Arredo terrazzo


Apparecchiare tavola in giardino Arredo terrazzo

Apparecchiare tavola in giardino

Idee su come apparecchiare e preparare la tavola per gli ospiti in giardino o terrazzo Finalmente il...


Casette per bambini da giardino Arredo terrazzo

Casette per bambini da giardino

Con l’arrivo della bella stagione, l’ambiente più vissuto della casa diventa senz...


Si definisce terrazzo uno spazio all’aperto, di dimensioni variabili, che fa da copertura agli ultimi piani di un fabbricato. Nelle strutture con più unità abitative e/o condominiali può essere di uso esclusivo oppure comune.

Il terrazzo conferisce molto prestigio ad un appartamento perché ne aumenta la vivibilità. Ecco perché il suo arredo deve unire stile e funzionalità. Se curato nei dettagli, diventa un vero e proprio ampliamento degli ambienti interni di cui mantiene e prolunga lo stile.

L’arredo del terrazzo varia a seconda del gusto personale, ma anche dell’utilizzo che se ne vuole fare. Per uno spazio da vivere al momento dei pasti (colazione, pranzo e cena) saranno necessari tavolo e sedie, ma anche un grande ombrellone per proteggersi dal sole. Per un luogo di relax immancabili chaise longue e lettini prendisole, nonché una barriera che tenga lontano occhi indiscreti. Ovviamente, tutti i mobili devono essere pensati per l’esterno in quanto sempre esposti agli agenti atmosferici.

come-pulire-il-terrazzo-in-5-minuti-7

Elementi d’arredo e materiali

In commercio esistono molti kit di tavolo e sedie da esterni, per tutti i budget. Dallo stile preferito deriva la scelta dei colori e dei materiali. Non esiste una regola universale, ma ci sono delle caratteristiche precise per ogni materiale che ne determinano la durata nel tempo, la resistenza alle intemperie e la manutenzione da effettuare.

I materiali più diffusi sono il legno, il rattan, il metallo e la resina.

come-scegliere-ombrellone-terrazzo-10

  • Il legno naturale è un prodotto molto delicato e richiede tanta manutenzione; i migliori per l’arredo del terrazzo sono i legni duri, come l’eucalipto, l’acacia e il teak, resistenti alle muffe e agli insetti.
  • I metalli (acciaio, alluminio, ecc.) vengono scelti per la loro stabilità, ma la controparte è che sono soggetti alla ruggine. Per questo motivo le leghe di alluminio e acciaio inox sono più consigliate: vengono sottoposte a trattamenti anticorrosione, sono leggere e non necessitano di particolare manutenzione. Un discorso a parte merita il ferro battuto che è una scelta puramente estetica. Tuttavia, questo non può essere esposto all’esterno a meno che non venga trattato con una particolare resina epossidica oppure con la zincatura a caldo.
  • La resina è un materiale moderno, apprezzato perché facile da pulire, economico e resistente. Inoltre, è esteticamente più gradevole della semplice plastica, soprattutto nella versione intrecciata.
  • Il vimini è usato sempre meno proprio perché costoso e non semplice da manutenere. Molto simile è il rattan, ma più a buon mercato e disponibile in una gamma maggiore di colori.

Data la rigidità di tutti i materiali elencati, elementi d’arredo importanti diventano i cuscini, ottimi anche per decorare.

Se si vuole sfruttare il terrazzo anche di sera, occorre organizzare l’illuminazione al meglio senza lasciare nessun angolo al buio. A seconda del gusto personale e delle proprie esigenze, è possibile optare per luci soffuse oppure dirette, calde, fredde o colorate, ma anche spaziare tra le fonti: candele, ghirlande, lampade o faretti. La regola da seguire è quella di un’illuminazione generale che permetta di muoversi senza problemi e una d’accento nelle zone di convivialità.

organizzare-festa-terrazzo-2

Complementi d’arredo anche all’esterno

Accessori che arricchiscono un terrazzo sono in prima battuta fiori e piante. Danno un tocco di colore e, se posizionate in punti strategici, con grandi vasi, proteggono in maniera naturale e piacevole.

Tende ombreggianti e ombrelloni sono fondamentali per ripararsi dal sole di giorno e dall’umido di sera. Ne esistono di vari modelli e dimensioni; quello con palo decentrato è il più pratico perché permette di sfruttare al meglio lo spazio sotto di esso senza dover acquistare arredi con foro centrale.

tensostrutture-gazebo-terrazzo

Le tende e i tappeti sono per gli amanti dello stile orientale. La loro manutenzione è molto importante e non possono essere lasciati alle intemperie. Stessa cosa vale per le amache, utilizzate per creare una zona relax all’esterno.

Quando lo spazio lo consente, oltre all’angolo soggiorno in esterna potrete inserire anche una zona cucina con barbecue. La soluzione più pratica e comoda è un barbecue in metallo, che può essere posizionato dove serve a seconda dei casi ed essere facilmente riposto al termine del suo utilizzo. Nell’acquisto bisogna tener conto delle caratteristiche tecniche ovvero del combustibile adatto che lo rende più o meno indicato per utilizzo frequente o stagionale.

Non di rado sui terrazzi cittadini si intravedono piscine e vasche idromassaggio. Di facile installazione e senza alcuna richiesta di permesso al comune, le piscine autoportanti o gonfiabili hanno costi meno proibitivi di quanto si possa immaginare. Anche le vasche idromassaggio esistono in versione gonfiabile, quindi sono adatte anche per budget più ristretti. In commercio, ne esistono anche con lettini e tavolino incorporato per arredare un terrazzo come un vero e proprio solarium.

piscina-in-terrazzo