Come fare la manutenzione perfetta della ringhiera del balcone

Sapete come fare la manutenzione perfetta della ringhiera del balcone? Per prima cosa bisogna pulirla, poi è necessario togliere la ruggine ed infine ci toccherà riverniciarla di nuovo. Ecco nel dettaglio come fare tutte queste operazioni.

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-15

Soprattutto quando arriva la bella stagione, ci mettiamo all’opera per rendere il balcone quanto più accogliente possibile. Una cosa di cui però spesso ci si dimentica è la ringhiera. Invece, anch’essa periodicamente ha bisogno di una buona manutenzione.

Infatti, è esposta alle intemperie e quindi è facile che si rovini con il passare del tempo. Per mantenerla in buono stato, ci sono delle operazioni che devono essere fatte periodicamente.

La prima è la pulizia. Ogni tipo di ringhiera avrà bisogno di un procedimento specifico e prodotti appositi. Poi, in alcuni casi potrebbe essere necessario dover rimuovere la ruggine. Infine, bisogna verniciarla.


Leggi anche: Ringhiere per balconi

Vediamo allora passo dopo passo come procedere.

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-18

Come pulire la ringhiera

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-10

La prima cosa da fare per avere la ringhiera del balcone in buono stato è quella di mantenerla pulita. Infatti, è molto facile che si sporchi a causa del vento, della polvere o anche degli animali che passano nei dintorni.

In genere, una ringhiera può essere in ferro, in acciaio, in legno o in cemento. Ogni materiale deve essere trattato in maniera diversa. Vediamo quindi nel dettaglio come pulire al meglio ognuno di essi.

Come pulire la ringhiera in ferro

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-7

La ringhiera in ferro è soggetta alla formazione di calcare. Per rimuoverlo senza rovinarla, è necessario per prima cosa togliere la polvere, poi procedere con una spugnetta imbevuta di acqua e un po’ di sapone neutro come quello di Marsiglia.


Potrebbe interessarti: Come togliere le ragnatele sul balcone

Se lo sporco persiste, potete provare anche con lo sgrassatore per piatti in modo che si sciolga più facilmente. Anche diluire un po’ di aceto e limone nell’acqua aiuterà a pulire la ringhiera in ferro al meglio.

Come pulire la ringhiera in acciaio

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-8

L’acciaio è un materiale molto resistente, ma c’è bisogno di usare prodotti specifici per pulirlo. Quindi, dopo aver tolto la polvere, usate acqua ed un detergente apposito per rendere la ringhiera splendente.

Come pulire la ringhiera in cemento

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Per pulire la ringhiera in cemento, vi servirà una spazzola dalle setole dure, così da poter rimuovere facilmente tutte le incrostazioni.

Poi, basterà preparare una miscela di acqua e bicarbonato. Ricordate alla fine di sciacquare per bene la ringhiera per evitare che restino dei residui.

Come pulire la ringhiera in legno

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-4

La ringhiera in legno è abbastanza delicata e non facilissima da pulire. Per prima cosa deve essere spolverata per bene. Poi, c’è bisogno di limarla con della carta vetrata.

Infine, si può procedere alla pulizia vera e propria. In questo caso è necessario usare prodotti specifici per legno che siano quanto più delicati possibile. Ricordate anche di non esagerare con l’acqua.

Come togliere la ruggine dalla ringhiera

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-12

Uno dei problemi più grandi che riguardano le ringhiere dei balconi è la formazione di ruggine. Infatti, questa non è solo un problema a livello estetico, ma può anche rovinare la ringhiera stessa a lungo andare.

Per questo, non basta semplicemente coprirla con della vernice, ma bisogna tentare di rimuoverla. Per farlo, avrete bisogno di strumenti abrasivi in grado di grattarla via. Tra questi vanno bene: la carta vetrata, una lima, una spugna abrasiva, oppure una spazzola metallica.

Infine, è sempre fondamentale passare dei prodotti antiruggine per evitare che possa formarsi di nuovo. Potete trovare degli smalti, delle vernici o anche dei prodotti in gel.

Come verniciare la ringhiera

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-11

Verniciare la ringhiera è molto importante per una buona manutenzione. Infatti, non solo è fondamentale per una questione estetica, ma serve anche per mantenerla in buono stato.

Il consiglio per un lavoro impeccabile è innanzitutto quello di scegliere delle vernici di buona qualità. Poi bisogna sempre ricordarsi di procedere con poco prodotto alla volta, stendendolo bene ed assicurandosi che sia del tutto asciutto prima di fare la seconda passata. Inoltre, affinché non si vedano troppo le pennellate, assicuratevi di seguire sempre lo stesso verso.

Verniciare la ringhiera periodicamente è la soluzione migliore per averla sempre in ottime condizioni. In particolare, consigliamo di farlo quando le temperature sono più elevate in modo che la vernice si asciughi prima. L’estate e la primavera quindi sono i momenti perfetti.

Come verniciare una ringhiera già verniciata

come-fare-la-manutenzione-perfetta-della-ringhiera-del-balcone-19

Una domanda molto frequente è: una ringhiera già verniciata si può verniciare di nuovo? La riposta è sì, ma bisogna prima rimuovere lo strato vecchio di vernice. Infatti, non basta semplicemente coprirlo con un colore più scuro perché non aderirebbe bene.

La cartavetro è ciò che vi occorre in questi casi.

Prima di passare alla stesura del colore, c’è ancora un’altra operazione da fare: stendere l’antiruggine.

A questo punto potete iniziare a verniciare.

Come fare la manutenzione perfetta della ringhiera del balcone: immagini e foto

Se volete fare una manutenzione perfetta della ringhiera del balcone date uno sguardo alle immagini della seguente galleria. Vi aiuteranno a capire come procedere e quali prodotti utilizzare.

 

Federica De Blasio
  • Titolo di studio: Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica