Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Il grès porcellanato effetto cemento non è solo una tipologia di rivestimento per pavimenti e pareti, ma una vera e propria scelta di stile. Ecco perché preferirlo, con pro e contro, idee di arredo per ogni ambiente della casa e consigli sulla pulizia.

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Versatile, resistente e disponibile in un’infinità di varianti: il grès porcellanato effetto cemento è, attualmente, uno dei rivestimenti più quotati sia per i pavimenti che per le pareti. Merito della sua trasversalità e della sua elevata resistenza all’usura, ma anche della sua facile pulizia e dei prezzi tutto sommato contenuti.

Senza alcun dubbio, è la scelta ideale per una casa arredata in stile contemporaneo e valorizza al meglio qualsiasi ambiente, dal bagno alla cucina fino al soggiorno e la camera da letto. Da scegliere in beige, in bianco oppure in grigio o in tortora, questo tipo di rivestimento è sempre (o quasi) una scommessa vinta.

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sul grès porcellanato effetto cemento: vantaggi e svantaggi, migliori abbinamenti e come sfruttarne appieno le potenzialità per l’arredo della casa.

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Grès porcellanato effetto cemento: perché sceglierlo, pro e contro

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Le opinioni di chi ha già scelto il grès porcellanato effetto cemento per la propria casa, che si tratti di pavimenti o di pareti, sono eccellenti. D’altronde, i vantaggi che questo tipo di rivestimento comporta sono davvero tantissimi. Come ben sappiamo, è molto resistente all’usura, quindi a graffi, macchie e scheggiature.

Così come quello effetto pietra ed effetto resina, è anche molto facile da pulire e non necessita di alcun trattamento antimacchia specifico. Si rivela, inoltre, un rivestimento molto versatile: è adatto in particolar modo a contesti abitativi arredati in stile contemporaneo – basti pensare al mood urban o industrial – ma ben si presta a diversi abbinamenti cromatici e a tantissime combinazioni differenti.

Non a caso, ne esistono molteplici declinazioni, sia in termini di colori che di texture.

Sono pochi gli svantaggi che derivano dalla scelta di questo materiale per i pavimenti e si collegano sostanzialmente alla densità e al peso. Per esempio, questo rivestimento è molto denso e duro, quindi tagliare le mattonelle è complesso e bisogna necessariamente rivolgersi a qualcuno di esperto.

Essendo pesante, inoltre, bisogna accertarsi che la caldana (lo strato di supporto della pavimentazione) sia sufficientemente forte per reggerne il peso.

Grès porcellanato effetto cemento per la casa: 5 idee per ogni ambiente

Diamo un’occhiata ad alcune idee e ispirazioni di arredo che prevedono l’utilizzo del grès porcellanato effetto cemento per il rivestimento dei pavimenti e, in alcuni casi, anche delle pareti. Si tratta di proposte che differiscono tra loro per colori e mood, ma che vedono tutte protagonista questo materiale duttile e trasversale, ormai amatissimo.

Bianco o beige per un arredamento chiaro

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Per una casa con arredamento chiaro o, comunque, volutamente molto luminosa, non c’è niente di meglio del grès porcellanato effetto cemento beige oppure bianco.

I toni del bianco sporco, dal panna al sabbia, fino al marrone chiaro e al tortora, sono i più indicati per rischiarare ambienti non troppo ampi e quindi bisognosi di luce e, al tempo stesso, anche per stanze dalle grandi metrature che si vuole far sembrare ancora più ariose.

Potrebbe interessarti Come pulire il gres porcellanato

Abbinate un rivestimento di questo tipo, per i pavimenti e per le pareti, a mobili in legno dai colori medio-chiari.

Grigio per soggiorno e open space

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Il grès porcellanato effetto cemento grigio è probabilmente il più apprezzato e acquistato, in quanto riproduce in maniera molto fedele l’aspetto del cemento.

Dal grigio chiaro al grigio antracite, tutte le sfumature in grey sono perfette per gli ambienti della casa più vissuti, come il soggiorno oppure gli open space che condensano in un unico ambiente area relax e cucina.

In questo caso, potete abbinare elementi d’arredo tono su tono oppure a contrasto, preferendo il bianco o il nero.

In bagno per un ambiente minimale ma curato

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

A prescindere dalla tonalità scelta, il grès porcellanato effetto cemento è un’ottima idea per i pavimenti del bagno. Questo materiale, infatti, è molto resistente anche all’umidità e agli sbalzi termici. Inoltre, opportunamente abbinato, riesce a ricreare in bagno un’atmosfera minimale ma ricercata.

Optate per il pavimento in grès porcellanato in bagno, abbinando eventualmente una parete rivestita in legno dietro la vasca o la doccia, per dare vita a un incantevole e raffinato luogo di relax.

In cucina per valorizzare lo stile industrial

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Così come per il bagno, il grès porcellanato è un rivestimento perfetto anche per la cucina, altro ambiente della casa caratterizzato da forte umidità.

Per una cucina industrial, vi consigliamo di sceglierlo per il pavimento, meglio se in un colore scuro – meno impegnativo dei toni chiari in termini di pulizia – da affiancare a pareti neutre dalle nuance soft e a elementi d’arredo in legno e ferro.

In camera da letto per pavimento e pareti

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

L’effetto cemento può non piacere a tutti, anche perché può risultare freddo e asettico. Si tratta di un rivestimento che è sì molto versatile ma fondamentalmente adatto perlopiù ad ambienti arredati in stile contemporaneo, in particolar modo in stile industrial o urban.

Se vi riconoscete in questo mood, non abbiate paura a sfruttarlo per pareti e pavimenti anche in camera da letto. Per una zona notte essenziale e super clean, optate per lo stesso colore per entrambe le superfici in modo da dare continuità all’ambiente.

Grès porcellanato effetto cemento: come pulirlo e prezzi

Grès porcellanato effetto cemento: idee di arredo

Come anticipato, la pulizia del grès porcellanato effetto cemento è molto semplice e non richiede particolari accorgimenti. Per la manutenzione ordinaria, è sufficiente utilizzare acqua tiepida, un detergente neutro e un panno in microfibra (o comunque non abrasivo).

Qualora dovessero presentarsi macchie ostinate, è possibile intervenire con detergenti smacchianti specifici, solventi oppure ricorrere ai rimedi fai da te. Uno dei più efficaci? Quello che prevede l’utilizzo dell’aceto bianco, da diluire con acqua.

Parliamo di prezzi. Questo particolare tipo di grès ha un costo medio di 25 €/mq. Le piastrelle con formati più grandi o con finiture particolari, invece, costano di solito leggermente di più, circa 35 €/mq. Ricordiamo che bisogna tenere conto anche dei costi di posa in opera, variabili a seconda della zona in cui si vive e dell’azienda a cui ci si rivolge.

Grès porcellanato effetto cemento: immagini e foto

I nostri consigli su come valorizzare al meglio la casa con il grès porcellanato effetto cemento vi sono tornati utili? Nella galleria di immagini di seguito, tanti spunti ispirazionali per ogni ambiente e per ogni esigenza.