5 idee geniali per ricavare un angolo studio in cameretta

Vuoi ricavare un angolo studio in cameretta? Dai un’occhiata a queste 5 idee geniali! Ecco come creare in poco spazio un angolo confortevole e poco ingombrante, ideale per la concentrazione e lo studio.

angolo-studio-cameretta 16

Da quando bambini e ragazzi sono obbligati allo studio da casa, è diventato necessario fare in modo che anche gli ambienti domestici si adattino alle esigenze scolastiche. Il luogo migliore da dove poter seguire la lezione e studiare rimane sempre la cameretta, uno spazio che non sempre offre la possibilità di avere un angolo studio tutto per sé.

In questi casi bisogna usare un po’ di creatività per scovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Del resto, tutto quello di cui hai bisogno è una sedia ergonomica, un piano di lavoro e, perché no, una libreria.


Leggi anche: Angolo studio per bambini e ragazzi: come crearlo in 3 mosse!

Ti sembra che la stanza sia troppo piccola per poterci riuscire? Allora dai un’occhiata a queste 5 idee geniali: ecco come ricavare in poco spazio un angolo studio perfetto per la cameretta dei ragazzi.

angolo-studio-cameretta 14

1. Scrittoio a parete

Uno scrittoio a scomparsa può rivelarsi un valido alleato per ricavare lo spazio necessario a una scrivania e a una pratica consolle per i quaderni e gli appunti. L’ingombro è inesistente, perché il piano ribaltabile nasconde perfettamente lo scrittoio e lo spazio per il laptop in pochi centimetri.

Questa soluzione trova la sua collocazione praticamente ovunque: lo scrittoio a scomparsa diventa un elemento d’arredo di design, che aggiunge anche un tocco di stile all’ambiente. All’occorrenza basterà soltanto collocare davanti al ripiano una sedia da cameretta, per ottenere una vera postazione da studio, funzionale e su misura per le proprie esigenze.

tavolo-scomparsa-scrivania

2. Scrivania con piano estraibile a scomparsa

Anche questa soluzione unisce funzionalità e design in un solo arredo. La scrivania c’è ma non si vede: basta estrarre il ripiano in basso che, grazie a un pratico sistema a scorrimento, rivela un tavolo da studio dotato di cassetto centrale e due gambe anteriori con rotelle.

Questo sistema permette di estrarre la scrivania all’occorrenza, sfruttando il ripiano superiore come pratico appoggio per il computer. In questo modo i ragazzi potranno avere il ripiano della scrivania completamente sgombro da distrazioni: potranno prendere gli appunti mentre guardano la lezione dallo schermo, che sarà posto a un’altezza e a una distanza più che adeguata per gli occhi.


Potrebbe interessarti: Come trasformare la cameretta in studio

In più, questo modello di consolle da parete offre anche la possibilità di inserire una mensola, ideale per riporre i quaderni e gli appunti da avere sotto mano durante i compiti.

5 idee geniali per ricavare un angolo studio in cameretta

3. Libreria con scrivania

La più classica delle soluzioni resta la libreria con scrivania integrata. Si tratta di una parete attrezzata da cameretta caratterizzata da vari elementi componibili, che consentono di personalizzare lo spazio della parete in base alle proprie esigenze di arredo.

In commercio esistono davvero tantissime soluzioni che si adattano perfettamente a qualsiasi stile e offrono la possibilità di poter essere collocati sia in stanze piccole che di grandi dimensioni. Molto spesso il ripiano d’appoggio è già integrato all’interno della libreria. Altre, invece, può essere addossato lateralmente o nel punto più vicino.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

5 idee geniali per ricavare un angolo studio in cameretta

4. Soluzioni a soppalco

Per quanti sforzi tu possa fare, se la camera è poco ampia sarà impossibile dotarla di una classica scrivania rettangolare. Il problema delle camerette rettangolari è che, tolto lo spazio per il letto e per l’armadio, non rimane alternativa per altri arredi. Ma perché rinunciare alla comodità di un angolo studio?

In questi casi il problema non è la mancanza di spazio, ma la sua organizzazione: in una cameretta rettangolare non puoi pensare di adottare le stesse soluzioni di una camera più ampia. Quindi, quello che puoi fare, sarà sfruttare l’altezza delle pareti. In altre parole, se lo spazio in larghezza non c’è, non ti resta che ricorrere alle soluzioni a soppalco con letto e scrivania integrata.

Le strutture a soppalco raggruppano il letto (o i letti) a una scrivania con libreria integrata, spesso riservata alla zona inferiore o laterale del letto. Il vantaggio? Recuperi spazio limitando il numero degli arredi. La camera appare più ampia e il bambino ha dello spazio in più per le sue attività di gioco.

5 idee geniali per ricavare un angolo studio in cameretta

5. Tavolo a scomparsa

Se lo spazio in cameretta non è sufficiente per nessuna delle soluzioni proposte, non disperare! Esiste la possibilità di ricavare un angolo studio sfruttando una parete libera sulla quale potrai collocare un pannello con un ripiano ribaltabile.

La soluzione del tavolo a scomparsa è una delle più utilizzate per arredare ambienti di piccole dimensioni. Molto spesso la si ritrova in cucina, in quegli ambienti in cui non è possibile inserire un tavolo da pranzo standard. Perché non sfruttare lo stesso sistema anche nella cameretta dei ragazzi?

Il ripiano è fisso alla parete, pronto per essere ribaltato quando è il momento di studiare: un sistema pratico e per nulla ingombrante che diventa anche un modo originale di arredare la cameretta dei ragazzi.

ricavare-angolo-studio-cameretta (2)

Ricavare angolo studio in cameretta: immagini e foto

Ecco altre idee e soluzioni innovative per ricavare un angolo studio nella cameretta dei ragazzi: sfoglia le immagini della galleria e trova la soluzione che fa al caso tuo!

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica