Rifare il balcone


Rifare il balcone. Come procedere. Lavorazioni necessarie. Consigli per la manutenzione. Normativa per condomini. Ripartizione delle spese. Bonus fiscale. Costi.

rifare-balcone-rovinato-neveRifare il balcone di casa rappresenta una situazione che può verificarsi nel corso degli anni.

I continui cambi di temperatura e di condizioni atmosferiche possono infatti arrecare danni alla pavimentazione ed alla superficie sottostante quando non viene operata la regolare manutenzione.

Prima causa del degrado è sicuramente l’acqua che, infiltrandosi nel pavimento, provoca l’usura della superficie e rovinando la parte  inferiore, costituendo pericolo, oltre che per la propria incolumità, anche per quella dei passanti.


Rifare il balcone: come procedere

rifare-balcone-rottoLa perizia da parte di un professionista del settore sarà importante per valutare la tipologia dell’intervento, la tempistica ed i relativi costi da sostenere.

Lavorazioni

rifare-balcone-impermeabileL’opera di rifacimento completo di un balcone prevede prima di tutto la demolizione della pavimentazione e del massetto dei balconi.

Poi, viene sostituita la guaina impermeabile, su cui viene realizzato un nuovo massetto.

Se il danni hanno riguardato anche i ferri di armatura della struttura portante del balcone, occorrerà estendere l’intervento anche il rifacimento dello stesso.

rifare-balcone-sottostante

Viene quindi realizzata la nuova pavimentazione e conseguente tinteggiatura delle superfici dei frontalini e del lato inferiore del balcone.

Tali operazioni potrebbero richiedere l’impiego di un ponteggio, il che costituisce un aggravio dei costi.

Rifare il balcone: consigli

tapparelle-orientabili-balcone

Mantenere e controllare la superficie del balcone in maniera periodica è indubbiamente il consiglio di base a cui attenersi.

Con il passare degli anni, le continue infiltrazioni d’acqua possono mettere a repentaglio diverse parti dello stesso, oltre che condizionare il costo finale dell’intervento.

Una buona regola è quella di far verificare annualmente che i balconi non presentino ristagni d’acqua in conseguenza di avvallamenti della pavimentazione.

La presenza di irregolarità nella superficie infatti, potrebbe essere indice di un possibile rigonfiamento della pavimentazione.

Non manca poi la possibilità di arredare il balcone in maniera fantasiosa.

balcone-casa

Ricreare un angolo verde in città od un luogo ideale per il relax serale, collocando un paio di seggiole ed un tavolino, può trasformare pochi metri quadrati in una piccola oasi di tranquillità.

Rifare il balcone: normativa

piante-per-separare-ambienti-balconeDocumentazione

L’opera di rifacimento dei balconi rientra nell’ambito della manutenzione ordinaria.

Pertanto non è richiesto alcun permesso per dare avvio ai lavori.

Eccezione è costituita dalla presenza di eventuali vincoli architettonici. In tale caso potrebbe essere necessario il permesso della sovrintendenza ai beni artistici.

Condominio: la ripartizione delle spese

rifare-balcone-condominioIl tema è spesso dibattuto nell’ambito dei condomini.

Può accadere che con il tempo la soletta del balcone perda materiale, causa infiltrazioni, arrecando danno all’inquilino del piano sottostante.

In questo caso, la giurisprudenza è molto chiara in materia.

La manutenzione del sottobalcone deve essere affrontata dal condominio e non dal proprietario del balcone oppure, a maggior ragione, dal proprietario del piano di sotto.

Eventuali danni sono così a carico del condominio intero.

Tuttavia l’inquilino del balcone “incriminato” può anticipare la spesa per la manutenzione qualora sia urgente.

In questo modo, avrà poi diritto al rimborso.

multa-soldi

Più semplice è il caso di fregi ed ornamenti presenti sulla parte inferiore e frontale del balcone.

rifare-balcone-fregioSe costituiscono elemento decorativo dell’intero edificio, allora vanno considerati parti comuni e dunque le spese relative alla loro sistemazione vanno ripartite fra tutti i condomini.

Rifare il balcone: costo

Quando si tratta di procedere ad una ristrutturazione del balcone, il costo da sostenere è variabile in base al tipo di manutenzione necessaria.

In caso di semplice tinteggiatura, il costo al metro quadro si aggira intorno a 10 euro.

rifare-balcone-lusso

Gli importi variano in maniera considerevole quando le opere sono relative al rifacimento completo, ovvero smantellamento della pavimentazione e del massetto e il rifacimento a nuovo.

In tale caso il costo medio è di circa 150 euro al metro quadro.

Rifare il balcone: detrazione fiscale

rifare-balcone-lusso-vista-mareProcedere ad un rinnovamento del balcone di casa può diventare conveniente, usufruendo del bonus detrazione 50%. Occorre specificare che la normativa attribuisce il vantaggio fiscale solo però per le parti comuni di edifici residenziali.

Dunque il requisito fondamentale è che l’intervento sia relativo ad un appartamento inserito in un condominio.

Ulteriori chiarimenti e modalità per accedere al beneficio, si possono trovare in bonus ristrutturazioni.

Rifare il balcone: galleria delle immagini

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta