Come pulire gli infissi in alluminio in 7 mosse


Per mantenere gli infissi in alluminio belli e in perfette condizioni nel tempo è opportuno pulirli periodicamente. Dai rimedi naturali alla lucidatura, tutto ciò che devi sapere per una pulizia perfetta degli infissi.

pulire-infissi-alluminio-2


Gli infissi in alluminio sono sempre più utilizzati perchè non solo sono esteticamente gradevoli, ma anche facili da pulire. L’alluminio è un materiale molto resistente che conserva le sue caratteristiche nel tempo. Non si ossida e non richiede una manutenzione periodica come altri materiali. Ad esempio il legno, pur essendo molto bello e resistente, con il passare del tempo necessita di operazioni di manutenzione.

Gli infissi in alluminio al contrario conservano la loro brillantezza e luminosità nel tempo, a patto però di effettuare una buona pulizia periodica di persiane e finestre. Allora come bisogna pulire gli infissi in alluminio? Quali prodotti è meglio utilizzare? Ecco una piccola guida che vi aiuterà a tenere i vostri infissi in alluminio perfetti nel tempo.


Leggi anche: Infissi legno, alluminio, pvc: quale scegliere?


1. Detergenti e spugne

Per pulire gli infissi in allumino non c’è bisogno di tante cose. Basta una spugna e un detergente ed il gioco è fatto. E’ molto importante però non utilizzare detergenti troppo aggressivi che possono alterate le proprietà degli infissi.

Lo stesso discorso vale anche per la spugna. Non utilizzare una spugna abrasiva che potrebbe rimuovere la vernice, ma utilizzare un panno morbido che non graffia la superficie.

pulire-infissi-alluminio-1

2. Rimuovere la polvere

La prima cosa da fare quando bisogna pulire gli infissi in alluminio è rimuovere la polvere e lo sporco a secco, utilizzando semplicemente un panno morbido ed evitare di usare acqua. In questo modo elimineremo la parte più corposa dello sporco e faremo meno fatica nella pulizia. Dopo aver effettuato questa operazione, saremo pronti per il passaggio successivo: l’utilizzo di acqua.

pulire-infissi-alluminio-4

3. Acqua calda e panno morbido

Avete rimosso il grosso della polvere e dello sporco con il panno, è arrivato il momento di utilizzare l’acqua. Riempite una bacinella di acqua tiepida ed immergeteci il panno morbido. A questo punto passatelo sulle persiane e sugli infissi, avendo cura di insistere anche nelle fessure e nei canali di drenaggio. E’ proprio qui infatti che si accumula polvere, smog e sporco.

Non dimenticate di pulire anche le guarnizioni. Se ci sono dei residui di sporco molto resistenti in punti dove non riuscite ad arrivare, potete utilizzare un vecchio spazzolino da denti, oppure una spazzola apposita.

pulire-infissi-alluminio-6


Potrebbe interessarti: Come pulire gli infissi e farli risplendere

4. Pulizia profonda

Avete spolverato per bene gli infissi, avete passato il panno bagnato eliminando i residui più grossi di sporco ed eventuali incrostazioni, è arrivato il momento di effettuare una pulizia più profonda utilizzando i detergenti non troppo aggressivi. In alternativa si possono realizzare delle soluzioni con rimedi naturali che sono altrettanto efficaci e faranno brillare i vostri infissi.

In commercio sono disponibili diversi detergenti specifici per l’alluminio. Comunque come già detto in precedenza l’importante è non usare detergenti aggressivi.

pulire-infissi-alluminio-8

5. Rimedi naturali

Se invece di utilizzare i prodotti in commercio, preferite impiegare dei rimedi naturali, ecco la soluzione giusta per una pulizia perfetta degli infissi in alluminio. Possiamo realizzare tre preparati.

  • Acqua calda ed un cucchiaio di sapone di marsiglia. Sciogliete in un litro di acqua tiepida un cucchiaio di sapone. A questo punto potete versare la soluzione in uno spruzzino e spargerla sulla superficie da pulire. In alternativa potete immergere il panno nell’acqua saponata e passarlo sugli infissi. Risciacquate abbondantemente.
  • Acqua calda ed aceto. In una bacinella mescolate un litro di acqua tiepida ad una tazza di aceto bianco. Se volete rendere la soluzione ancora più efficace potete aggiungere qualche goccia di detergente per i piatti. Spruzzate la soluzione ottenuta direttamente sulla superficie da pulire, o in alternativa, potete immergere un panno morbido e passarlo sugli infissi da pulire. Alla fine della pulizia risciacquate il tutto.
  • Bicarbonato e acqua. Sciogliete due cucchiai di bicarbonato in un litro di acqua. Mescolate e con un panno passatelo sugli infissi da pulire. Pulite a fondo. In questo caso non è necessario effettuare il risciacquo.

pulire-infissi-alluminio

6. Cosa non usare

Per proteggere i vostri infissi in alluminio ricordatevi di non utilizzare prodotti abrasivi come spugnette o detergenti troppo aggressivi. Non utilizzate oggetti appuntiti o affilati che possono graffiare gli infissi rovinandoli.

pulire-infissi-alluminio-5

7. Per lucidare gli infissi

Se alla fine delle operazioni di pulizia, volete che i vostri infissi sia lucidi e splendenti, potete utilizzare dell’olio di semi di lino oppure della cenere, a seconda del tipo di alluminio.

Se i vostri infissi sono in alluminio naturale, create una miscela di olio di semi di lino e alcol, cospargete un pacco con questa soluzione e passatelo sugli infissi appena puliti. Il risultato saranno infissi splendenti e luminosi. In alternativa potete mescolare olio di semi di lino a due cucchiai di cenere. Passate questa soluzione sugli infissi con un panno asciutto.

Lucidate gli infissi in alluminio verniciato con del sapone di marsiglia sciolto in acqua.

Pulire periodicamente gli infissi ci aiuterà a conservare la loro bellezza nel tempo.

pulire-infissi-alluminio-3

Come pulire gli infissi in alluminio: foto e immagini

Marcella Piegari

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta