Piante perfette per camera da letto


Quali sono le migliori piante da scegliere per la camera da letto? Elenco delle piante più indicate che conciliano il sonno e rendono l’aria salubre assorbendo le sostanze nocive.

piante-camera-letto-idee

Le piante con i loro colori e profumi dei fiori sono tra gli elementi in grado di abbellire ed infondere positività in ogni angolo della casa, ma molti nutrono dubbi sul posizionarle in camera da letto.


Le piante in camera da letto fanno male?

Erroneamente si crede che le piante in camera da letto non vanno tenute perché di notte emettono anidride carbonica.

In effetti la quantità di di anidride carbonica emessa è assolutamente trascurabile, ed anzi, ci sono piante che di notte rilasciano ossigeno e sono in grado di rendere l’aria più salubre, assorbendo le sostanze chimiche volatili e che quindi aiutano a dormire meglio ed in un ambiente più sano.

Wide bed in dark room

In una qualsiasi abitazione, si sa che esistono una infinità di sostanze nocive, rilasciate dalle vernici dei mobili, dai prodotti utilizzati per la pulizia  della casa, dai materiali per l’isolamento termico ed acustico, etc.

Dalla formaldeide al monossido di carbonio, dallo xilene al benzene, dal tricloroetilene al toluene, siamo circondati inconsapevolmente di sostanze nocive.

Leggere anche: piante che purificano l’aria.

piante-camere

Così la scelta di allocare in camera da letto delle piante che possano migliorare l’ambiente notturno, diventa consapevolmente vincente.

Migliori piante per la camera da letto

pianta-camera-letto

Scegliere le piante giuste per la camera da letto è importante per vivere in un ambiente salubre.

E non dimentichiamo che le piante apportano non solo benefici, ma sono capaci di arredare ed abbellire casa, oltre che  regalare atmosfere da sogno.

Giglio della pace o Spatifillo idonea per la camera da letto

spatifillo-camera-letto

Il giglio della pace conosciuto anche come spatifillo è per eccellenza la pianta da interno più diffusa, ricca di proprietà benefiche.

Questa pianta è in grado di purificare l’aria regalando un ambiente più sano e pulito all’interno di qualsiasi ambienti in cui si trovi.

Ideale per la camera da letto, lo spatifillo, dato il suo potere di catturare gas nocivi e rilasciare ossigeno viene utilizzato dalla Nasa per esperimenti sulle navicelle spaziali.

E’ la pianta da avere assolutamente in camera da letto.

Lavanda in camera da letto

lavanda-camera-letto

E’ risaputo che gli oli essenziali della lavanda sono utilizzati per ottenere un buon riposo. Solitamente si versano alcune gocce sul cuscino per conciliare il sonno e rilassarsi.

E la pianta di lavanda? Anch’essa ottima per facilitare il risposo ed evitare che in estate si venga disturbati dalle zanzare.

lavanda

Ricordate che alla lavanda piace un terreno secco e pietroso.

Aloe vera pianta miracolosa

Sempre secondo quanto affermato dalla NASA l’aloe vera è una delle migliori piante per conciliare il sonno, essendo dotata di notevoli capacità di purificare l’ambiente e di arricchirlo di ossigeno.

aloe-camera

Allocare una pianta di aloe in camera da letto significa godere di un sonno ristoratore in quanto l’aria sarà più pulita e più pura.

E’ importante che la pianta riceva molta luce solare.

Gelsomino per il relax

gelsomino

Il gelsomino è conosciuto per le sue proprietà calmanti e rilassanti.

In natura ne esistono più di 200 tipi, ognuno contraddistinto da una fragranza inebriante, dall’effetto sedante che migliora la qualità del sonno.

E’ importante che riceva molta luce e che viva in un ambiente ben areato.

Palma Yucca

yucca-pianta

La yucca, originaria del Messico, è una pianta che comprende più di trenta tipi di specie differenti, che in natura possono raggiungere anche dimensioni enormi.

yucca

La yucca viene scelta spesso per arredare la camera da letto, in quanto richiede poca manutenzione ed è pronta a ravvivare l’ambiente con il suo tronco centrale e le sue ramificazioni.

Photos contro la formaldeide

photos-pianta-camera-letto

Il pothos è una pianta molto conosciuta, utilizzata in diversi ambienti di casa, dalla zona notte alla cucina, fino al bagno.

E’ una pianta molto potente, in grado di ripulire l’aria da sostanze tossiche come il formaldeide, presente nelle vernici dei mobili.

camera-letto-piante

Non ha bisogno di molte cure, ma va innaffiata regolarmente.

Per la cura delle singole piante vi rimandiamo alla guida: Piante migliori per la camera da letto a cura di Casaegiardino.it

E’ importante però ricordare che le sue foglie sono tossiche, pertanto è meglio mantenerla lontana dai bambini e dagli animali domestici.

Piante che richiedono poca luce

Se la camera da letto non ha una buona esposizione nelle ore di luce, bisogna protendere verso piante che vivono in zone ombrose. Tra queste le più adatte alla camera da letto sono:

  • lo spatifillo, che abbiamo inserito tra le migliori piante per la camera da letto per le sue proprietà purificanti. E’ inoltre una pianta che si adatta a zone ombrose;
  • l’edera una pianta che si adatta alle zone con poca luce;
  • il filodendro;
  • l’aspidistra.

Immagini: piante da camera da letto

Vediamo foto di esempi di piante ideali per arredare la propria camera da letto:

Filomena Spisso
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta