Rivestimenti bagno: quali scegliere?


Rivestimenti bagno: i più belli da scegliere per la propria casa. Le soluzioni per rinnovare il locale. Piastrelle in ceramica, gres porcellanato, legno, pietra naturale e ricostruita, carta da parati e mattoni a vista.

semeraro-accessori-bagno

La stanza da bagno di casa propria non è un semplice luogo ove recarsi per la cura del corpo, lavarsi e mettersi in ordine prima di uscire.

Può diventare un ambiente nel quale recarsi per un breve relax, all’interno del quale si è ricreato una  situazione piacevole.

piante-da-bagno-

Se in fase d’acquisto della prima casa o se si intende procedere alla ristrutturazione del locale, si può rendere unico il bagno scegliendo fra una serie di rivestimenti che daranno allo spazio una dimensione unica.

stile-delabrè-bagno

I rivestimenti delle pareti possono fare la differenza: forme, colori, materiali e finiture disponibili sono ormai infiniti, lasciando a tutti ampie possibilità di scelta.


Rivestimenti bagno

stucco-veneziano-bagno

Nel momento in cui si decide di rinnovare il bagno, occorre partire dalla considerazione di quale stile faccia maggiormente al caso vostro.

Senza tralasciare l’importanza di rispettare le condizioni a cui viene sottoposto il locale: il tasso di umidità elevato richiede di impiegare materiali che vantino resistenza nel tempo.

Materiali porosi ed impermeabili sono i migliori, in quanto a contatto con acqua e sostanze detergenti impiegate nella pulizia potrebbero aggredire eccessivamente le superfici, danneggiandole.

Piastrelle in ceramica

La ceramica è un materiale totalmente inassorbente, ideale per il bagno dove l’umidità è uno dei nemici più ostili.

bagno-ceramica

Le mattonelle in ceramica garantiscono una lunga durata e la scelta di un prodotto piacevole e di stile è davvero ampia, con una gamma di colori, da quelli più naturali alle versioni pastello.

stile-mediterraneo-bagno-vasca

Trame geometriche, adatte allo stile preferito, trasformano il bagno di una casa in un ambiente unico.

Piastrelle in gres porcellanato

L’idea di un bagno con rivestimenti in gres porcellanato è indubbiamente fra le più di prestigio.

bagno-rivestimento-gres

Grazie a due caratteristiche, impermeabilità e resistenza, sono ideali per sopportare l’umidità del bagno. Poi, spazio alla fantasia con trame, disegni e colori la disponibilità è davvero ampia.

bagno-rivestimento-gres-legno

La versatilità del gres porcellanato è garantita da quei prodotti che riescono ad imitare altri materiale come legno, marmo e metallo.

Per approfondire l’argomento consigliamo la lettura della nostra guida sul Gres Porcellanato.

Pietra Naturale

Materiale nobile ed antico, la pietra è fra i materiali che oggigiorno viene impiegata per rivestire la superficie del bagno.

bagno-pietra-ardesiaNella sua versione naturale, crea uno spazio decisamente gradevole ed unico, in considerazione del fatto che la pietra, una volta tagliata nelle cave, assume forme e dimensioni ogni volta diverse.

Fra quelle più impiegate l’ardesia, per le sue affascinanti venature, oltre ai diversi tipi di graniti e marmo.

Per approfondire consigliamo la lettura della nostra guida sui Bagni in Pietra.

Pietra Ricostruita

bagni-in-pietra-8

La pietra ricostruita, più economica, viene lavorato prima della posa per dagli una forma e dimensione omogenea.

Diventa così un’opportunità per avere un bagno dal rivestimento più regolare, realizzando effetti ottici piacevoli.

Legno

Un materiale caldo e naturale come il legno rende il bagno uno spazio meraviglioso rendendola simile ad una classica SPA.

bagno-rivestimento-legno-parete

Per  adattare il legno a condizioni di forte umidità, il materiale viene appositamente trattato prima della posa.

bagno-rivestimento-legnoLe essenze migliori in questo caso sono legni tropicali come Teak, Doussiè, Iroko, Merbau, che meglio rispondono al tasso di umidità.

Carta da parati

Sebbene possa apparire una soluzione azzardata, la carta da parati impiegata come rivestimento per il bagno permette con poche semplici operazioni di dare una ventata di novità al locale.

bagno-carta-da-parati-verde

In base alla tipologia di rivestimento, si sceglierà il modello ideale in termini di resistenza. La carta da parati vinilica impermeabile è perfetta quando nel locale viene garantita la giusta dose di areabilità.

Una versione in fibra di vetro permette di rivestire la doccia, per un effetto finale totalmente sorprendente.

Mattoni a vista

Per un bagno in stile industriale, adottare la soluzioni dei mattoni a vista potrebbe essere l’ideale. In un loft o per bagno di ridotte dimensioni, recuperare il mattone vivo diventa affascinante, facendo un salto nel passato.

bagno-rivestimento-mattoni

La cura deve essere riservata al materiale: se il mattone non è trattato, è soggetto alla muffa e all’accumulo di umidità. In tale caso sarà importante garantire adeguata ventilazione al locale.

Rivestimenti bagno: galleria delle immagini

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta