Piante da appartamento per l’inverno: 5 proposte

Maria Chiara Barsanti
  • Dott. in Relazioni Internazionali

Tutte le piante da appartamento che abbelliranno la tua casa durante la stagione più fredda. 5 piante da interno che riuscirai a rendere rigogliose anche d’inverno.

Piante da appartamento per l’inverno

Amanti del verde e non solo a raccolta: quando arriva l’inverno decorare la propria casa con piante e fiori sembra impossibile e costoso, ma seguendo questi preziosi consigli lo sarà molto meno.

Se vi piace circondarvi di verde e fiori anche in inverno, è bene che sappiate che ci sono piante che sopportano benissimo anche il freddo e pertanto riescono a fiorire quando le temperature sono più basse. L’importante è solo trovare loro la posizione più congeniale: alcune necessitano una prolungata esposizione alla luce solare, altre preferiscono zone più ombrose.

Non solo coloro che hanno il pollice verde riconoscono che piante e fiori riescono a rendere le case più colorate ed accoglienti, contemporaneamente contribuendo al benessere psicofisico di tutte le persone che le abitano. Ancora, sono molti gli effetti benefici delle piante da appartamento: contrastano l’umidità e ossigenano l’ambiente, possono purificare l’aria neutralizzando gli odori sgradevoli, sono in grado di creare un’atmosfera rilassante e, se poste in camera da letto, migliorano la qualità del sonno.

Durante la stagione più fredda sarà possibile scegliere una delle 5 piante da interno elencate nel prossimo paragrafo per abbellire il proprio appartamento e renderlo una vera e propria oasi naturale.

Tutte quelle descritte sono opzioni valide e facili da reperire. La loro fioritura invernale vi lascerà senza parole.

Piante da appartamento per l’inverno

1. L’Euphorbia pulcherrima la famosissima Stella di Natale

Piante da appartamento per l’inverno

Non tutti sanno che il nome scientifico della Stella di Natale è Euphorbia pulcherrima, così come che si tratta di una pianta ornamentale originaria del Messico.

Sono le sue foglie rosse che le hanno conferito il nome che l’ha resa famosa in tutto il mondo e presente in ogni casa durante il periodo natalizio. Un’altra sua caratteristica spesso sconosciuta è che in realtà il suo fogliame può essere anche bianco o rosa.

Si tratta di una pianta davvero bellissima (d’altronde l’appellativo latino “pulcherrima” significa proprio questo) e piuttosto delicata, ma trattata nel modo giusto riuscirà a durare ben oltre Capodanno e perfino a rifiorire nella stagione successiva.

La cosa importante è che sia posizionata in un luogo luminoso in cui arrivi sempre il sole in maniera diretta, ma lontana da fonti di calore artificiali come ad esempio un termosifone.

E’ essenziale che la pianta non sia posta in mezzo a correnti d’aria e che il terriccio venga annaffiato non più di due volte a settimana, avendo cura di tenere pulito e asciutto il sottovaso.

Per chi ha un balcone oppure un terrazzino, da maggio a settembre la pianta può essere spostata all’esterno purché in una zona abbastanza ombrosa. Mai dimenticare di riportarla in casa già ai primi freddi, generalmente a novembre: basteranno 8 ore di luce al giorno per far sì che le foglie si tingano naturalmente di rosso.

2. L’Anthurium

Piante da appartamento per l’inverno

L’Anthurium è tra le piante ornamentali più gettonate poiché ha una fioritura molto lunga, è longeva e non necessita di particolati cure.

Tra le sue caratteristiche principali ci sono foglie robuste cuoriformi dal colore verde brillante e fiori rosso rubino dalla forma riconoscibile. L’Anthurium ha bisogno di essere posto in una zona luminosa, ma non ai raggi solari diretti.

Bisogna innaffiarlo spesso, ma tener cura di evitare ristagni d’acqua. Soprattutto d’inverno, è consigliabile nebulizzare le foglie per tenerle umide in ogni loro parte ovvero anche sulla punta spesso danneggiata dall’aria secca generata dal calore dei termosifoni.

3. La Saintpaulia: la Violetta africana

Piante da appartamento per l’inverno

Questa piccola pianta da appartamento, comunemente nota come “violetta africana”, è molto apprezzata per la sua abbondante e continua fioritura.

Si tratta di una piantina caratterizzata da foglie verdi e polpose, ricoperte da una peluria chiara, con delicati fiori formati da cinque petali carnosi che in pratica sbocciano tutto l’anno.

I boccioli sono copiosi, ma di piccole dimensioni. Aldilà del nome, possono essere di vari colori, dal viola al rosa, al blu o al bianco.

La violetta va annaffiata con regolarità, assicurandosi che il terreno resti umido.

4. Lo Spatifillo

Piante da appartamento per l’inverno

Lo Spatifillo è una pianta sempreverde, apprezzata e consigliata anche per chi non ha il pollice verde data la sua capacità di resistere nel tempo e la sua fioritura duratura e continua.

Le sue foglie sono molto belle, lucide e arcuate di color verde brillante; i suoi fiori bianchi e ammucchiati come a formare una piccola pannocchia.

Questa pianta deve essere pulita ed inumidita con un panno in microfibra leggermente bagnato. Questo perché è bene che lo spatifillo non resti mai a lungo senza acqua, terriccio compreso.

5. Lo Zygocactus

Piante da appartamento per l’inverno

Infine, per gli amanti delle piante grasse, lo Zygocactus anche noto come “Cactus di Natale” poiché fiorisce in pieno inverno ovvero tra dicembre e gennaio.

È caratterizzata da foglie piatte e carnose sulla cui punta crescono fiori molto appariscenti di colore rosso, viola, rosa o bianco. Trattandosi di una pianta grassa deve essere annaffiata davvero poco, circa una volta a settimana d’estate, anche meno d’inverno.

L’importante è che sia posizionata in un ambiente molto luminoso e arieggiato, non esposta direttamente ai raggi solari.

Piante da appartamento per l’inverno: immagini e foto

Ecco una gallery fotografica riepilogativa delle piante da interno suggerite per la stagione invernale.