Come disegnare la Befana da stampare e colorare

Come disegnare la Befana: tecniche, suggerimenti, schizzi e idee utili per rappresentarla al meglio. Se sei stufo di stampare disegni tutti uguali di Befane volanti e vuoi imparare a farne una tutta tua da regalare o far colorare ai tuoi bambini, segui il nostro tutorial. In poche e semplici mosse scoprirai come ottenere un risultato sorprendente.  

come-disegnare-befana-tutorial-3

Se sei una frana con la matita e desisti al sol pensiero di fare qualche tratto sul foglio, con il nostro tutorial non serviranno particolari doti né magia. Sarà sufficiente seguire le nostre indicazioni e, realizzare la tua buffa Befana con noi, sarà molto facile e divertente.

Tra i tanti stili e le diverse immagini che circolano in rete ci sono dei tratti in comune, scopri con noi quali sono e sarà proprio da lì che la nostra Befana prenderà forma. Prima però prepariamo ciò che occorre per una buona riuscita: sei pronto?


Leggi anche: Formiche volanti: come fermare l’invasione

come-disegnare-befana-tutorial

Come disegnare la Befana: occorrente

La matita è il primo strumento da disegno che utilizziamo, il primo con cui da bambini familiarizziamo nel tracciare i primi segni su un foglio e che per prima ci accompagna in un viaggio fatto di fantasia. Per il tratto perfetto, però, dobbiamo scegliere saggiamente la migliore: come?

Tre le caratteristiche principali:

  • facile da temperare
  • mina solida
  • giusto pigmento.

Vasta poi la scelta, infatti, diverse sono le matite che il mercato offre per venire incontro ad ogni esigenza: punta morbida, dura, impugnatura tonda, esagonale e così via. Noi ti consigliamo le matite B ideali per tratteggi e sfumature.

Fatta la scelta giusta per la matita passa ai colori per riempire il tuo disegno: scegline alcune dal tratto fluido e che si sfumino bene: che ne dici di quelli acquerellabili per un vero tocco d’artista?

Scelti i nostri strumenti di lavoro passiamo al disegno vero e proprio: quali i tratti che contraddistinguono la Befana? Scopriamoli e proviamoli a rappresentare insieme.

come-disegnare-befana-tutorial-disegno

Elementi indispensabili

Quale modo migliore per partire se non quello di rappresentare per primi gli elementi che la caratterizzano?

  • Sacco pieno di dolciumi
  • Cappello a punta 
  • Scopa volante.

Partiamo da quest’ultimo elemento per realizzare la nostra Befana. Tracciamo, dunque, una linea dritta che sarà il manico di legno della nostra scopa e riempiamo la punta con diverse strisce per le setole solitamente in saggina.


Potrebbe interessarti: Idee fai da te per realizzare bellissime calze per la befana

A cavallo della scopa andrà sistemata la nostra Befana col suo sacco ricco di dolcezze anche se un po’ rattoppato qua e là. Ma procediamo per gradi: realizziamola in tre step.

come-disegnare-befana-tutorial-cappelliscope

Come disegnare la Befana in 3 step

1. La testa

Partiamo dalla testa: per realizzarla tracciamo un tondo a mano libera, col compasso o, se preferisci, con il fondo di un bicchiere. Fatto questo, aggiungiamo il naso adunco e qualche neo, gli occhi grandi e rugosi, la bocca con un sorriso e le orecchie che fanno capolino tra i lunghi capelli mossi dal vento. Mettile in testa un cappello nero a punta o un vecchio fazzoletto annodato alla gola. Aggiunti gli ultimi elementi possiamo procedere verso il basso: veniamo al corpo.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

come-disegnare-befana-tutorial-testa

2. Gli abiti della Befana

Non dimentichiamo che la nostra Befana sarà a cavallo della fidata scopa che la aiuterà nel velocizzare le consegne di mezzanotte: dai movimento alle vesti ma come saranno gli abiti indossati dalla Befana? Se rileggi la vecchia filastrocca imparata da bambino essa ci darà utili suggerimenti:

“La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte, il vestito alla romana, W w la Befana!”.

Com’era esattamente quest’abito? Sicuramente lungo e un po’ sdrucito, calze a strisce colorate e scarpe a punta rattoppate qua e là. Divertiti ad aggiungere particolari e rendi unico il tuo disegno. Noi ti diamo qualche suggerimento.

come-disegnare-befana-tutorial-7

3. I dettagli

I toni saranno avvolgenti, richiameranno la notte, dunque avremo cappello nero, scopa marrone e sacco con le toppe colorate. Pochi i dettagli di colore ma al posto giusto: calze nere interrotte da strisce nei toni dell’azzurro, verde e rosa per un tocco glamour in più qualche glitter dorato cadrà a  pioggia sul tuo disegno ad illuminare la notte.

come-disegnare-befana-tutorial-colour

Un’idea facile facile: la silhouette

Se cerchi qualcosa di più semplice, invece, non temere, abbiamo qualcosa anche per te. Che ne dici di divertirti in compagnia dei tuoi bimbi? La nostra idea è di facile realizzazione: basterà tratteggiare solo la sagoma.

Un cappello che spunta in cima e una scopa volante in basso saranno la nostra guida: aggiungi il naso adunco, pochi stracci per abito e il caratteristico sacco pieno di dolciumi sulla schiena che ne completeranno la sagoma. Divertiti a riempirla di nero o del colore che preferisci: et voilà anche questa è fatta!

Ricopia la silhouette su un cartoncino o un foglio e fallo aderire alla parete: impreziosirai casa per l’occasione.

come-disegnare-befana-tutorial-silhouette1

Come disegnare la Befana: foto e immagini

Disegnare è da sempre considerata la prima e la più bella forma d’arte: le idee che, nel corso del nostro articolo, ti abbiamo fornito sono solo spunti per coltivarla. Vola in galleria dove abbiamo inserito per te altre immagini che ti possano ispirare. Lasciati sorprendere.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, novità ed occasioni riguardo il mondo del design. Aggiornati dal primo sito in Italia in tema di design.