Casa in stile provenzale: i mobili che non possono mancare


Come portare in casa il fascino della Provenza. Quali sono i mobili che non devono mancare in casa per replicare le atmosfere tipiche della campagna francese più amata.

mobili-stile-provenzale-3


Scegliere lo stile provenzale per arredare la propria casa o parte di questa è molto più che abbinare mobili dal design in tema. Per rendere conforme allo stile di progettazione provenzale il vostro appartamento c’è bisogno di elementi d’arredo che ne rappresentano l’essenza.

Alcuni di questi sono delle icone dello stile. Sceglieteli e già da soli saranno in grado di portare l’atmosfera della Provenza nella sala da pranzo o nella camera da letto. A questi non mancherete di aggiungere i giusti complementi perché l’obiettivo atmosfera provenzale sia realizzato.

mobili-stile-provenzale-25


I mobili decapati

I mobili nell’arredamento provenzale hanno linee morbide, tendenzialmente tondeggianti. Esprimono l’armonia degli arredi classici, riadattati all’ambiente semplice e più pratico della campagna. Pochi elementi in ogni stanza così che ogni pezzo d’arredo sia un piccolo gioiello da vivere, ma anche da esporre, richiamando l’attenzione su di esso con oggetti e vasi di fiori.


Leggi anche: Arredamento stile provenzale

Scegliete ogni elemento in modo che si adatti perfettamente al vostro interno, anche la parte strutturale della casa, quindi finestre, porte e pavimento. Tutti questi mobili di cui stiamo per parlare hanno in comune le forme semplici, la colorazione calda e romantica del bianco, dell’ecrù, le tinte pastello ed il marrone del legno al naturale.

mobili-stile-provenzale-5

Pochi pezzi speciali da custodire in casa: credenze, madie e vetrinette, poltrone e tavoli da pranzo, tutti dal gusto antico realizzati in legno o rifiniti in tonalità pastello.

Poi la ricerca per il dettaglio farà la differenza, quindi inserite pure oggetti rétro e vintage che esalteranno il valore espressivo di questi elementi d’arredo tipici dello stile provenzale. I mobili vanno assolutamete decorati con sculture maestose che li arricchiscono notevolmente, per un risultato stupefacente.

mobili-stile-provenzale-6

La credenza

Lo stile provenzale si esprime in manufatti dalle linee semplici per un risultato armonioso, lavorando il materiale naturale più usato da sempre, il legno.

Segue queste architetture la credenza, un mobile con ante e piedi, usato per conservare oggetti di uso quotidiano. La ritroviamo principalmente in sala da pranzo, a fare da spalla al tavolo di cui parleremo a seguire.

mobili-stile-provenzale-22
Le troviamo decorate con intarsi e cornici nel legno, o con mazzolini di fiori di campo dipinti sulle ante, con tinte sovrapposte sul decapè di base. Arricchita di sculture a mezzo busto o da vasi di fiori è molto bella, ma diventa imponente se su di essa troneggia uno specchio con cornice e ante laterali.

Non sono insolite le camere da letto in cui la credenza si aggiunge all’armadio e al letto, sistemata in una parte della camera dedicata al relax da concedersi su una comoda poltrona.

mobili-stile-provenzale-8

La credenza diventa un espositore

Nella cucina ed in sala da pranzo, ma anche nel soggiorno e nel salotto, insomma ovunque potrete richiamare il fascino della Provenza, con una credenza che diventa un espositore. Una credenza in stile provenzale viene spesso abbinata ad un’alzata a vetri, che nell’insieme vengono chiamate cristalliere o più semplicemente vetrine.

Legno per la struttura, vetro per le ante e la credenza si trasforma in un mobile alto dove sistemare gli oggetti in uso nella stanza dove la collocherete. Le rifiniture sono realizzate con gesso bianco avorio o vernice colorata, applicata per mezzo di un pennello, con una tecnica che la renda invecchiata.

mobili-stile-provenzale-9

Scegliete dei pezzi da esporre che siano in sintonia cromatica e di stile con il resto della stanza e mantenete l’ordine all’interno del mobile.

Osate anche pensare ad una vetrina in bagno, dove potrete esporre la biancheria nei colori più tipici dello stile, insieme a sacchetti in tela naturale ripieni della profumatisima lavanda, tutto in bella mostra.

mobili-stile-provenzale-10

Le poltrone dello stile provenzale

Il relax nello stile provenzale è affidato principalmente alle poltrone. Queste sono il dettaglio su cui puntare per arredare i vostri ambienti in stile provenzale dedicati al ristoro diurno o alle occasioni di convivialità.
La struttura è in legno, lo schienale è regale come una seduta dello stile decorativo Luigi XV. Ha linee morbide e sinuose, rivestita in tessuto ed imbottita in ogni punto di appoggio, braccioli compresi, perché sia comoda. Laddove lo spazio lo permetta abbinate alle poltrone un poggiapiedi.

mobili-stile-provenzale-14

Le poltrone trovano spazio in soggiorno, anche al posto del divano o in abbinamento a questo. Saranno perfette anche all’ingresso se è spazioso, in un disimpegno tra la zona giorno e quella notte, ma non potrete esimervi dal sistemarne una in camera da letto. Due per un salottino ai piedi del letto o almeno una in prossimità di una lampada per una piacevole lettura, lontani dal frastuono della casa.

mobili-stile-provenzale-11

Tavolo da pranzo

Lo stile provenzale si porta in casa propria anche attraverso tavoli acquistati da un antiquario, in un mercatino o scovato in soffitta. Gli elementi sono antichi o anticati in alternativa e sono consentite combinazioni, purché ben architettate, di elementi in stile provenzale e arredi di ispirazione di fattura moderna.

Il tavolo da pranzo è il fulcro dell’arredo di una casa in stile provenzale: deve essere grande o in alternativa dalla struttura imponente, solido e in legno. Rappresenta il punto di attrazione dove tutti i componenti della casa si riuniscono, dove si consumano i pasti accompagnati da un buon vino, tanto abbondante e rinomato in Provenza.

mobili-stile-provenzale-1

Nel soggiorno in stile provenzale, la tavola da pranzo potrà essere ovale o rotonda, in legno antico a anticato. Prestate attenzione alle gambe del tavolo che lo distinguono decisamente dagli altri, che siano tornite, con lavori di scanalature.

Per finire le sedie, anch’esse in legno e molto simili alle poltrone che abbiamo descritto, solo più alte e leggermente più piccole di queste. Per rendere più originale il vostro tavolo da pranzo sostituite una sedia con una dalla forma simile, con il rivestimento diverso, in fantasia o in una tonalità abbinata.

Faranno da cornice tutti gli accessori in stile provenzale come vasi e caraffe con fiori, cuscini nelle tonalità pastello e i tendaggi in lino dal sapore antico.

mobili-stile-provenzale-12

Letto in ferro battuto

La camera da letto è un luogo più intimo e meno visibile degli altri, ma se amate il clima che lo stile crea nella vostra casa prestate tanta cura anche nell’arredamento di questa stanza. Il letto provenzale ha una struttura in ghisa, in ferro battuto, rivestito da una vernice bianca anticata. Abbinatelo ad un lampadario in ferro, con i portalampade in tessuto per mantenere la luce soffusa.

Nella camera da letto andranno benissimo anche gli altri elementi che abbiamo descritto, una poltrona o più, se lo spazio lo consente e una credenza, base per vasi di fiori e dei ceri alla lavanda sistemati su portacandele, il tutto in perfetto stile provenzale.

mobili-stile-provenzale-19

I mobili immancabili in una casa in stile provenzale: foto e immagini

Per una casa in stile provenzale circondatevi di oggetti dall’aspetto vintage, dal gusto romantico, dalle linee morbide e arricchite da intagli e decori semplici e floreali, in tonalità pastello, ma soprattutto non rinunciate alle icone dello stile descritte nell’articolo.

Fiorella Petrocelli

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta