10 idee fantastiche per arredare un piccolo giardino da sogno


Come arredare un piccolo giardino? Quale stile scegliere? Ecco 10 idee originali e fai da te per realizzare un piccolo giardino da sogno.

10-idee-arredare-giardino-giapponese1



Piccoli giardini da copiare

Se volete trovare lo stile giusto per arredare il giardino, anche di piccole dimensioni, e state cercando consigli e idee per abbellire il vostro angolo verde (magari spendendo poco!), qui potrete trovare moltissimi spunti che vi guideranno alla ricerca della soluzione perfetta. Che abbiate a disposizione un giardino di città o nella casa di vacanza (in campagna o al mare), che il vostro sia pavimentato o un tappeto erboso, vi proponiamo 10 idee da copiare per l’arredo esterno.

Giardino in stile Shabby Chic

Al centro di un perfetto giardino Shabby Chic c’è la cura per fiori e piante.

Dovrete trasformare l’ambiente esterno in un’esplosione floreale  di profumi e colori, in modo da creare una cornice per la vostra oasi di relax.

La gamma di possibilità per l’arredo è veramente ampia e dà moltissimo spazio alla creatività: per le sedute e i tavoli potrete scegliere il ferro battuto, il legno, meglio se decapato o il vimini, personalizzando il tutto con tessuti, comodi cuscini e stoffe tipiche dello stile shabby, per esempio il pizzo, i merletti e le stampe floreali.

I colori in questo caso saranno naturali, ed oltre al classico bianco potrete optare per le tonalità pastello verso il rosa ed il beige.

Nell’arredamento shabby chic i veri protagonisti sono gli elementi particolari, che daranno un tocco unico e personale al vostro giardino: una vecchia bicicletta, una carriola o una culla trasformata in fioriera, un’altalena, una panchina.

Non dimentichiamo l’illuminazione, con complementi d’arredo come lanterne, lampadine sospese e candele di tutti i tipi.

10-idee-arredare-giardino-shabby2

Giardino in stile Country Rustico

Il giardino country è semplice e romantico, caratterizzato da piante e fiori che regalano all’ambiente un’atmosfera fiabesca e sospesa nel tempo, perfetto per staccare dalla vita caotica e frenetica di tutti i giorni.

Lo stile country vi permetterà di creare un posto speciale spendendo poco, infatti vecchie sedie dall’aria vissuta e tavoli rustici saranno perfetti per arredare gli spazi esterni. I tessuti saranno naturali e con tonalità chiare e motivi floreali.

Le tinte unite sono perfette per le tovaglie, accostate a cuscini morbidi a fantasia. Potete abbellire con poltroncine di rattan e tavolini in ferro battuto una zona da dedicare ai pranzi, e dare spazio alla vostra creatività con il fai da te, utilizzando dei bancali, magari per realizzare un dondolo.

Un giardino country è l’ideale per pomeriggi oziosi, dove riappropriarsi del proprio tempo e trovare rifugio, o godere della compagnia di chi amate durante una cena al chiaro di luna, illuminati da lanterne e lampioncini in ferro battuto.

Il verde dovrà essere lussureggiante, curato ma mai geometrico, lasciando le piante libere di crescere, anche se con un certo ordine. Ecco quindi che il prato potrà avere l’aspetto di un terreno di campagna, con siepi, cespugli verdi, rose, un piccolo albero da frutto, erbe aromatiche, il rosmarino e certamente qualche pianta rampicante.

10-idee-arredare-giardino-country2

Giardino in stile Provenzale

Lo stile provenzale si ispira alle campagne della Provenza, rimanda all’incontro di una vegetazione leggera e colorata con materiali semplici e tradizionali come il ferro, la pietra e la terracotta.

Per ricreare queste ambientazioni in modo impeccabile, scegliete colori armonici e piante sempreverdi, utilizzando sullo sfondo macchie di colore sui toni del lilla, rosa, viola e malva.

La lavanda e le erbe aromatiche, anche coltivate in vaso, sono certamente i protagonisti di questo stile, così come il glicine arrampicato su archetti, pergolati e siepi, ma naturalmente anche le rose e gli iris.

Una zona ombreggiata vicino ad un albero sarà il posto perfetto per realizzare un angolo di ristoro, con un tavolo e delle sedie o panchine e altri elementi di arredo in materiali tipici delle aree mediterranee, quindi terracotta, legno e ferro battuto; un luogo ideale per rinfrescarsi e trovare riparo durante le calde giornate d’estate, senza rinunciare a momenti conviviali con i propri cari.

Un dondolo o un gazebo, magari ricoperti di rose rampicanti, completeranno il quadretto, regalando un’atmosfera romantica e rilassata.

10-idee-arredare-giardino-provenzale3

Giardino in stile Giapponese Zen

giardino-zen-piccolo

Se amate lo stile giapponese, gli elementi essenziali del vostro giardino zen saranno acqua, pietre e piante e, se vi piacciono, la sabbia e la ghiaia.

Nella tradizione orientale l’acqua rappresenta la vita, scorre da est a ovest o rimane immobile, per questo è fondamentale la presenza di un laghetto, una cascata o una fontana, realizzata in pietre scure e levigate; le rocce possono essere di diverse dimensioni, privilegiando le forme tondeggianti e sono il luogo in cui regna la tranquillità, quindi la collocazione perfetta per statue di divinità orientali; le piante sono considerate creature viventi e dovrebbero rimanere verdi durante tutte le stagioni.

Se lo spazio ve lo permette, potrete inserire un ponticello in legno, e ovviamente lanterne e candele.

Un giardino giapponese può prevedere delle zone verdi alternate ad altre pavimentate, rigorosamente con un ordine ben preciso, in grado di trasmettere pace e armonia.

Via libera al prato quindi, purché tagliato a filo e mai invaso da foglie secche. Le piante tipiche della filosofia orientale sono il bambù, il pino, l’acero, l’azalea, il rododendro, accostati a cespugli sempreverdibonsaimuschi e felci.

10-idee-arredare-giardino-giapponese1

Giardino in stile Etnico

Per ricreare un giardino in stile etnico bastano pochi elementi: una tettoia, un gazebo o un pergolato in legno scuro, come rovere o teak e canne di bambù, per trasformare lo spazio esterno in un luogo dove rilassarsi e mangiare in compagnia, arredato con tavolini e poltroncine o altre sedute in rattan, vimini o rafia.

Per dare maggior carattere all’ambiente, vi suggeriamo di aggiungere complementi come tappeti, batik e cuscini colorati grandi e piccoli che potranno sostituire del tutto le sedute, oltre che incensi, statuette e altri elementi in legno (per esempio maschere africane), lanterne, candele e soprammobili esotici.

Le piante perfette per questo tipo di giardino saranno le ortensie, le camelie, i cactus e le piante grasse, alberi come l’acero e il ciliegio.

10-idee-arredare-giardino-etnico3

Giardino in stile Marinaro

Lo stile marinaro è perfetto per arredare il giardino della casa al mare, ma se vi piace e non siete così fortunati da avere una residenza estiva, nulla vi vieta di utilizzarlo per arredare quello di casa vostra, ovunque viviate, per sentirvi in vacanza tutto l’anno. Pesciolini, fiori blu, sabbia, conchiglie, legnetti, sassi e corde sono i protagonisti dello stile marinaro, che si caratterizza per i colori del mare, dal bianco al blu, all’azzurro chiaro, con qualche spruzzo di rosso corallo e giallo limone.

Il tavolo e le sedie in legno bianco, con tovaglie in cotone e cuscini a righe, saranno riparati da un grande ombrellone; completeranno il tutto salvagenti, ancore, remi e timoni.

10-idee-arredare-giardino-marinaro2

Giardino in stile Inglese

Un giardino all’inglese è un piccolo eden che evoca la bellezza e la grazia della natura e regala la la sensazione di essere immerso in un ambiente nostalgico e struggente.

Un meraviglioso giardino in puro stile anglosassone asi caratterizza da aiuole fantasiose e creative e geometrie dai percorsi curvi: mattoni, ghiaia e pietra regaleranno un aspetto naturale all’ambiente, e gli alberi, gli arbusti, i cespugli e i fiori dovranno essere piantati in gruppi, in modo da mantenere un’aria incontaminata e selvaggia. Perfetta la lavanda, le peonie, i gerani, e i non-ti-scordar-di-me.

Non mancheranno le erbe aromatiche come salvia, basilico e rosmarino in un’armonia di fragranze e colori.

Perciò che concerne l’arredamento, i materiali del giardino inglese saranno naturali e classici: decorazioni come panchine di legno ,archetti in ferro battuto, piccoli stagni e fontanelle saranno i benvenuti. Il vimini è senz’altro perfetto per le sedute e il tavolo, così come il legno decorato in modo semplice, il rattan e i materiali laccati.

No all’ordine preciso e geometrico, sì all’alternanza di elementi naturali e complementi d’arredo, che conferiranno allo spazio esterno un’aria selvaggia e al contempo estremamente elegante.

10-idee-arredare-giardino-inglese

Giardino in stile Moderno Minimal

Se vi piace il giardino in stile moderno, vi consigliamo di strutturarlo su piani dislocati: amerete il gioco di livelli tra una zona e l’altra, in grado di conferire un frizzante dinamismo all’ambiente. L’arredo dovrà essere troppi eccessi e fronzoli, in modo che lo spazio risulti ordinato ed essenziale. I materiali giusti per i mobili di  un giardino minimal sono la plastica e l’alluminio, molto pratici, ma anche il legno trattato e il teak per l’aspetto naturale, oltre che la fibra sintetica intrecciata, tipica dei salotti da giardino.

Per quanto riguarda la vegetazione, vi consigliamo il banano, particolarmente attuale con le sue grandi foglie, le festuca glauca, perfette per inserirsi nel design moderno con le loro tonalità argentee e le piante grasse, nelle specie e dimensioni che più vi aggradano. Se lo spazio a disposizione non è molto, ma non volete rinunciare alla piscina, avete la possibilità di sostituirla con una vasca idromassaggio da esterno, garanzia di momenti di piacevole relax.

bordo piscina potrete sistemare lettini prendisole e ombrelloni abbinati. Per l’illuminazione del giardino scegliete faretti dal design lineare posizionati direttamente sul prato ben curato (naturale o artificiale), o sul terreno pavimentato, vasi luminescenti e installazioni led.

10-idee-arredare-giardino-moderno

Giardino in stile Classico

Quando si entra in un giardino in stile classico, la sensazione e? quella di essere catapultati in un’epoca nobile e antica, in cui ogni elemento risponde ai criteri di tradizione, grandezza e squisita ricercatezza.

Fontane, panchine e tavoli in pietra, statue dalle linee armoniche e sinuose, andranno inserite in una folta vegetazione fatta sopratutto di piante verdi, privilegiando per l’arredamento il bianco e i colori tenui. Le aiuole quadrangolari, anfore, sculture di marmo e busti in pietra sono ottimi complementi che vi aiuteranno a ricreare un’atmosfera d’altri tempi. Questo stile è sinonimo di eleganza, gusto e pregio, ed è caratterizzato dalle decorazioni complesse e ricercate dei dettagli.

10-idee-arredare-giardino-classico1

Giardino in stile Vintage Retrò

Un giardino in stile vintage è perfetto per chi ama i vecchi mobili e i materiali di recupero, è appassionato di fai da te e vuole dare sfogo alla propria creatività. Vecchi mobili della nonna e pezzi scovati nei mercatini conferiranno un raffinato tocco old style al vostro giardino e dovranno essere incorniciati in tripudio di piante e fiori, colori e fragranze. Quelle al caso vostro saranno petunie, surfinie, anemoni, garofani e bocche di leone, accompagnati da cespugli di lavanda, margherite e timo.

Potete sistemarle in aiuole dall’aspetto non definito e naturale, oppure sbizzarrirvi ricreando originali fioriere con carriole dall’aria antica, tinozze, damigiane,  biciclette e vecchi contenitori di tutti i tipi. Per l’arredamento potete orientarvi sui materiali semplici, in ferro battuto e legno, lasciati naturalmente “rovinati”, affinché conferiscano un’aria nostalgica e da giardino segreto. Piccole catene di lampadine e punti luce sospesi saranno l’ideale per godere a pieno dei vostri spazi anche nelle sere d’estate.

10-idee-arredare-giardino-vintage2

Galleria foto per arredare un piccolo giardino

Vediamo tante idee per arredare ed abbellire giardini di piccole dimensioni seguendo i diversi stili d’arredo.

Caterina Braccini
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta