Porte finestre scorrevoli: guida all’acquisto


Materiali, prezzi, vantaggi e idee per sistemarle in casa. Modelli antieffrazione e di design. Guida alla scelta delle porte finestre scorrevoli per aumentare la luce naturale in casa e donare un tocco di modernità all’ambiente.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-16


Le porte finestre scorrevoli rappresentano un vero e proprio investimento, come dice la parola stessa, uniscono la grandezza di una porta all’utilità di una finestra. Sono ideali per illuminare un soggiorno open-space arredato in stile industrial, ma anche in stile Shabby chic, insomma si adattano a diversi stili e arredamenti.

Le porte finestre scorrevoli possono essere utilizzate in case di grandi dimensioni per donare carattere a tutto l’ambiente, ma anche in case di dimensioni ridotte perché daranno l’impressione di uno spazio allargato e quindi più grande.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-17

Le porte finestre vengono scelte per uno scopo ben preciso: illuminare l’ambiente e creare uno spazio aperto, perfetto per ogni occasione. L’acquisto di porte finestre scorrevoli è una scelta molto delicata, viene affrontata poche volte, perché diciamocela tutta, non si acquista o ristruttura casa ogni anno!


Leggi anche: Porte scorrevoli in vetro

Adesso ti guideremo passo passo nella scelta delle porte finestre più adatte per te, parlando dei prezzi, dei materiali e di alcune idee per sistemarle in casa.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-18


Vantaggi e idee per sistemarle in casa

Innumerevoli sono i vantaggi per chi decide di investire e acquistare delle porte finestre per la propria casa. Primo su tutti la possibilità di illuminare il soggiorno, la cucina, o lo spazio open-space in maniera del tutto naturale. Infatti per la loro grandezza, permettono facilmente il passaggio della luce naturale e la possibilità quindi di risparmiare sulla bolletta. Altro vantaggio, ma non meno importante è la possibilità di unire due ambienti, esterno e interno, per creare uno spazio tutto nuovo.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-06

Infatti è possibile fondere questi spazi creando un’ambiente unico e funzionale, perfetto per organizzare feste nelle serate estive, ma anche per rilassarsi appena rientrati da lavoro e cenare a lume di candela con il proprio partner.

La scelta di porte finestre scorrevoli è indicata anche per le famiglie, occupano poco spazio proprio perché sono scorrevoli e a scomparsa. Sono perfette perché non rappresentano un rischio per i bambini; infatti, una volta aperte non c’è pericolo che si chiudano improvvisamente a causa di vento forte.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-11

Materiali

Le porte finestre scorrevoli si possono trovare di vari materiali, e quindi possono adattarsi a ogni genere di casa, partendo da una mansarda arredata in stile country, fino ad arrivare a una casa moderna e tecnologica. I materiali principali tra cui scegliere sono i seguenti:


Potrebbe interessarti: Finestre scorrevoli

  • pvc
  • legno
  • alluminio.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-20

Le porte finestre scorrevoli in pvc sono le più comuni perché questo specifico materiale è resistente, impermeabile, dura nel tempo e permette di ottenere il giusto isolamento termico senza necessità di costose manutenzioni future. Le porte finestre in pvc rappresentano l’investimento più economico e funzionale, ti aiuteranno a illuminare casa e a mantenere la temperatura facendoti risparmiare sulle bollette.

Inoltre, il pvc è un materiale molto versatile ed è possibile scegliere tra varie forme e differenti tonalità di colore.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-08

Le porte finestre scorrevoli in legno, rappresentano la classica scelta tradizionale, infatti è il materiale più utilizzato di sempre. Trasmette calore, accoglienza, regalando all’ambiente un fascino senza tempo che va oltre ogni moda.

Il legno è un materiale naturale, resistente, nonché un ottimo isolante termico. È l’unico materiale in grado di armonizzarsi con qualsiasi stile e tipo di arredamento. Ovviamente la scelta del tipo di legno, per la realizzazione delle porte finestre scorrevoli, è il fattore che maggiormente incide sul prezzo finale, insieme al tipo di laccatura. La scelta del legno però, necessità di manutenzione costante, infatti c’è bisogno di cura per evitare che il legno logori.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-13

Le porte finestre scorrevoli in alluminio, sono molto utilizzate e resistenti. L’alluminio è un materiale resistente, ma anche estremamente durevole che non necessita di particolari manutenzioni. Garantisce l’isolamento termico, acustico ed è perfetto perché protegge dal caldo e dal freddo nelle varie stagioni.

Le porte finestre scorrevoli in alluminio risultano essere molto eleganti e moderne adatte a rendere ogni ambiente confortevole.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-02

Prezzi

Le porte finestre scorrevoli, realizzate nei vari materiali, hanno differenti prezzi e adesso li analizziamo dettagliatamente.

  • Pvc, il costo varia in base alla dimensione e al colore. Ad esempio si aggira intorno 120-150 euro per una dimensione di circa 120×100 cm e 300-320 euro per una dimensione 100×200 cm. Se viene scelta la realizzazione nel color legno i prezzi aumentano.
  • Legno, il costo varia in base alla metratura e alla scelta del legno delle porte finestre scorrevoli. In genere si aggira tra i 200-280 euro al mq, e può variare in base alle tipologie di legno.
  • Alluminio, il costo varia in base alla dimensione. Ad esempio per una dimensione di 50×50 cm si aggira intorno ai 300 euro, 100×100 cm sui 600 euro.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-01

Modelli antieffrazione

Ognuno in casa propria vuole sentirsi al sicuro, senza dover rinunciare a rendere la casa bella e accogliente. Proprio per questo bisognerebbe scegliere porte finestre scorrevoli antieffrazione. Ovviamente bisogna decidere in base alle proprie esigenze, sapendo che esistono diverse classi di antieffrazione che vanno da 1 a 6 in ordine di efficacia.

Queste classi vengono attribuite in seguito a dei test specifici che vanno a misurare il grado di resistenza delle porte finestre scorrevoli in caso di potenziali effrazioni da parte di ladri. Le porte finestre antieffrazione sono sicuramente una valida opzione, assicurano sicurezza e durevolezza.

porte-finestre-scorrevoli-guida-all-acquisto-05

Ecobonus: come risparmiare

Per concludere l’argomento, è importante sottolineare che la sostituzione di porte finestre scorrevoli, così come dei relativi infissi, determina il diritto alla detrazione del 50% dell’importo speso, mediante dichiarazione dei redditi. Se poi l’intervento viene associato ad altri lavori di miglioramento dell’efficienza energetica, allora la detrazione sale fino al 110%, come da Decreto del Governo Italiano di recente emanazione.

Per sapere tutto, ecco la guida adatta da leggere, Ecobonus 2020: aliquota al 110%, via dal 1° luglio

Porte finestre scorrevoli guida all’acquisto: galleria immagini

Ti abbiamo dato diversi suggerimenti per scegliere le porte finestre scorrevoli che fanno al caso tuo, ora guarda queste foto e lasciati ispirare.

Fausta Radesca

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta