Come pulire gli infissi scorrevoli

Per praticità molte persone scelgono di montare infissi scorrevoli, a casa o in ufficio. Le finestre con le ante scorrevoli non rendono semplici la pulizia, pertanto in questo articolo proviamo a darvi qualche consiglio per farlo nel modo giusto.

Come pulire gli infissi scorrevoli

Uno dei motivi principali per cui molti scelgono di montare le finestre scorrevoli è per risparmiare spazio e aumentare la luminosità di un ambiente. Di solito  anche semplice aprire e chiudere le finestre con gli infissi scorrevoli, però pulire i vetri senza lasciare aloni o macchie non è altrettanto semplice.

Come pulire gli infissi scorrevoli

Come funzionano gli infissi scorrevoli?

Le finestre scorrevoli sono quelle in cui le ante scorrono all’interno dell’intelaiatura, invece di aprirsi verso l’interno e verso l’esterno come quelle chiamate “a battente”. Occupano meno spazio e fanno più luce, quindi molti privati e aziende le scelgono per i propri locali.

Leggi anche Finestre scorrevoli

Offrono anche un migliore isolamento termico e acustico, ulteriori caratteristiche positive e vantaggiose sia per una casa che per un ufficio. Tuttavia il meccanismo che li rende scorrevoli prevede un pannello fisso e uno mobile che quindi portano a dei vetri sovrapposti quando la finestra è aperta, parzialmente o completamente.

Come pulire gli infissi scorrevoli

Come smontare i vetri degli infissi scorrevoli

Per una buona pulizia delle finestre scorrevoli:

  1. Estrarre la finestra dalla guida. Non è un’operazione molto semplice però se si fa attenzione si può fare da soli e in poco tempo.
  2. Dopo aver sganciato la finestra, procedere con la pulizia seguendo le nome di igiene e pulizia più classiche, che di solito si usano per pulire qualsiasi vetro o finestra.

La frequenza della pulizia ovviamente cambia a seconda del luogo e del proprietario, ma di solito si può provvedere una volta alla settimana almeno.

Come pulire gli infissi scorrevoli

Come pulire i vetri degli infissi scorrevoli

Per la pulizia vera e propria dei vetri degli infissi scorrevoli è bene cominciare con il togliere l’eventuale sporco e polvere che si accumula facilmente passando un panno morbido inumidito con acqua calda e ben strizzato.

Per evitare di lasciare aloni sarebbe meglio pulire i vetri quando il sole non batte direttamente sulle finestre, quindi o la mattina presto o a fine giornata.

Come pulire gli infissi scorrevoli

Come pulire gli infissi scorrevoli: i prodotti da usare

Per pulire bene i vetri degli infissi scorrevoli si può scegliere un prodotto specifico per il vetro che potete passare sulla superficie interessata mediante un panno in microfibra con movimenti circolari e delicati, ma seguendo comunque un certo ritmo veloce.

Qualora si volesse optare per una soluzione più green e quindi evitare prodotti chimici, è possibile creare una soluzione di acqua, aceto e bicarbonato di sodio per avere comunque un buon risultato.

Molti scelgono anche un metodo infallibile da diverse generazioni:

  • foglio di giornale
  • acqua o ammoniaca.

Per i pannelli in vetro esterni a volte è necessario l’impiego di prodotti più sgrassanti poiché le superfici esterne sono più esposte allo sporco di varia natura.

Come pulire gli infissi scorrevoli

Come pulire gli infissi scorrevoli: gli accessori giusti

Spesso per pulire gli infissi scorrevoli possono bastare panni in microfibra o in cotone, ma se la posizione delle finestre è elevata o scomoda da raggiungere potrebbero essere necessari altri strumenti come i lavavetri magnetici che si trovano facilmente in commercio.

Questi accessori sono composti da una coppia di spugne o panni e di magneti che, posizionati da un lato del vetro, permettono di pulire contemporaneamente la parte interna e quella esterna della finestra grazie alla calamita.

Per le finestre più alte si possono usare anche altri strumenti efficaci come:

  • Asta Telescopica: dotata di uno strumento tergivetro in una estremità che la rende pratica e funzionale per la pulizia delle finestre;
  • Tergivetro: uno strumento utile per pulire i vetri con una doppia funzione poiché insapona e deterge le superfici;
  • Scala o trabattello: quando le vetrate esterne sono molto alte e non raggiungibili stando in piedi o con l’asta telescopica, bisogna poter contare su una scala solida o un trabattello facendo attenzione a non perdere l’equilibrio o cadere;
  • Spugne: scegliendo detergenti professionali la pulizia delle finestre può essere migliore e più duratura, e le spugne adatte aiutano a passare bene il prodotto sul vetro da pulire senza lasciare aloni.

Se preferite potete richiedere l’aiuto di un professionista per questa operazione.

Come pulire gli infissi scorrevoli

Come pulire gli infissi scorrevoli | Foto e Immagini

Sfoglia la gallery per capire meglio cosa sono gli infissi scorrevoli e quali sono i metodi per tenerli sempre puliti senza romperli o danneggiare il meccanismo di apertura e chiusura. Una buona pulizia puntuale e completa può far sì che le finestre restino inalterate e come nuove per molti anni.