Idee per arredare ed organizzare un Open Space


L’Open Space: significato, foto di appartamenti con openspace ed idee. Come arredare ed organizzare un appartamento open space, cucina, soggiorno, camera da letto in stile moderno, classico o rustico. Idee per realizzare open space che ospitano uffici.

open-space-design-


L’Open Space è lo spazio abitativo che permette di recuperare metri quadri all’interno della propria casa unendo diversi locali, abbattendo i muri che li separano.

Rispetto ad un’abitazione tradizionale, con pareti divisorie utilizzate per suddividere gli ambienti, un open space garantisce maggiore ariosità, volume e luminosità, alla casa e permette di sfruttare al meglio la luce che proviene dalle finestre, consentendo anche un notevole risparmio energetico, in termini di illuminazione e riscaldamento.

open-space-living-room

L’open space non deve essere confuso con il loft, che rappresenta il recupero abitativo di vecchie fabbriche in disuso trasformandole in nuove abitazioni.

Approfondimenti: Loft: cos’è e guide per progettare ed arredare.

L’open space è una soluzione adatta sia agli appartamenti che agli uffici, ed è la formula ideale per i piccoli appartamenti; generalmente vengono uniti gli ambienti del soggiorno alla zona pranzo e cucina.

open-space-cucina-soggiorno-illuminazione

Non manca però la possibilità di creare un’unica grande stanza, con l’eccezione di una stanza dedicata al bagno e relativi servizi, permettendo così il recupero degli spazi e degli angoli vuoti, aumentando la superficie calpestabile.

open-space-camera-bagno

La vasca da bagno è l’elemento che può essere inserito nell’openspace della camera da letto e nel caso di vedute panoramiche, anche nell’area soggiorno.


Come organizzare un Open Space

open-space-casa-

Realizzare un open space nel vostro appartamento non significa rinunciare ad interessanti abbinamenti di colori e di stili.

Senz’altro, le porte scorrevoli aumenteranno la fruibilità dei diversi locali, evitando il problema delle correnti d’aria qualora lasciaste aperta qualche finestra.

Utile nei mesi estivi, l’installazione di un impianto di condizionamento atto a rendere fresca tutta la casa, senza obbligarvi a posizionare diversi split.

open-space-moderno-

Interessanti soluzioni, in caso di soffitti molto alti, diventano gli appartamenti soppalcati.

Leggere anche: letti soppalcati

La camera da letto, in questo modo, si separa dal resto dei locali e le dimensioni improvvisamente, non saranno più un problema.

open-space-appartamento

Possibile anche sistemare nel piano alto un piccolo studio quando si necessita di una maggiore concentrazione e si preferisce un ambiente dedicato per lavorare.

Open Space: impianto di riscaldamento

open-space-moderno

Per quel che riguarda l’impianto di riscaldamento, un’opzione interessante è quella dell’utilizzo di un sistema radiante.

I caloriferi, presenza che parrebbe ingombrante in uno spazio piccolo, possono essere scelti anche in funzione del design, anche se consigliamo come soluzione il riscaldamento a pannelli che permettono di distribuire il calore in maniera uniforme in tutta la superficie evitando i forti gradienti termici generati dai caloriferi, con zone molto calde in prossimità, ed angoli e zone fredde man mano che ci si allontana, soprattutto in contenti di ampi spazi tipici dell’open space.

Open Space: illuminazione

open-space-illuminazione

Quando le stanze vengono unite, la giusta progettazione dell’impianto d’illuminazione diventa fondamentale

Bisogna puntare sulla numerosità dei punti di luce, per illuminare ogni spazio della casa sia con luci diffuse che punti luce concentrati in prossimità della zona salotto, del tavolo della cucina, dell’angolo dedicato alla lettura, evitando di affaticare la vista in alcuni angoli bui.

Se l’appartamento dispone di ampie finestre, l’open space permette di massimizzare al massimo la diffusione della luce naturale che ci permetterà di sfruttarla in grand parte della giornata fino al calar del sole.

Come arredare un Open Space

casa-open-space-4

La disposizione dei mobili all’interno dell’open space è uno dei punti delicati a differenza di quello che si potrebbe pensare, perchè da un lato l’avere una superficie ampia ci permette di valutare arredi anche ingombranti senza farci troppi problemi in fase progettuale, dall’altra ci sottopone al rischio di creare caos o sbagliare l’acquisto di elementi d’arredo che poi ci costringeranno a limiti forti sul resto dell’arredamento.

I diversi componenti possono essere collocati secondo il personale gusto, a ridosso delle pareti oppure in posizione centrale.

La differenza sostanziale è che, nel primo caso, migliora la sfruttamento dello spazio, lasciando gli spazi maggiormente aperti e sistemando i mobili davanti alle pareti meno rappresentative. Armadi/contenitori faranno al caso nostro.

Nel secondo caso invece, è l’arredamento l’elemento principale della nostra casa: pezzi rari o di design diventano i protagonisti.

appartamento-open-space

Il tavolo allungabile è perfetto ed acquisisce molteplici funzioni: luogo per il pranzo/cena oppure l’elemento essenziale per il nostro lavoro oppure, se siete soliti invitare tanti amici a cena, il tavolo a consolle può ospitare anche fino a 12 persone e poi, una volta richiuso, occupa lo spazio di un mobiletto.

Considerate che i locali in cui si ricavano open space possono avere spesso forme irregolari: valutate sempre bene, prima di acquistare un mobile od un componente d’arredo, che una volta inserito negli spazi non diventi intralcio per le vostre attività quotidiane.

Open Space: cucina soggiorno

sala-pranzo-salotto-open-space

La soluzione cucina soggiorno open space rappresenta l’abbinamento ideale nonché il più funzionale: fondendo in unico spazio i due ambienti, si può ricercare l’essenzialità, se non si amano troppo i particolari e la praticità è al centro delle nostre attenzioni.

Scegliere dapprima lo stile: moderno, vintage, industriale o rustico sono alcuni delle opzioni a nostra disposizione, con i colori giusti che daranno risalto all’ambiente.

Se poi vi è la possibilità di unire anche il terrazzo, separabile dagli ambienti interni con una grande vetrata, permetterà nelle lunghe serate estive di restituirci luminosità mentre cuciniamo, con amici e famigliari intenti a colloquiare davanti ad un drink.

piccolo-open-space-citta?

Potrebbe assalirci il dubbio dell’abbinamento cromatico: il modo più semplice è fare in modo che l’arredamento del soggiorno richiami colori e materiali della cucina, per dare un senso di continuità.

Saranno poi i particolari, come soprammobili od una poltrona di design a dare risalto allo spazio.

Open Space: uffici

uffici-open-space

Nati per ridurre i comportamenti poco etici dei lavoratori, gli uffici open space stanno raggiungendo il loro massimo impiego non solo nelle grandi città, ma anche nei piccoli centri dove risparmiare sugli affitti e le ristrutturazioni è altrettanto importante.

Lo spazio in comune offre la possibilità della massima collaborazione fra colleghi, favorendo il dialogo e la comunicazione, lo scambio d’idee e permette di ridurre i costi in fase di realizzazione.

Inoltre per il lavoratore vi è sempre  la possibilità di personalizzare lo spazio a propria disposizioni: piccoli oggetti personali, le immancabili foto di marito e moglie e figli non ci lasceranno isolati nemmeno nelle giornate di lavoro, a volte faticose, quando il nostro rendimento pare accusare colpi.

Open Space foto ed immagini

Vediamo esempi di open space tra cucina, soggiorno, camera da letto ed ingresso, per idee d’arredo e realizzative.

 

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta