Gli abbinamenti migliori per le pareti azzurre in bagno


Come arredare al meglio il bagno quando il colore prevalente è l’azzurro? Ecco i consigli più ‘in’ per abbinare nel modo più giusto questa straordinaria nuance.

colori-abbinare-azzurro-bagno-02


Spesso il bagno può risultare una stanza molto sottovalutata essendo un ambiente usato unicamente per la sua funzione pratica; questo però non vuol dire che bisogna trascurarne l’arredamento. Una buona idea per rendere questo spazio unico è focalizzarsi sui colori che ci si adattano meglio come per esempio l’azzurro. Si tratta di una sfumatura da abbinare facilmente a tante diverse tonalità. Dalle tinte chiare a quelle scure passando per diverse gradazioni di verde, giallo e molto altro… scopriamo insieme quali sono le migliori proposte per le pareti e per l’arredamento di questa stanza speciale.


Azzurro: origini e sfumature

colori-abbinare-blu-bagno-03

L’azzurro, dal punto di vista artistico ed emotivo, è un colore freddo a metà strada tra il celeste e il blu. Da sempre è importante nell’arte anche grazie al suo potere rilassante in quanto può ricordare il cielo sereno e il mare sconfinato. Si tratta anche del colore che, in ambito sportivo, si trova sulle magliette delle nazionali italiane quindi è perfetto per chi ha uno stile di vita patriottico.


Leggi anche: Bagno beige: abbinamenti migliori per ogni stile

Il cobalto, l’indaco, l’acquamarina e l’oltremare sono solo alcune delle infinite sfumature di questa sfera cromatica che si può quindi abbinare con facilità e senza troppi sforzi.

I muri

colori-abbinare-grigio-chiaro-bagno-04

Se l’azzurro è il vostro colore preferito, potete usarlo per dipingere le pareti o, meglio ancora, per la scelta delle tonalità delle piastrelle. Queste infatti riparano il muro da possibili schizzi e sono più gestibili dal punto di vista della manutenzione. Può rivelarsi un’ottima alternativa anche una tonalità tendente al grigio chiaro. Una gradazione più delicata dello stesso colore può essere usata per i sanitari ma, per uno stile più classico, il bianco per toilette & company è un must.

Azzurro e bianco

Light Blue Bathroom Ideas Architecture Design Ideas of light blue bathroom decor

Il colore chiaro del latte viene spesso utilizzato anche per il marmo della vasca e della rubinetteria. Questo materiale è tipico del bagno perché dà una sensazione di pulito ed è facile mantenerlo davvero così; inoltre dona sicuramente un tocco tradizionale che può essere ripreso dallo specchio con i bordi in legno (facendo in questo caso leggermente più attenzione all’umidità).

Un altro materiale – e quindi un altro colore – molto in voga per questo scopo è l’onice che donerà sfumature particolarissime con venature ben visibili, per esempio, al vostro lavabo.

Altri abbinamenti

colori-abbinare-sky-bagno-06

Tra le altre gradazioni cromatiche che si abbinano all’azzurro troviamo anche il giallo brillante per giocare con i contrasti o l’arancione terra per uno stile tropicale-pluviale. Con questi colori possono essere definiti particolari come le rifiniture tra le piastrelle, i dettagli delle ante dei mobili e della porta, le maniglie o i vari suppellettili.

Se non si vuole rinunciare all’eleganza, invece, è possibile usare tonalità più chiare come il grigio per un effetto più delicato o nuance scure tipo il nero per uno stile più forte. Usare il colore corvino in bagno risulta una scelta molto originale ma non troppo azzardata: sebbene possa sembrare strano a primo impatto, la raffinatezza e la profondità di questo colore si noteranno subito soprattutto se abbinato proprio all’azzurro.

Se avete paura di rischiare potete provare inizialmente scegliendo questa tinta per un semplice porta asciugamani, per gli appendini o per un porta sapone o un porta spazzolini in ceramica. Un altro oggetto che potrebbe beneficiare del nero e che si può nascondere facilmente in caso di risultato insoddisfacente è la bilancia.

Complementi tessili

colori-abbinare-azzurro-bagno-07

E, partendo sempre dall’effetto desiderato, sarà poi facile scegliere i motivi per tende da doccia e tappetini. Temi astratti o con fiori e piante per uno stile movimentato, elementi classici come forme geometriche semplici per uno stile più neutro. L’utilizzo di forme dinamiche darà vita a un’atmosfera unica perché più luminosa e accogliente.

Pure nella scelta degli asciugamani e degli accappatoi potete sbizzarrirvi allo stesso modo soprattutto visto che bisogna averne una quantità più elevata. Inoltre, l’ovvia presenza degli specchi rifletterà (letteralmente) le vostre scelte e ne aumenterà l’effetto.

Azzurro e verde

colori-abbinare-sky-blue-bagno-08

Anche il verde va benissimo se abbinato alla nuance del cielo e del mare essendo entrambi colori freddi. Poi, in base alla sua tonalità, è possibile personalizzare la stanza a proprio piacimento. Una gradazione più scura donerà all’ambiente un aspetto più equatoriale mentre una sfumatura smeraldo renderà lo spazio più luminoso. Per un effetto ancora più brillante (ma senza esagerare) è perfetto anche il turchese; ma le gradazioni di questi toni sono davvero tantissime e, soprattutto, si abbinano facilmente anche a motivi delicati e floreali.

Sarà quindi possibile aggiungere all’arredamento piccole decorazioni e quadri colorati, l’importante è che siano pochi e poco ingombranti per far sì che siano facili da gestire per quanto riguarda le pulizie.

Colori migliori da abbinare all’azzurro nel bagno immagini e foto

Nella gallery altri interessanti spunti per farsi tentare dal colore azzurro nel bagno di casa.

Gaia Giovannone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta