Come illuminare il soggiorno stile shabby chic


In un soggiorno stile shabby chic l’illuminazione diventa parte integrante dell’arredamento; ecco come scegliere lampade e finestre al meglio.

Come-illuminare-il-soggiorno-stile-shabby-chic-02


Uno dei colori principali per un soggiorno in stile shabby chic è il bianco e, un modo per evidenziarlo, è scegliere la giusta illuminazione. Elementi fondamentali di questa tendenza sono, tra l’altro, anche i dettagli come vasi, candele, quadri e tappeti ma anche proprio le lampade e i vari eventuali sistemi per illuminare l’ambiente. Qualunque sia l’oggetto specifico che andrete a scegliere ricordate che la preziosa presenza dei cristalli è davvero molto adatta a questo stile.

Esistono veramente tantissime alternative diverse per creare la giusta illuminazione in un soggiorno shabby chic ma bisogna fare molta attenzione a non confondere gli stili e a non mischiarli troppo. Scopriamo quindi insieme come procedere nel migliore dei modi senza commettere neanche un errore. Ecco tutte le idee più simpatiche e tutti i suggerimenti più utili per un salotto luminoso ed elegante al punto giusto.


Leggi anche: Soggiorno Shabby Chic: 60 idee tutte per voi


Finestre e balconi del soggiorno shabby

Come-illuminare-il-soggiorno-stile-shabby-chic-03

Il primo passo per un’illuminazione ottimale e completa è chiaramente scegliere gli infissi giusti. Una grande finestra o un balcone al posto giusto possono fare la differenza. I materiali più adatti sono come sempre il legno per dare un tocco naturale o il ferro battuto e tutto ciò che ricorda un mood rustico ma allo stesso tempo fine e di classe.

Si possono poi adornare con tende di tutti i tipi. Ricordate che per lo stile shabby chic i colori chiari e i tessuti leggeri (che filtrano una maggiore quantità di luce) sono immancabili. Potete poi pensare a lampadari e lampade varie per donare luminosità alla stanza quando la luce del giorno se ne sarà andata.

Elegante lampadario

Come-illuminare-il-soggiorno-stile-shabby-chic-04

Il lampadario è un altro sistema d’illuminazione fondamentale per un soggiorno shabby chic. Infatti, è possibile sceglierlo in stile industrial o vintage per abbinarlo alla perfezione a questa tendenza con cui sta bene anche a goccia con l’immancabile presenza degli adeguatissimi e fini cristalli.

Posto al centro della stanza, la illuminerà in modo completo diffondendo luce ovunque. Potete poi comunque aggiungere degli appliques se qualche angolo rimane leggermente più al buio.

Appliques

Come-illuminare-il-soggiorno-stile-shabby-chic-00

Per creare dei punti luce in più nel soggiorno shabby chic le appliques sono perfette. Si tratta di una soluzione comoda infatti anche per valorizzare gli specchi e i quadri e daranno origine a un’atmosfera intima e accogliente. Un altro punto speciale in cui collocarle sono vicino alla tv per evitare di seguire i vostri programmi del cuore completamente al buio.

Ne esistono di tantissimi tipi e di molti materiali diversi: possono così adattarsi a tutti gli stili, compreso sicuramente quello shabby chic. Il loro eventuale tocco rustico trasformerà l’ambiente in una location ancora più distinta.

Una raffinata lampada da terra

Come-illuminare-il-soggiorno-stile-shabby-chic-06

Abbinare le lampade al resto dell’arredamento del soggiorno valorizzerà ancora di più la tendenza shabby chic. Per ottenere uno stile ancora più romantico una delicata lampada a terra con tante braccia e tante decorazioni fini sarà l’ideale per questa stanza speciale.

Tra i materiali da scegliere troviamo il ferro battuto oppure il legno mentre i copri lampada devono essere fatti di stoffa leggera dai colori chiari come il rosa, l’azzurro o il verde. È possibile posizionarla accanto al divano oppure vicino alle poltrone per non affaticare mai la vista.

Abat jour per il soggiorno shabby

Come-illuminare-il-soggiorno-stile-shabby-chic-05

Un’altra soluzione valida per non affaticare mai la vista e vedere sempre bene in ogni evenienza è l’abat jour. Un pizzico di ottone e un tocco di vintage possono essere perfetti per una lampada da comodino in un soggiorno shabby chic.

Si tratta ovviamente di una soluzione da coordinare ad altri impianti di illuminazione ma questa di certo aiuterà a rendere la stanza più intima e accogliente. Grazie alle sue caratteristiche, un abat jour rustica, vintage e raffinata è adattissima anche alla camera da letto o comunque ad altre stanze che hanno lo scopo di accogliere amici e parenti per rilassarsi insieme.

Arredare con gli specchi

Come-illuminare-il-soggiorno-stile-shabby-chic-08

Oltre che essere dei complementi d’arredo eleganti e di classe, gli specchi aiutano a illuminare maggiormente l’ambiente perché rifletteranno la luce già presente nell’ambiente e la amplificheranno. È bene scegliere specchi dall’aria vintage con cornici decorate con ornamenti raffinati. Saranno anche le stesse cornici, se particolarmente originali, a donare un po’ di lucentezza in più.

Per questa ragione, anche dei semplici quadri possono essere d’aiuto. Per trovarli potete (anche) dare un’occhiata ai mercatini dell’usato o ai negozi di antiquariato. È qui infatti che gli amanti dello shabby chic trovano (anche a prezzi ragionevoli) la maggior parte dei loro complementi d’arredo.

Come illuminare il soggiorno stile shabby chic

Nella galleria di immagini ecco per voi tutte le idee più interessanti e originali per scegliere bene lampade e finestre per un soggiorno dallo stile shabby chic.

Gaia Giovannone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta