Angolo colazione in cucina: soluzioni semplici per casa


Angolo colazione in cucina. Soluzioni ed idee per creare un angolo rilassante. Come scegliere il bancone, gli sgabelli. Idee per il prolungamento del bancone. Dimensioni ideali. Tavolino, mini bar. Il fattore illuminazione. Esempi e foto.

bancone-colazione-cucina-moderna


Un buon risveglio al mattino è possibile se avviene in maniera rilassante, prendendosi qualche minuto per sé, preparandosi per la giornata: avere un angolo colazione in cucina rende il momento in cui consumare qualche dolce gustoso ed un buon caffè una fase importante per avviare al meglio la giornata e partire belli carichi fin dalle prime ore.

angolo-colazione-cucina-lampadaAllestire dunque uno spazio pratico e funzionale è una scelta in funzione del momento della mattina, che se, effettuato in maniera comoda, renderà già di buon umore per affrontare tutti gli impegni. Possono bastare pochi e semplici arredi, comodi prima di tutto, per rendere accogliente una parte della cucina.

D’altronde, il fatto che anche in una famiglia numerosa gli orari possano essere assai diversi, non necessariamente comporta la creazione e l’utilizzo di molti metri quadri del locale. Vediamo allora qualche soluzione pratica ed al tempo stesso economica.


Leggi anche: Perchè scegliere la cucina angolare: 6 buoni motivi per farlo


Angolo colazione in cucina: soluzioni

angolo-bar-idee

Creare un angolo adatto per fare colazione in cucina può essere progettato al momento della scelta dei mobili oppure anche in un secondo momento, quando le esigenze famigliari mutano e si ha bisogno di uno spazio in più.

Spazio alla fantasia dunque, potendo trovare in commercio soluzioni diverse e che permettano, in pieno relax, di fare colazione in casa senza essere obbligati ad andare al bar sotto casa oppure saltarla del tutto, cattiva abitudine che è meglio togliersi fin dalla più tenera età.

Bancone

angolo-colazione-cucina-farettiPer ricreare l’atmosfera e l’ambiente classico del bar, scegliere una cucina con il piano d’appoggio che funga da bancone permette di risolvere la questione facilmente.

Un ripiano liscio e facile da pulire, richiederà come unico impegno di predisporre tazze e posate la sera prima oppure, se il tempo a disposizione è più ampio, si potrà lavorare più tranquillamente al risveglio.

Se lo spazio e la dimensione lo consente, si può anche pensare di lasciare sempre in bella vista le tazze, da usare anche nel corso della giornata quando si desidera fare un break, durante lo studio od il lavoro, se si è in smart working.

angolo-colazione-casa

Il piano d’appoggio potrà anche essere richiudibile, oppure, nelle cucine ad isola, lo spazio sarà ancora maggiore.

Sgabelli

lavagna-arredo-38

Grande importanza avrà la scelta degli sgabelli, in modo da poter accedere facilmente al bancone posizionato più in alto.

Dai modelli funzionali, leggeri, in metallo oppure in legno e richiudibili, a sgabelli di design, colorati e dalle forme ricercate. Unico requisito fondamentale prima dell’acquisto è la loro altezza.

angolo-colazione-cucina-design

Si dovrà arrivare al bancone potendo poggiare comodamente le braccia mentre il poggiapiedi dovrà essere di un’altezza adatta.

Prolungamento del piano d’appoggio

banco-colazione

Con la soluzione del prolungamento del piano d’appoggio, si risolvono diverse problemi: non solo colazione al mattino, ma anche pratico e funzionale luogo dove poter preparare pranzo e cena.

Dimensioni angolo colazione cucina

angolo-bar-colazione-tavolinoPer quanto riguarda le dimensioni, l’angolo per colazione non prevede misure standard da rispettare.

Tuttavia, perché sia comodo per chi lo utilizza, sarebbe preferibile che il bancone abbia dimensioni minime di 60 cm di profondità e 120 di larghezza, quando lo si intende utilizzare anche per consumare i pasti.

Tavolino e Mini Bar

angolo-bar-colazione-soluzioni

Se lo spazio non manca in cucina oppure si è in fase di ristrutturazione di un open space, allora si può pensare a ricreare un vero e proprio mini bar.

Collocare un tavolino tondo oppure quadrato, di colore bianco e due sedie comode.

Oppure un divanetto angolare su cui sistemare dei cuscini per rendere comoda la seduta.

angolo-bar

Lo stile scelto sarà totalmente personale: se si amano le atmosfere romantiche dei bistrots parigini, un piccolo tavolo tondo e due sedie in legno.

tavolino-angolo-bar-casa

Oppure, se si preferisce l’ambiente più moderno delle caffetterie americane, la scelta sarà indirizzata per elementi in metallo, materiale più leggero e dal design tipico dei locali.

Non disdegnate nemmeno l’impiego di sgabelli e seggiole pieghevoli, che, nei modelli in plastica, possono diventare una pratica alternativa in soggiorno all’acquisto di poltroncine ed altre tipologie di sedute quando organizzate un piccolo ricevimento fra le mura di casa.

Illuminazione

angolo-colazione-cucina-sedie-plasticaAnche l’illuminazione svolge una funzione essenziale quando si progetta un angolo colazione in cucina.

Diverse le soluzioni per poter illuminare un bancone, mettendo in risalto anche l’aspetto estetico del design dell’intera cucina.

Innanzitutto la luce naturale è la prima fonte: veder filtrare la luce del sole dalla finestra di prima mattina aiuta a mettere di buon umore.

cucina-isola-angolo-colazione

Le tende doppie per modulare la luce sono un’idea utile: un tessuto più pesante per una maggior intimità, uno più leggero quando si desidera scaldarsi in maniera naturale.

bancone-colazione-casa

Non possono mancare poi luci sospese di varie forme e colori: lampade a sospensioni oppure faretti incassati nel controsoffitto sono soluzioni apprezzabili.

Angolo colazione in cucina: foto e immagini

Nella gallery altre interessanti proposte per suggerirvi la creazione di un angolo per la colazione al mattino piacevole e pratico.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta