10 idee per arredare in stile bohemien


Ecco poche ma semplici idee per arredare casa in stile bohemien. Colori, abbinamenti e mobili adatti per stupire.

bohemien-15


Lo stile bohemien è un frullio di creatività, originalità e riflessione. Ispirandosi allo stile nato in Francia, infatti, l’atmosfera bohemien trasuda idee e cultura, mischiando generi, stili e forme completamente diverse tra loro. Rendere questo stile con l’arredamento in casa non è sempre facile, ma basta tenere a mente alcune semplici linee guida: ecco 10 idee per arredare in stile bohemien.

bohemien-9


Mischiare i colori

Il fascino dello stile bohemien risiede anche nella sua impossibilità di essere inserito in canoni particolari e regole rigide, lasciando così molto spazio all’immaginazione e alla creatività di chi lo sceglie.

Ecco, infatti, che si possono scegliere diversi stili e colori per ottenere un’ambientazione bohemien.

I colori, in questo caso, non seguono uno schema preciso. Difatti, si può scegliere di arredare con dei semplici e delicati colori pastello, impiegandoli per i cuscini, le tende e i divani.


Leggi anche: Decorazioni natalizie bohemien: il piacere di stupire

bohemien-10jpg

E, passando poi sul versante opposto, si può optare per colori accesi e vivaci che ricorderanno uno stile etnico allegro e coinvolgente: affrontando questa scelta, via a colori come il rosso, il viola o il verde, tutti ovviamente energici e dinamici.

Ma, ancora, lo stile bohemien non è scolpito nella pietra. Difatti, si può scegliere di impiegare una palette più scura per la propria casa, richiamando quegli stili letterari esistenziali e pessimisti che anche hanno arricchito la cultura narrativa.

Quindi, spazio all’originalità e all’abbinamento di colori strani e stravaganti!

bohemien-8

Mischiare gli stili

Un’altra caratteristica per lo stile bohemien è mischiare gli stili.

Ad esempio, potete riservare una parte della stanza alla meditazione, adibendo un angolo zen. Dall’altro lato potreste decidere di esporre tutti i souvenir dei vostri viaggi, creando un angolo etnico.

bohemien-4

Lo spazio culturale

Indubbiamente, per l’ispirazione culturale che ha questo stile, risulterà assolutamente necessario arredare un angolo con degli oggetti che richiamino la cultura. Ad esempio, se avete abbastanza spazio a disposizione, piazzare un pianoforte al centro della stanza potrebbe essere un’idea vincente. Lo stesso discorso vale per chitarre e altri strumenti musicali da esposizione.

Ancora, potreste riservare un’intera parete ad una libreria, riempiendola di libri dalle copertine allegre e colorate.

bohemien-16

Tappeti: un must have

I tappeti sono estremamente utili per arredare la casa con uno stile bohemien. Una buona idea è scegliere come materiale il cotone, magari di quei tappeti con le frange o i ghirigori per continuare a dare un tocco eccentrico alla propria casa.

bagno-stile-bohemien-tappeto

Dalla vivacità alla calma

Come abbiamo detto, optando per lo stile bohemien si sceglie di mischiare, mescolare, essere intraprendenti. Ecco che, quindi, sarà una buona idea riservare una parte della casa ad un angolo relax.

Ad esempio, potete optare per un angolo dove dedicarvi alla meditazione e alla scoperta del proprio io o, ancora, con poltrone e comodi divani, costruire un angolo dedicato alla lettura o all’ascolto della musica.

bohemien-5

Pareti: componente importante

Uno stile eccentrico come questo non risparmia niente, nessuna parte della casa. Infatti, anche le pareti possono essere decorate.

Ad esempio, con stiker o graffiti, così da non avere uno spazio monotono che andrebbe poi a stonare con questo stile.

O, ancora, potreste appendere quadri colorati e stravaganti.

bohemien-20

Piante: tocco naturale

Le piante, anche in questo caso, possono essere delle protagoniste irrinunciabili per un perfetto stile bohemien. Appese al soffitto o utilizzate per ravvivare un angolo buio, le piante concedono quel richiamo naturale che non può mancare.

bohemien-1

Quali oggetti utilizzare in casa

Ci sono alcuni oggetti che rappresentano la ciliegina sulla torta – anzi, sulla casa – per uno stile bohemien.

Non può mancare, infatti, un pouf, possibilmente molto colorato e ricamato.

Ancora, con lo stesso stile del pouf, i cuscini devono essere praticamente ovunque sul divano o, se volete rafforzare l’etnico, per terra da utilizzare al posto delle sedie attorno ad un tavolino.

Come abbiamo detto, anche i tappeti devono essere presenti.

Infine, il patchwork è non solo un buon modo per mescolare i materiali ma anche per essere originali e divertenti.

bohemien-6

Riciclare: alla moda e buono per l’ambiente

La storia degli oggetti è assolutamente importante nello stile bohemien e questi ultimi possono trovare una nuova vita all’interno della vostra casa. Riciclare delle bottiglie di vetro come portafiori o una vecchia televisione che diventa un acquario è non solo divertente ma anche utile per preservare l’ambiente in cui viviamo.

bohemien-12

L’ultimo tocco con il vintage

Etnico, colorato, vivace, originale. Dopo aver rispettato – sempre mettendoci il vostro tocco personale – queste poche ma ampie regole del boho, è arrivato il momento degli oggetti vintage.

Ad esempio, potete optare per un giradischi da mettere nel vostro angolo relax o una vecchia radio anni 70. Insomma, non importa quale oggetto scegliate ma un tocco di nostalgia decorativa è sempre ben accetta dallo stile bohemien.

10 idee per arredare in stile bohemien: galleria d’immagini

Ecco qui alcune immagini per arredare la vostra casa in stile bohemien.

Elena Morrone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta