre di vetro che consentono il passaggio della radiazione solare, contestualmente impedendo la dispersione all’esterno della radiazione termica emessa.

pannelli-solari-tag-1

La prima valutazione da fare per procedere all’acquisto dei pannelli solari riguarda lo spazio a disposizione, innanzitutto se verranno installati sul tetto o sul terreno. Infatti, la loro collocazione influenza notevolmente i costi finali.

In linea di massima, un pannello solare di dimensione standard occupa 1,5 mq, ma necessita di un’area di 27 mq. Ovviamente, in base alle dimensioni dell’impianto varierà anche la sua potenza, poiché questa è strettamente legata al numero di pannelli installati: per un impianto standard da 3kw servono 10/12 pannelli solari.

Non solo la grandezza e il numero di pannelli, ma anche la qualità e i materiali utilizzati contribuiscono a determinare il costo finale di un impianto. Tutte queste caratteristiche e il funzionamento diverso che ne deriva, fanno sì che i pannelli solari si possano classificare in tre categorie principali:

  • pannelli solari fotovoltaici in silicio, adatti per la produzione di energia elettrica;
  • pannelli solari termici, validi per la produzione di acqua calda sanitaria;
  • pannelli solari a concentrazione, molto simili ai precedenti, ma in grado di produrre energia termica per l’acqua calda anche in assenza di sole diretto sulle celle; questa tipologia è tipica degli impianti industriali in quanto è in grado di riscaldare acqua fino a 600° C.

Come già evidenziato, i costi sono molto variabili. Per pannelli solari classici altrimenti detti termici si spendono dai 1.500,00 € ai 3.000,00 €/mq, mentre per quelli fotovoltaici il prezzo oscilla tra i 5.000,00 € e i 9.000,00 €. Infine, per i pannelli solari a concentrazione il costo finale varia a seconda della superficie e della destinazione d’uso, ma si parte dai 1.500,00 €/kW.

pannelli-solari-tag-3

Che differenza c’è tra pannello solare termico e fotovoltaico?

La differenza sostanziale tra queste due tecnologie è che i pannelli solari termici servono solo per il riscaldamento dell’acqua per usi domestici quindi sostituiscono lo scaldabagno oppure la caldaia, mentre i pannelli solari fotovoltaici producono elettricità per mettere in funzione gli elettrodomestici, sebbene entrami sfruttino l’energia proveniente dal sole.

Ecco riassunte altre importanti disuguaglianze:

  • i pannelli fotovoltaici sono realizzati in silicio, mentre quelli termici sfruttano un raccoglitore;
  • i pannelli solari termici hanno un’alta efficienza, pari all’80%, mentre quelli fotovoltaici si assestano tra il 17 e il 25%, in base alla tipologia di pannello scelto; infatti, per scaldare l’acqua in casa sanitaria spesso è sufficiente un solo pannello termico;
  • dal punto precedente ne consegue che i solari termici sono di facile collocazione, mentre per i fotovoltaici, che necessitano di molto spazio, potrebbe essere più complicato;
  • per entrambi è preferibile un’esposizione a sud, così come entrambi hanno vita molto lunga; addirittura la garanzia dei pannelli fotovoltaici può arrivare a 30 anni;
  • l’installazione di ambedue le tipologie è incentivata dallo Stato Italiano, solo che in un caso le detrazioni sono al 65%, nell’altro, quello dei fotovoltaici, al 50%.

pannelli-solari-tag-4

Costi e incentivi fiscali

I costi di acquisto e successiva installazione dei pannelli solari sono elevati, ma è facile ammortizzarli in bolletta, a fronte di una spesa contenuta per la manutenzione.

In aggiunta, lo Stato Italiano consente delle detrazioni fiscali ovvero la possibilità di beneficiare di aliquote fino al 65% delle spese, per un massimo di 60.000,00 € di spesa. Le detrazioni sulla quota Irpef o Irap da versare sono riconosciute sui costi sostenuti per l’acquisto e la messa in opera di pannelli solari per uso domestico, ma la prerogativa è che i lavori siano migliorativi ovvero vengano effettuati su edifici preesistenti (non sono ammesse le nuove costruzioni). Ancora, l’’investimento è oggi reso ancora più conveniente dall’applicazione dell’IVA agevolata sul prezzo di acquisto dell’impianto: questa sarà al 10% e non al 22%.

Per beneficiare delle detrazioni fiscali è necessario unicamente inoltrare domanda all’ENEA per via telematica, entro 90 giorni dalla conclusione dei lavori. I documenti da presentare sono la certificazione di un tecnico abilitato o dichiarazione del direttore dei lavori (in caso di autocostruzione, sarà obbligatoria l’attestazione di un corso di formazione specifico) e l’APE o certificazione energetica dell’edificio, rilasciata da un Ente locale o da professionista abilitato. Tale documentazione andrà conservata per eventuali controlli in loco.

pannelli-solari-tag-2

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.