Come pulire zanzariere


Come pulire zanzariere fisse e rimovibili: consigli, trucchi e guida alla manutenzione dei diversi modelli in commercio. Metodi rapidi e semplici di pulizia delle zanzariere: come utilizzare il vaporizzatore e segreti della nonna per rendere le zanzariere come nuove.

pulire-zanzariere

La zanzariera è un elemento indispensabile per gran parte delle abitazioni nei mesi estivi che viene trascurato quando si acquistano gli infissi, ma poi si corre ai ripari con le prime infestazioni e morsi di questi fastidiosi insetti.

Dopo un po’ di tempo le zanzariere diventano nere per lo sporco e per la polvere, ma si possono rendere come nuove le zanzariere di casa facilmente senza fatica con piccoli accorgimenti.


Come pulire zanzariere ed effettuare la manutenzione

zanzariera-

Vediamo come pulire e disinfettare le zanzariere, rimuovendo sporco, polvere, insetti rimasti incastrati, senza romperle utilizzando semplici rimedi naturali, ecologici ed economici, con l’eventuale aggiunta di qualche detergente acquistabile nei negozi e centri commerciali.

Diverse sono le tipologie di zanzariere di cui si può disporre, alcune consentono una pulizia facile e veloce, altre necessitano di maggior cura ed operazioni per la pulizia.

Come pulire zanzariere rimovibili

zanzariere-rullo-2

Le zanzariere rimovibili sono i modelli la cui manutenzione e pulizia più semplice da effettuare: sono schermature che possono essere applicate a finestre e porte e possono essere facilmente rimosse.

Fra i modelli più comuni evidenziamo zanzariere magnetiche, adatte sia alle finestre di balconi o terrazzi.

zanzariera-magnetica-2

La chiusura automatica dopo il passaggio di persone ed animali domestici è assicurata da magneti.

Se nei mesi estivi la loro presenza è assolutamente fondamentale, la facilità di montaggio e smontaggio permette di deporle in un armadio nei mesi invernali, dopo averle accuratamente ripulite.

Come pulire zanzariere fisse

zanzariera-casa-moderna

Le zanzariere fisse richiedono maggiore attenzione nella fase di manutenzione e pulizia, in quanto non è possibile asportarle dal telaio, e nel caso di  quelle con funzionamento meccanizzato, bisogna avere ancora più attenzione in quanto gestite da un sistema di apertura che richiede cura.

Come pulire zanzariere a rullo

zanzariera-rullo-Questa tipologia di zanzariera richiede la pulizia della rete e del rullo.

  1. Dapprima occorre abbassare la tapparella, per avere un sostegno al telo.
  2. Forniti di un pennello con setole morbide o di un comune piumino, provvedere a togliere la polvere in maniera leggera, senza forzare.
  3. Con un detergente neutro e non troppo aggressivo, passare un panno umido imbevuto del prodotto sulla superficie; anche in questo caso non fare eccessiva pressione per non causarne la rottura.

Tuttavia, occorre procedere anche alla pulizia del rullo su cui si avvolge la zanzariera.

  1. Dapprima lubrificare il rullo con uno spray apposito, che si trova nei negozi di ferramenta e bricolage, azionando il rullo su e giù per farlo penetrare.
  2. Poi, con una bomboletta spray ad aria compressa si provvederà a rimuovere la polvere che si è accumulata ai lati dell’infisso.
  3. Infine, con l’impiego di uno spray lubrificante ed antiossidante, si avrà completato l’opera.

Come pulire le zanzariere Plissè

zanzariera-plisse

Nei modelli plissè, dotati di un telo a pieghe l’operazione è leggermente più complessa data la delicatezza.

  1. Per prima cosa occorre irrigidirla con un cartone che funge da piano di appoggio da incastrare nei binari della finestra.
  2. In questo modo si avrà un piano di appoggio stabile per pulire, sempre in maniera delicata e senza forzature.

E’ importante provvedere alla pulizia delle zanzariere plissettate in maniera regolare, in particolare delle guide che consentono il perfetto funzionamento del meccanismo.

Come pulire zanzariere con vaporizzatore o vaporiera

pulire-zanzariera-vaporieraSe si ha a disposizione poco tempo, un metodo efficace e veloce che permette di rimuovere tutte le sostanze come sporco, insetti e grasso, è quello di impiegare un vaporizzatore, ovvero la scopa a vapore:

  1. Direzionando il soffio di vapore caldo sulle zone da pulire, facendo attenzione a non appoggiarlo troppo vicino alla zanzariera, si può rimuovere lo sporco.
  2. Una fonte di calore eccessiva potrebbe infatti bucare la rete, costringendovi a rimuoverla per sostituirla.
  3. Il lavoro verrà concluso passando uno straccio sulla rete per asciugarla.

zanzariera-magnetica-

Se l’infisso è in legno, occorre prestare la massima cura nell’asciugare immediatamente: l’umidità sarebbe possibile causa di danni per il bordo esterno.

Come pulire zanzariere: galleria delle immagini

Decine di soluzioni per proteggere le finestre e le porte di casa dai fastidiosi insetti che infastidiscono nelle lunghe sere d’estate.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta