Come profumare un ambiente con le candele

Come profumare un ambiente con le candele, come sceglierle e come crearne con il fai da te. Idee e consigli da cui trarre ispirazione.

Come profumare un ambiente con le candele

Anche se non si è appassionati di pulizie domestiche o come direbbe una nota trasmissione televisiva “Malati di pulito”, il piacere di rientrare in una casa profumata e in ordine accomuna tutti.

Per la seconda questione purtroppo non esistono metodi alternativi al dover sistemare periodicamente, per quanto riguarda l’aspetto legato al profumo invece non mancano le soluzioni.

Partiamo dai diffusori a bastoncini, al giorno d’oggi veri e propri oggetti d’arredo che contribuiscono ad abbellire la casa donandole un tocco di eleganza. In commercio ne esistono di tutti i tipi e anche le fragranze sono tantissime.


Leggi anche: Come profumare casa per Natale: le note olfattive della festa

Nei vaporizzatori il concetto è lo stesso del diffusore, ma la differenza è che sono congegni elettronici a pile oppure da collegare alla corrente. Alcuni di essi, invero i più tecnologici, sono dotati anche di illuminazione e suoni.

Per quanto riguarda l’interno dei mobili e degli armadi esistono dei profumatori specifici che potrai posizionare sulle mensole oppure appendendoli direttamente al bastone appendiabiti.

Periodicamente andranno cambiati, ma ti assicurerai di avere sempre capi freschi e delicati.

Ci sono poi le candele profumate, una soluzione antica ma sempre attuale. Avrai l’imbarazzo della scelta, sia sulle fragranze che sulle forme e potrai anche crearne tu con poche semplici mosse.

Quando accendi le candele ricorda sempre di prestare attenzione alla sicurezza: vanno posizionate solo su superfici stabili e resistenti al fuoco, lontane dai bambini e dagli animali.

Se hai l’abitudine di accenderle la sera prima di andare a letto, controlla sempre di averle spente prima di addormentarti.

Brand noti di candele

come-profumare-ambiente-con-candele-1

Online e nei negozi di complementi d’arredo e decorazioni per la casa troverai davvero miriadi di candele profumate tra cui scegliere.

Affidandoti ad un brand noto sarai sicuro di avere una candela effettivamente profumata o non una di quelle fragranze che sparisce dopo il primo utilizzo. Le variabili tra cui scegliere sono la forma (cilindrica, rotonda, ovale, ecc), il colore, l’aroma: come vedi davvero infinite.


Potrebbe interessarti: Candle light design: 10 idee per decorare casa con le candele

Potrai valutare se prenderle con o senza contenitore, non c’è molta differenza quindi decidi secondo il tuo gusto personale.

Tra i brand più noti ci sono senza dubbio le Yankee Candle e le WoodWick, le prime famose per le fragranze più particolari come Vanilla Cupcake e Sogno di una Notte di Mezza Estate, le seconde per le bellissime candele che riproducono il rumore di un caminetto acceso.

Menzioniamo anche le Ava May, in vendita solo online. Nelle loro collezioni ci sono anche le candele da massaggio cioè quelle che sciogliendosi diventano olio e posso essere utilizzate sul corpo.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Tenerle in bagno avrà la doppia funzione di profumare la stanza ed essere sempre pronte all’uso per dedicarsi una coccola.

Candele fai da te

come-profumare-ambiente-con-candele-6

Se pensi che realizzare delle candele sia difficile, ti sbagli di grosso! E’ un’attività semplice e divertente e potrai farla anche con i bambini. Utilizza materie prime di qualità, scegli forma, colore e fragranza e il gioco è fatto.

Tutto quello che ti occorre è:

  • un contenitore, meglio se di vetro; potrei sceglierlo già decorato oppure dipingerlo, avvolgerlo con nastri, applicare adesivi, ecc;
  • cera per candele (la variante green è la cera di soia, per candele eco-sostenibili);
  • colorante;
  • stoppini;
  • essenze e/o fiori secchi.

Si comincia sciogliendo la cera a bagnomaria in un pentolino termoresistente, poi si aggiunge il colorante e qualche goccia di essenza profumata.

Puoi aggiungere i fiori già in questa fase oppure più avanti, direttamente nel contenitore in modo da fissarne bene la posizione.

come-profumare-ambiente-con-candele-4

Contemporaneamente, inserisci lo stoppino nel contenitore e fai in modo che sia ben saldo ovvero non dovrà assolutamente muoversi quando procederai a versare la cera.

Puoi farlo con un metodo facile e veloce, quello della molletta sui due stecchini come nella foto all’inizio del paragrafo.

A questo punto non ti resta che versare la cera, lasciarla raffreddare e solidificare per tutta la notte… et voilà!

A seconda del gusto personale e anche del luogo in cui le andrai a posizionare, valutare se lasciarla all’interno del contenitore oppure toglierle.

In questo secondo caso, assicurati di avere molta delicatezza o rischierai di spaccarla.

Le candele profumate fai da te sono un ottimo regalo per amici e parenti, un modo per dir loro che li hai pensati e che vuoi che un odore specifico accompagni le loro giornate. Ancora, potrai realizzarne in serie ed utilizzarli come segnaposto oppure come bomboniera per un evento speciale.

Ricorda che il periodo ideale per donare candele è l’inverno: ti viene in mente un’occasione migliore del Natale?

Come profumare un ambiente con le candele: immagini e foto

Ecco una gallery fotografica riepilogativa degli argomenti proposti. Rendi la tua casa un ambiente caloroso ed accogliente arricchendolo con le candele profumate.

 

Maria Chiara Barsanti
  • Laurea in Relazioni Internazionali presso L'Orientale di Napoli
  • Esperta in Digital Marketing e Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica