Ringhiere per balconi


Ringhiere per balconi. Caratteristiche e modelli: classici e moderni. Materiali: acciaio inox, ferro, vetro, legno. Normativa. Detrazione fiscale.

ringhiera-moderna-design

Le ringhiere per balconi costituiscono un importante e fondamentale elemento per la sicurezza di chi desidera trascorrere alcuni momenti nel corso della giornata all’aperto, parlando con i famigliari, guardando il panorama o magari, in caso di uno spazio di maggiori dimensioni, fare un barbecue con gli amici.

ringhiera-balcone-mare

Se un tempo la ringhiera veniva vista come un semplice elemento di protezione, con l’entrata in commercio di modelli di design realizzati da architetti e progettisti, è diventato un fattore decorativo e che aggiunge fascino all’abitazione.


Ringhiere per balconi: modelli

ringhiere

La scelta del modello migliore per il balcone ed il terrazzino non dipende soltanto dallo stile desiderato ma anche e soprattutto dall’ambiente e dalle dimensioni.

La scelta dei materiali migliori garantirà la maggior durata possibile della struttura, resistendo agli agenti atmosferici nel corso degli anni, condizione imprescindibile per la sicurezza.

Classici

ringhiera-classica

Adottare una soluzione classica per balcone e terrazzo non significa rinunciare alla forma.

Le stecche possono poste in orizzontale o verticale, sempre personalizzabili, con linee armoniose ed eleganti.

Moderni

ringhiera-balcone-moderna-vetroSi tratta dell’evoluzione del concetto di ringhiera. Le forme disegnano uno spazio abitativo che dona fascino al balcone, in maniera indipendente dal materiale impiegato.

La versione in vetro è adatta ad abitazioni di prestigio, merito della trasparenza che permette la visione degli spazi sottostanti in maniera agevole.

ringhiera-design

Il metallo aggiunge ulteriore tono chic, potendo essere inserito non solo come corrimano ma anche dandogli forme con particolari lavorazioni per la realizzazione dei sostegni.

Ringhiere per balconi: materiali

ringhiera-balcone-legno-ondulata

La scelta dei materiali non è affatto secondaria.

La posizione dell’abitazione influisce notevolmente al momento dell’acquisto in quanto le condizioni atmosferiche e l’umidità possono attaccare e danneggiare ben presto la protezione.

Acciaio inox

ringhiera-balcone-acciaio-casaOggi l’acciaio inox è la scelta indicata per la realizzazione di ringhiere.

La sua capacità di resistere per lunga durata alla corrosione ne ha fatto il materiale migliore.

In particolare, per le case che si trovano in località di mare, l’acciaio inox è in grado di sopportare in maniera efficace la salsedine, tanto da essere impiegato anche nella realizzazione dei modelli per barche a vela e piscine.

ringhiera-balcone-acciaioA dispetto del più classico acciaio zincato e verniciato, sicuramente più economiche, l’inox garantisce una maggior durata e resistenza negli anni.

Ferro

ringhiera-balcone-neroLa ringhiera in ferro è senza dubbio la soluzione più diffusa al momento.

Nelle versioni in ferro semplice o quella più elegante in ferro battuto, il ferro viene impiegato con successo nelle abitazioni civili, in particolare nei condomini.

Legno

ringhiera-balcone-legno-verticaleIl legno è indicato in particolare per le recinzioni nei giardini e negli spazi verdi, ma trova altrettanto impiego per le soluzioni abitative come le seconde case di villeggiatura in montagna o collina.

In tale caso è importante l’essenza scelta: abete scandinavo e larice sono le migliori, adeguatamente trattate con prodotti specifici per resistere all’acqua.

ringhiera-balcone-legno-moderno

Sono inoltre assai piacevoli da vedere se unite a decorazioni floreali come vasi e piante adatte ai terrazzi.

Vetro

balconi-vetroE’ senza ombra di dubbio il materiale più moderno impiegato per le ringhiere dei balconi.

Lastre di vetro, inframezzate da sostegni in metallo, diventano una sorta di specchio, una decorazione ad alto impatto estetico.

Unico inconveniente è che i balconi in vetro sono fortemente soggetti all’inquinamento atmosferico, obbligando dunque ad una manutenzione e pulizia costante onde evitare l’opacità.

Ringhiere per balconi: normativa

ringhiera-decorata

Il concetto chiave della normativa in materia di ringhiere si rifà alla sicurezza che occorre garantire a chiunque onde evitare di cadere da una posizione più alta rispetto al suolo.

Pur esistendo due normative da rispettare, una a carattere nazionale ed un’altra di tipo comunale, in linea generale si può indicare che il parapetto deve avere un’altezza non inferiore ad un metro mentre i montanti verticali devono essere inattraversabili in conseguenza di un diametro minimo di 10 centimetri.

Ringhiere per balconi: detrazione fiscale

ringhiera-vetro-

L’intervento di rifacimento delle ringhiere per balconi rientra ampiamente nell’ambito delle opere di ristrutturazione di un edificio conosciuto meglio come Bonus Ristrutturazioni, articolo a cui rimandiamo il lettore per conoscere come poter usufruire dell’importante agevolazione fiscale.

Ringhiere per balconi: galleria delle immagini


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta