Bagno piccolo moderno: idee per arredare

Bagno piccolo moderno: quali sono le migliori idee per arredarlo? Quali sono i colori da prediligere? Ecco alcune soluzioni pratiche per risparmiare spazio e trucchetti per illuminare al meglio il bagno piccolo moderno.

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 24

Arredare un bagno piccolo moderno è una delle sfide più ardue nel campo dell’interior design. Un bagno piccolo moderno ha bisogno di una strategia d’arredo che riesca ad equilibrare lo spazio disponibile in pianta con la distribuzione della luce naturale e artificiale, insieme agli arredi più giusti per noi. Per poter arredare al meglio questo ambiente ci sono alcune strategie, trucchetti che possiamo adottare, per poi personalizzare l’arredo e renderlo originale. Anche chi non è un esperto di interior design, seguendo queste brevi linee guida molto pratiche, può riuscire a valorizzare il suo piccolo bagno in stile moderno.


Leggi anche: Come arredare un bagno piccolo

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 25

Valorizzare il bagno piccolo moderno con 7 idee

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 11

Un ambiente piccolo ma così importante della casa ha necessariamente bisogno di accorgimenti mirati per massimizzare la volumetria interna, giacchè si presenta piuttosto esigua. Per farlo abbiamo diversi modi, ma tutti hanno bisogno di questi 7 accorgimenti imperdibili che aiutano a valorizzare uno spazio piccolo, come questo del bagno.

Per una delle stanze più importanti della casa, dove possiamo sentirci liberi e pensare al nostro benessere, è consigliato investire tempo e budget, per goderne nel tempo.

1. L’illuminazione del bagno piccolo moderno

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 9

La luce per il bagno dalle piccole dimensioni è essenziale per dargli vita e trasmettere una sensazione di accoglienza, igiene e gradevolezza. Quando abbiamo un bagno piccolo, nella maggioranza dei casi, ci troviamo ad avere una finestra dalle piccole dimensioni, con una posizione anche un po’ sacrificata; nella peggiore delle ipotesi quel bagno nemmeno presenta una finestratura, costringendoci, quindi, a uno studio accurato del light design. Niente paura!


Potrebbe interessarti: Colori migliori per la camera da letto shabby chic: idee e ispirazioni

L’illuminazione artificiale va comunque studiata, perché la stanza da bagno possa essere utilizzata sempre con il massimo comfort.

La luce naturale

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 18

In un bagno piccolo moderno la luce naturale può dare un grande aiuto per enfatizzare le forme lineari degli arredi, dei rivestimenti delle superfici e far brillare le finiture dei mobili.

Con una superficie contenuta, queste, sono tutte accortezze da tenere a mente: il consiglio è di posizionare gli arredi lateralmente ai fasci luminosi, così da amplificarne il riflesso dal lato corto, senza dare la percezione di un mobile troppo grande che occlude l’ambiente.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

La luce artificiale

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 13

La luce artificiale è importante per un bagno piccolo perché deve aiutarci a illuminare tutti quegli angoli che per mancanza di rifrazione della luce naturale non vengono illuminati, o, perché semplicemente, abbiamo a che fare con un bagno cieco. In questi casi, dobbiamo porre attenzione agli angoli della stanza: il consiglio è di optare per faretti led puntuali da distribuire negli angoli della stanza, così da massimizzare la luce, senza creare coni d’ombra.

2. La scelta dei rivestimenti per il bagno piccolo moderno

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 2

Immediatamente connessi con il tipo di luce da scegliere, ci sono le superfici che ne vengono investite: pavimenti, pareti e soffitto, ma anche mobili e sanitari sono tutti protagonisti dell’ambiente, quindi, i materiali, i colori e i finish di cui si compongono sono assolutamente importanti.

In un bagno piccolo è consigliato l’utilizzo di superfici riflettenti, dal finish lucido, dettagli cromati ed elementi lineari che amplificano la luce lungo la più ampia superficie possibile.

Per le pareti è ideale scegliere delle mattonelle dai colori chiari e neutri, così da poter abbinare le tinte giuste degli arredi e degli accessori secondo il gusto moderno che desideriamo.

3. Preferire la doccia alla vasca

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 22

In un bagno piccolo è quasi d’obbligo la scelta della doccia rispetto alla vasca. Talvolta diventa proprio una scelta voluta, in un’ottica sostenibile, per abbattere gli sprechi energetici.

Ma oltre ad essere green, un bagno che preferisce la doccia ha l’opportunità di risparmiare spazio in superficie ma di massimizzarlo grazie all’installazione di docce trasparenti, docce walk-in che garantiscono una continuità di superficie tra pavimento e parete della doccia con le stesse mattonelle isolanti.

Per chi desidera il massimo comfort in bagno, la doccia ideale è quella multifunzione: questo tipo di dispositivo innovativo non solo riesce a minimizzare i consumi, ma consente anche di introdurre nuove funzionalità legate al wellness, come la cromoterapia e l’idromassaggio.

4.Ottimizzare lo spazio del lavabo

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 7

Gli elementi principali del bagno sono proprio i dispositivi igienico-sanitari, tra questi senza dubbio il lavabo è quello che attira l’attenzione in fase di arredo. Possiamo sceglierlo di tante forme e materiali differenti, ma quando abbiamo a che fare con poco spazio, dobbiamo ottimizzare ogni superficie utile. Infatti, uno spazio molto utile da ottimizzare è proprio quello al di sotto del lavabo.

Utilissimo sia open che con un piccolo armadietto richiudibile: possiamo conservare gli accessori, detersivi o la biancheria per tenere tutto a portata di mano.

5. I sanitari sospesi per il bagno piccolo moderno

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 26

In un bagno piccolo moderno non possiamo scegliere altro che i sanitari sospesi. Rispetto ai tradizionali sanitari, questi vengono installati con il sistema di scarico a parete e conservano tutti comfort più moderni, come la chiusura accompagnata o un’altezza maggiore che agevoli la seduta. Inoltre, l’aspetto più importante di questo tipo di sanitari, che li rende altamente consigliati per un bagno piccolo è il fatto che creano un ambiente più luminoso, dando la percezione che sia più spazioso.

Questo accade perché i raggi luminosi giungono fino agli angoli del pavimento e rimbalzano. Anche per questo è consigliato avere un rivestimento dal finish riflettente, per amplificare la luminosità e la percezione dello spazio interno.

6. Arredi privi di maniglie

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 8

In un bagno moderno che si rispetti, a maggior ragione se è di piccole dimensioni, gli arredi consigliati sono privi di maniglie. Il nostro obiettivo è quello di far sì che i raggi luminosi vadano a compire le superfici senza interruzioni.

Inoltre, un aspetto maggiormente minimale rende tutto molto più trendy.

Il consiglio è di optare per mobili aperti, non solo senza maniglie, ma, laddove possibile, anche senza porte, così da non ingombrare la vista.

7.Armadietti a specchio nel bagno piccolo moderno

bagno-piccolo-moderno-idee-arredare 9

Infine, ultimo ma non ultimo, abbiamo lo specchio: fedele alleato di tutte le case piccole, lo specchio aiuta ad allargare la percezione delle superfici intorno e di amplificare, se possibile, la vista dello spazio. Inoltre, permette di far rimbalzare notevolmente i raggi luminosi che lo colpiscono, quindi diventa indispensabile in un bagno piccolo!

Ma la soluzione ideale per un bagno piccolo moderno è sfruttarlo come armadietto: il consiglio è di sceglierne uno che possa accogliere al suo interno tutto l’occorrente per la cura del viso e del corpo.

Bagno piccolo moderno: foto e immagini

Ora arredare un bagno piccolo moderno non ci spaventa più! Abbiamo visto le 7 regole d’oro per arredare al meglio e rendere personalizzato un ambiente dalla superficie contenuta che può crearci problemi se non siamo esperti d’arredamento. Ora lasciamoci ispirare dalla gallery con alcune soluzioni già realizzate di bagni piccoli moderni.

Serena Giuditta
  • Laurea Ingegneria Edile/Architettura
  • Giornalista Pubblicista
  • Diploma in Digital Marketing Google
  • Specializzazione in Architettura, Design, Edilizia, Progettazione
Suggerisci una modifica