Anticalcare naturale per elettrodomestici: metodi fai da te

Il calcare è una formazione naturale che molto spesso inficia il funzionamento dei nostri elettrodomestici: in questa guida ti suggeriamo come ripulirle la macchina del caffè, la lavatrice, la lavastoviglie e la caldaia del ferro da stile con anticalcare naturale.

anticalcare-naturale-elettrodomestici-copertina

Quando si tratta di ripulire i nostri elettrodomestici dal calcare, un anticalcare naturale è una delle soluzioni migliori soprattutto perché rispetta l’ambiente e perché rispetto alle soluzioni chimiche che il mercato propone è certamente più economico.

Oltre a ciò, un anticalcare naturale ha il vantaggio di essere delicato sugli apparecchi e non corrosivo quindi preserva l’integrità dell’elettrodomestico non opacizzando le superfici. L’unico svantaggio di un anticalcare naturale, se proprio vogliamo dire che ne abbia uno, riguarda i tempi d’azione: infatti, un anticalcare naturale, rispetto a quelli presenti in commercio, hanno necessità di tempi più lunghi per agire, solitamente da un paio d’ore a salire.


Leggi anche: Anticalcare naturale per lavatrice: guida al fai da te

anticalcare-naturale-elettrodomestici-copertina-2

Anticalcare naturale per macchina del caffè

La presenza del calcare nella macchinetta del caffè non solo può ostacolarne il funzionamento perché pregiudica lo scorrere della miscela ma può addirittura alternarne il sapore rendendolo imbevibile. Tuttavia, rimuovere il calcare è molto semplice con il metodo naturale che ti proponiamo.

anticalcare-naturale-elettrodomestici-macchinetta-caffeanticalcare-naturale-elettrodomestici-macchinetta-caffe

Occorrente

Per rimuovere il calcare dalla macchina del caffè dovrai procurarti:

  • 1 litro d’aceto
  • un contenitore che abbia la giusta dimensioni per essere inserito al di sotto dell’elettrodomestico e capiente almeno mezzo litro perché è lì che andrà a finire il liquido per la pulizia.

Procedimento

Il procedimento è semplicissimo: una volta rimossa e svuotata la vaschetta che contiene l’acqua, è necessario riempirla con aceto puro. Successivamente è necessario accendere l’apparecchio e aspettare che si riscaldi: alla temperatura ideale ti basterà azionare la macchinetta come se volessi preparare una tazzina di caffè, lasciando fluire l’aceto fino a terminare completamente il liquido.


Potrebbe interessarti: Deumidificare casa con il fai da te: 3 suggerimenti utili

Noterai con lo scorrere dell’aceto che la forza di fuoriuscita sarà via via maggiore e anche l’aceto cambierà colore: questi sono gli avvisi che assicurano il corretto funzionamento dell’operazione.

Puoi ripetere l’operazione fino a che sarà necessario; poi per rimuovere i residui, dovrai versare dell’acqua pura nella vaschetta della macchinetta e farla fuoriuscire tutta.
anticalcare-naturale-elettrodomestici-macchinetta-caffè-2

Anticalcare naturale per ferro da stiro

Anche la caldaia del ferro da stiro necessita spesso di una buona dose di anticalcare perché nella maggior parte dei casi il calcare causa dei malfunzionamenti come maggiore resa del ferro e difficoltà da parte del vapore di uscire. Questi problemi riguardano soprattutto chi utilizza l’acqua del rubinetto che però è sconsigliatissima: l’acqua distillata, infatti, potrebbe prevenire questi malfunzionamenti.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

In ogni caso, puoi eliminare il calcare impiegando dell’aceto oppure una soluzione di acqua e aceto.
anticalcare-naturale-elettrodomestici-macchinetta-ferro-da-stiro

Aceto di vino bianco

L’aceto di vino bianco è in assoluto il rimedio più efficace e soprattutto quello più economico che può essere impiegato anche per rimuovere il calcare dalla parte esterna semplicemente strofinandovi con uno straccio imbevuto.

Per rimuovere invece il calcare dalla piastra, ci sarà bisogno di operazioni più decise, ma comunque niente di troppo complicato. Infatti, dovrai utilizzare una spugna abrasiva imbevuta d’aceto e strofinare la parte interessata. Per un risultato migliore utilizza del sale grosso per disincrostare.

Mentre per rimuovere il calcare dalla piastra dovremmo agire in maniera più decisa strofinandoci sopra una spugna abrasiva sempre bagnata con dell’aceto (in questo caso per una migliore azione anticalcare è preferibile aggiungere anche del sale grosso).
anticalcare-naturale-elettrodomestici-macchinetta-ferro-da-stiro-2

Soluzione acqua-aceto

Questo rimedio è indicato specialmente per la parte interna della caldaia. Infatti, riempiendo la metà della caldaia con acqua distillata e un tappo di aceto potrai rimuovere perfettamente il calcare. Non dovrai fare altro che vaporizzare per qualche minuto la miscela: l’aceto infatti trasformerà il calcare in acetato di calcio, una sostanza solubile che verrà eliminata proprio grazie al vapore.
anticalcare-naturale-elettrodomestici-macchinetta-ferro-da-stiro-3

Anticalcare naturale per la lavastoviglie

Per quanto riguarda la lavastoviglie, invece un buon alleato contro il calcare è il bicarbonato di sodio. Dovrai effettuare un ciclo di lavaggio a lavastoviglie scarica, caricando però, nella fase di risciacquo, 100 grammi di bicarbonato di sodio che non solo effettuerà un’azione anticalcare ma anche un’azione sgrassante aiutando, inoltre, a prevenire sgradevoli odori.

anticalcare-naturale-elettrodomestici-bicarbonato

Anticalcare naturale per la lavatrice

Per la lavatrice ci sono in realtà diversi metodi che vedono l’utilizzo di sale, bicarbonato, aceto e limone da usare tutti allo stesso modo. Soprattutto gli ultimi due però, non vanno utilizzati insieme ai detersivi in quando essendo acidi i primi e basici i secondi annullerebbero le rispettive azioni: dunque, aceto e limone, solo in fase di risciacquo.

Tutto quello da fare è scegliere il prodotto desiderato, avviare un ciclo di lavaggio lungo con una temperatura alta e versare nel cestello vuoto il prodotto. Inserendo poi anche 100 ml di prodotto all’interno della vaschetta dell’ammorbidente raddoppierai l’azione prolungandola fino alla fase di risciacquo.

Un’altra soluzione prevede l’utilizzo di acido citrico: utilizzando 100 ml di una soluzione al 15% nella vaschetta dell’ammorbidente avrai sia un’azione decalcificante che un’azione ammorbidente.
anticalcare-naturale-elettrodomestici-macchinetta-lavatrice

Anticalcare naturale per elettrodomestici, i metodi fai da te: immagini

Per rivedere le immagini sfoglia la galleria seguente.

 

Marika Manna
  • Laurea triennale in Scienze della Comunicazione a Salerno
  • Laurea magistrale in Editoria e Giornalismo
  • Autore specializzato in Lifestyle, Casa, Arredamento, enogastronomia
Suggerisci una modifica