Come scegliere la lampada in stile scandinavo

Lo stile scandinavo, che abbiamo imparato a conoscere attraverso la popolarità che ha acquisito negli ultimi anni, è sinonimo di semplicità e di raffinatezza minimal. Caratteristiche, queste, che si ritrovano in ogni elemento decorativo o in ogni singolo elemento d’arredo, come le lampade. Ecco come scegliere le lampade per lo stile scandinavo. 

come-scegliere-lampade-scandinave-11

Se pensiamo allo stile Scandinavo e, in generale, quello nordico, ci vengono in mente colori chiari, pochi mobili, forme molto regolari e soprattutto tanta, tantissima luce. Il bianco, colore predominante, fa da sfondo ad uno stile che è affamato di luce, che vuole luminosità e brillantezza tutto intorno. 

Questo, nello stile scandivano, è un segno ereditato dell’esigenza di cercare la luce in casa quando fuori l’inverno buoi dura diversi mesi.

Quale elemento migliore, per illuminare perfettamente la casa, se non delle lampade? Abbiamo fatto una ricerca per guidarti alla scelta della lampada in stile scandinavo. Ecco come fare a scegliere uno degli elementi più importanti, necessari e amati dai popoli e dallo stile del grande estremo Nord.


Leggi anche: 7 lampade da tavolo che hanno fatto la storia del design

come-scegliere-lampade-scandinave-16

Come scegliere la lampada in stile scandinavo: i vari step

Come scegliere la lampada scandinava? Ecco i vari fattori da valutare con attenzione.

Ti parliamo delle forme, dei colori e dei materiali da prendere in considerazione quando si sceglie una lampada in stile scandinavo che ne rispetti i canoni e i parametri tipici.

La scelta dei materiali

come-scegliere-lampade-scandinave-12

Lo stile nordico e quello scandinavo sono guidati da alcuni materiali, che come pilastri, funzionano da perno per un po’ tutti gli elementi compositivi di un’abitazione.

I materiali principali sono il legno, chiaro, in genere lasciato in un colore grezzo e trattato molto poco o per nulla. Il legno maggiormente utilizzato per la realizzazione delle lampade in stile scandinavo è la betulla, che racchiude quella semplicità unica.

La maggior parte delle strutture in legno per le lampade in stile scandinavo prevede la creazione di un cavalletto a 3 piedi, che più semplice di così è davvero impossibile.


Potrebbe interessarti: Come scegliere i colori per una casa in stile anni 70

Se ti diletti con il bricolage, puoi procurarti assi di legno sottili e un paralume e cavi con interruttore e attacco per la lampadina e, con un pò di ingegno, creare la tua lampada in stile scandinavo.

come-scegliere-lampade-scandinave-13

Oltre al legno di betulla, puoi trovare le lampade in stile scandinavo realizzato con semplici intrecci fatti in rattan o in bambù. In questo caso ti stai orientando verso una lampada in toni scandinavi, contaminata da un tocco esotico. Il gioco di luce creato da questo modello è molto interessante, poiché da vita ad un alternanza di luce e ombre che creano delle romantiche atmosfere in casa.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Ed infine, l’ultimo materiale utilizzato largamente per la realizzazione delle lampade in stile nordico è il metallo. Per non sbagliare, scegli strutture metalliche in colore scuro.

La scelta della forma

come-scegliere-lampade-scandinave-14

Così come i materiali utilizzati incarnano la semplicità assoluta, fanno altrettanto le forme. Le figure, le silhouette e il design tipici delle lampade scandinave prendono ispirazione da uno stile che affonda le sue radici in tempi lontani.

In Scandinavia già negli anni 50, 60 e 70 le lampade erano antenate di quelle che vediamo oggi. Più colorate e a volte più piccole, ma dalla forma molto simile.

Oggi si predilige una lampada dove la priorità assoluta viene data al lato funzionale, ecco quindi grandi abat-jour che consentono di illuminare al meglio la stanza. Oltre alla struttura della lampada emblema dello stile scandinavo, puoi trovare strutture metalliche, ispirate alla geometria. Via libera a cilindri, coni, parallelepipedi.

come-scegliere-lampade-scandinave-10

Infine, se cerchi una forma per la tua lampada che sia oltre che ispirata allo stile Scandivano, anche un esempio di bellezza, allora punta tutto sul nuovo trend tutto nordico.

Lampade in carta vaporose, ampie come una nuvola.

La scelta dei colori

come-scegliere-lampade-scandinave-18

I colori sono un altro fattore molto importante quando ci apprestiamo a scegliere un complemento d’arredo. Questa regola vale anche per la scelta della lampada in stile scandinavo.

La palette di colori si sviluppa su un tono di base, immancabile e necessario per acuire la luce, che è il bianco. Oltre a questa assoluta certezza, puoi giocare con l’inserimento di colori pastello, i toni del grigio, sia chiari che scuri, e i colori più rappresentativi dello stile scandinavo: il giallo senape, il verde acqua e l’azzurro polvere. 

Questi sono i colori che, abbinati al legno di base, sono i più adatti per impostare una lampada in una casa dai toni scandinavi.

Negli ultimi tempi ha iniziato a diffondersi un altro colore: il color ruggine. Si tratta di una tonalità molto interessante da inserire in una stanza per spezzare la monotonia del bianco.

Come scegliere le lampade per lo stile scandinavo: foto e immagini

Ti guidiamo nella scelta della migliore lampada in stile scandinavo. Ecco quali sono i colori, le forme e i materiali più rappresentativi di questo stile, per non sbagliare nella scelta degli elementi di illuminazione per la tua casa dai toni nordici. Questa è la galleria fotografica dedicata alle lampade in stile scandinavo.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica