Arredare casa in stile indiano


Conoscere lo stile indiano per arredare casa. I punti cardine della tendenza che arriva dall’Oriente: materiali, elementi caratterizzanti dell’arredamento, scelta dei  tipici tappeti. Esempi  di arredo delle diverse stanze di casa come camera da letto, bagno, soggiorno.

stile-indiano

Lo stile indiano rappresenta una tendenza d’arredo dal gusto particolare, per la sua vivacità, rappresentata al meglio dall’uso importante dei colori e dall’eleganza che i materiali e l’arredamento composto da tavoli bassi e mobili in legno, rifiniti nei dettagli, sono in grado di trasmettere agli ambienti domestici.

Per meglio descrivere lo stile indiano, occorre pensare ad un mix ben studiato di varie atmosfere, dove la versatilità è un fattore importante.

Trattandosi di un tendenza collocabile all’interno della grande categoria degli stili etnici, scegliere di arredare casa secondo i dettami dello stile indiano significa voler osare negli accostamenti e contrasti di colori e focalizzarsi nella scelta dell’arredo per rendere accogliente gli ambienti.


Stile indiano: definizione

Versatilità e colori sono i fattori chiave per meglio comprendere lo stile indiano, costituto principalmente da mobili di fattura artigianale e che possono trovare pieno utilizzo anche nella case arredate in stile moderno oppure classico.

Gli intagli e gli ornamenti sono pregevoli ed abbelliscono anche l’arredo od il complemento più semplice, potendo essere apprezzati per la rifinitura.

Per comprendere al meglio una cultura orientale come quella indiana, poco nota al grande pubblico, occorre pensare alle notevoli influenze di uno stato come l’India che per dimensioni geografiche è il settimo al mondo ed il secondo più popoloso, con un 1,3 miliardi di abitanti.

Ecco perchè confrontarsi con questa particolare tendenza significa attingere a piene mani fra culture distanti migliaia di chilometri, senza dimenticare la forte influenza del colonialismo inglese, terminato soltanto nel 1947.

Stile indiano: arredamento

L’arredamento in stile indiano prevede una forte presenza di armadi, credenze colorate e cassapanche, una linea di arredo che anche i negozi di antiquariato e di mobili etnici vantano in esposizione.

L’artigianalità del prodotto, rigorosamente in legno, non si limita alla realizzazione dell’arredo, ma abbellisce con decori, intagli e rifiniture particolari, per dare forma e sostanza.

Utilizzando il concetto di mobili in arte povera, gli arredi vengono prodotti spesso con materiale di recupero, come porte di casa non più utilizzabili per la loro principale funzione.

La bellezza di una credenza risiede nei molti colori che trasmettono allegria subito al primo impatto, con pomelli e maniglie in ceramica e creta.

stile-indiano

Accessori in stile indiano

Un ruolo importante rivestono gli accessori ed i complementi d’arredo, in considerazione della cultura religiosa che lascia tracce e segni della sua presenza anche nelle abitazioni.

Buddha

Piccole statue raffiguranti Buddha, Ganesh, una delle rappresentazioni di Dio più venerate nel paese asiatico, urne oltre ad altri tipici pezzi d’antiquariato (presso i negozi etnici sapranno sicuramente indicarveli) faranno bella presenza su mensole e ripiani dei mobili più alti.

Arredo, Indiano

Tappeti in stile indiano

Come per ogni tendenza dal forte sapore etnico, non si può non pensare ai grandi tappeti che ricoprono le superfici di casa, arredando ed abbellendo al tempo per l’eleganza ed il carattere artigianale degli elementi.

stile-indiano

Anche in un casa in stile moderno, se a prima vista potrebbe apparire un azzardo, grazie alla pregevolezza del materiale e delle trame geometriche farà prontamente ricredere anche i più scettici

Anche per i tappeti il multicolore è un elemento da cui non si può scappare, con i particolari intrecci della juta che, realizzati esclusivamente a mano, garantiscono giochi di colore incredibili, vivaci e fantastici, da ambiente da Mille ed un Notte.

A differenza delle culture occidentali, il tappeto in India è un elemento da mettere in bella mostra anche appeso al muro, come un quadro o un arazzo da replicare nella propria abitazione, anche incorniciandolo come un’opera d’arte.

Arredare le stanze di casa in stile indiano

Proviamo a denotare gli ambienti principali di casa, con esempi e proposte di arredo dal sapore orientale.

Camera da letto in stile indiano

Arredare in maniera corretta la zona notte consente di preparare al meglio il relax.

Il letto a baldacchino dal sapore etnico prevede ampie e svolazzanti tende, da chiudere nel momento notturno, per riparare da eventuali luci provenienti dall’esterno e dall’umidità nelle calde notti estive.

stile-indiano

Abbellire con cuscini rivestiti in cotone elegante e cura particolare per la biancheria sono ulteriori elementi affascinanti.

Pratici comodini bassi ai lati delle sponde del letto sono previsti nella cultura orientale, realizzati in legno od in rattan, una fibra molto resistente.

Bagno in stile indiano

Lavorare sui dettagli ed i colori delle pareti è il modo migliore per replicare la tendenza nel bagno.

Specchi dai bordi dorati ed ampio utilizzo di carta da parati, con temi fantasiosi e dal sapore vintage, renderà in maniera immediata l’atmosfera orientale.

bagno-stile-indiano

Pareti rivestite in coloratissime piastrelle dalle dimensioni quasi minuscole trasformano un locale anonimo in una stanza fantastica ed affascinante.

bagno-stile-indiano-2

Salotto in stile indiano

Creare un ambiente accogliente con grande impiego di tappeti e tessuti coloratissimi per le sedute ed i cuscini trasforma anche il living più anonimo in una stanza calda e confortevole, tipico delle tendenze dal sapore etnico.

stile-indiano

Materiali dello stile indiano

Per una cultura antica e dal forte sapore etnico, i materiali prevalenti sono naturali, con grande abbondanza del legno per i mobili, gli arredi principali ed i vari complementi che possono abbellire ogni angolo di casa.

stile-indiano

Tessuti rinomati e pregiati per i tappeti, la tappezzeria ed i cuscini, non mancano mai. Per ricercare i materiali tipici dell’India, il khadi, un cotone tessuto a mano e di antica tradizione e la seta Tasar rappresentano il top delle scelte possibili.

Per quanto riguarda i tappeti, anche la juta rappresenta un elemento naturale al 100%, che viene lavorato manualmente dagli artigiani indiani per realizzare splendidi arazzi e tende dai bordi colorati.

stile-indiano

Stile indiano: galleria delle immagini

Per spunti e suggerimenti, la galleria delle immagini fornirà le idee più adatte per la scelta degli arredi di casa in perfetto stile indiano.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta